Stazioni ferroviarie d'Italia: Terracina, il primo importante collegamento tra Roma e il sud del Lazio

CONDIVIDI

lunedì 18 ottobre 2021

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più importanti, più antiche o più suggestive del nostro Paese.

Qui l’articolo precedente.

Il primo importante collegamento tra Roma e il sud del Lazio

La stazione di Terracina si trova sulla linea Pontina, aperta il nel maggio 1892 a cura della RM Rete Mediterranea, che la unisce a Velletri via Sezze Romana; la tratta è considerata di montagna viste le elevate pendenze e rappresenta il primo importante collegamento tra Roma e il sud del Lazio permettendo di velocizzare ed aumentare il traffico commerciale oltre che agevolare gli abitanti che intendessero raggiungere la capitale in tempi “brevi”.

A causa del percorso tortuoso la linea creava non pochi problemi al traffico merci, tanto che il viaggio della Regina Margherita da Roma a Terracina non fu possibile perché dopo Velletri la ristrettezza delle curve e le pendenze non consentivano il passaggio della carrozza reale. Per vedere il collegamento veloce tra Roma e Terracina occorrerà attendere il febbraio 1922 quando viene inaugurata la prima tratta della direttissima Roma - Napoli raccordata alla linea di Terracina tramite il raccordo Bivio Sonnino.

Negli anni 60 il traffico merci della stazione è piuttosto intenso, specie per prodotti ortofrutticoli, purtroppo poi diminuito nel decennio successivo. Nel settembre 1982 Terracina viene elettrificata e nel 1995 vengono automatizzati tutti i passaggi a livello presenti in linea facendo diventare la stazione impresenziata.

Una linea sospesa

Al contrario di molte altre località che vedranno un taglio di tutti i binari non più utili all'esercizio, Terracina viene lasciata così com'è, limitandosi a sopprimere il segnalamento esistente ed installando un paraurti al termine del binario 1.

La stazione disponeva di un banco a levette libere e chiavi bloccabili, nonché una seconda serratura con chiave comando. Atti al servizio viaggiatori erano solo i binari 1 e 2; Il 3 e 4 erano utilizzati per il servizio merci, mentre il 5 permetteva l’ accesso alla rimessa delle locomotive. In realtà c'era anche un altro binario prima della rimessa, probabilmente per il rifornimento del gasolio delle automotrici; la stazione è dotata anche di dopolavoro ferroviario e scalo merci. Dal dicembre 2012 Terracina non è raggiungibile con il treno a causa di una frana nella tratta compresa fino a Priverno-Fossanova, portando alla sospensione della linea sostituita con le corse di autobus.

Tag: stazione, rete ferroviaria italiana

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Dalla collaborazione Nato-Enea nasce il sistema per proteggere aeroporti, stazioni e metro dagli attentati

La protezione degli spazi pubblici è un settore in continua espansione, che in particolare dall’inizio degli anni Duemila ha posto con sempre maggiore incisività l’urgenza...

Transpotec Logitec: TotalEnergies e AS 24 presenti con i servizi dedicati ai professionisti del trasporto

I nuovi servizi e prodotti di TotalEnergies Marketing Italia e AS 24 Italia dedicati ai professionisti del trasporto, sono stati presentati all’edizione 2022 del Transpotec Logitec.AS 2...

Gruppo FS: approvata relazione finanziaria, torna utile netto di 193mln di euro

E' arrivato il via libera dal Cda per il progetto di Relazione finanziaria annuale di Ferrovie dello Stato Italiane, che include anche il bilancio consolidato di Gruppo, al 31 dicembre...

Caos sull'alta velocità Firenze-Roma: ritardi fino a 120 minuti a causa di un bug informatico

Dalle ore 3.20 di questa notte, sulla linea ferroviaria alta velocità Firenze – Roma, il traffico è stato sospeso per un inconveniente tecnico alla linea. Lo ha comunicato RFI con...

Trasporto ferroviario merci in crescita in Italia: nel 2021 +12%

Nel 2021 cresce il trasporto ferroviario merci in Italia. L'incremento di treni-km va oltre il 10% rispetto al 2020.Lo mostra il documento "Il Piano Marshall dei Porti e le modalità di...

Ferrovia Palermo-Catania: Webuild, completato il varo del viadotto Buttaceto

Completati i lavori di varo di una nuova infrastruttura simbolo della mobilità sostenibile nel Sud Italia: il Viadotto Buttaceto, imponente struttura metallica che permetterà al...

RFI completa la progettazione delle principali opere ferroviarie previste nel PNRR

Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha inviato al Comitato Speciale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici del progetto per il potenziamento della tratta Potenza-Metaponto della linea...

MIMS: pubblicato il Documento Strategico della Mobilità Ferroviaria di passeggeri e merci

Nella visione del Governo c’è un sistema ferroviario innovativo, sicuro e più sostenibile. L’obiettivo è connettere i territori, soprattutto quelli del Sud e delle...