Prosegue il Dibattito Pubblico sull’Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria

CONDIVIDI

martedì 19 luglio 2022

Come già avvenuto nei mesi scorsi in vista della realizzazione del Lotto 1A Battipaglia-Romagnano nell’ambito della linea AV Salerno-Reggio Calabria, si è aperto il Dibattito Pubblico per accompagnare il raddoppio della tratta ferroviaria Cosenza-Paola/San Lucido all’insegna delle tre parole d’ordine “informare”, “spiegare” e “coinvolgere”.

L’area geografica interessata dagli interventi è costituita dai comuni di Paola, San Lucido, Rende, Montalto Uffugo, San Vincenzo la Costa e San Fili, che ricadono interamente nella Provincia di Cosenza.

Il primo incontro ha visto riuniti tutti i soggetti istituzionali direttamente coinvolti, al fine di illustrare obiettivi e modalità di svolgimento dell’iniziativa: ttra gli altri, il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto; la presidente della Commissione Nazionale Dibattito Pubblico, Caterina Cittadino; l’amministratrice delegata di RFI e commissaria straordinaria per la realizzazione dell’opera, Vera Fiorani, e il coordinatore del Dibattito Pubblico Roberto Zucchetti.

 

Il raddoppio della tratta Cosenza-Paola/San Lucido

Il raddoppio della tratta Cosenza-Paola/San Lucido, che prefigura la realizzazione della nuova galleria Santomarco e di una nuova fermata, rappresenta uno degli elementi fondamentali nel disegno di uno scenario più ampio che vede la realizzazione di un sistema infrastrutturale moderno e sostenibile per il Sud, in grado di rispondere alle esigenze di mobilità di un ampio bacino interregionale.

È il primo tratto calabrese che si inserisce nella nuova linea AV Salerno-Reggio Calabria. L’infrastruttura promuove la continuità e il potenziamento di un itinerario strategico passeggeri e merci per la connessione tra il Sud e il Nord della Penisola attraverso il corridoio dorsale, asse principale del Paese e tassello importante del corridoio Scandinavo-Mediterraneo.

“Con l’avvio del Dibattito Pubblico della tratta Cosenza-Paola/San Lucido prosegue il cammino per la realizzazione della linea Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria, opera strategica per migliorare i collegamenti tra il Sud e il resto della rete – ha sottolineato Vera Fiorani, commissaria straordinaria di Governo per l’opera e AD di Rete Ferroviaria Italiana –. Determinante sia per il traffico merci verso Gioia Tauro che per l’istituzione di un servizio viaggiatori di tipo metropolitano per le aree più interne della Calabria, fino alla dorsale Jonica”.

Fondamentale nella realizzazione dell’opera sarà il processo partecipativo che interesserà più da vicino i territori direttamente attraversati dalla nuova linea. Le caratteristiche tecniche, i benefici, gli impatti e le soluzioni di mitigazione saranno al centro di incontri con i cittadini e con le amministrazioni locali interessate dal nuovo tracciato ferroviario AV Salerno-Reggio Calabria.

Il traffico che interesserà la nuova galleria Santomarco sarà costituito da servizi Alta Velocità verso il crotonese (evoluzione degli esistenti collegamenti AV con Sibari) a cui potranno aggiungersi connessioni con Cosenza, servizi regionali tra le località tirreniche e il capoluogo cosentino, collegamenti merci tra il terminal di San Ferdinando e i punti di smistamento intermodale del nord del Paese, che utilizzano itinerari lungo la dorsale adriatica.

Tag: rfi, alta capacità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Taranto-RFI: protocollo di intesa con Regione Puglia e Mims per la sperimentazione di un sistema di trasporto ultraveloce

Individuazione e sperimentazione sul campo di un sistema di trasporto merci e passeggeri alternativo, sostenibile e ultraveloce a guida vincolata e a basso consumo di energia, valutando i vantaggi e...

Manutenzione sulla rete AV: modifiche alla circolazione dei treni nel mese di agosto

In concomitanza con la chiusura delle scuole e con una fisiologica riduzione della domanda di mobilità per lavoro, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha programmato nelle prossime settimane...

RFI: gara da 760 milioni per la gestione operativa delle stazioni

Supporto nell’ambito delle attività di pulizie, decoro, manutenzione ordinaria e gestione operativa delle stazioni con gli obiettivi di innalzare i livelli e migliorare la qualità...

RFI acquisisce dalla Regione Calabria l’asset ferroviario del porto di Gioia Tauro

Un investimento di 60 milioni di euro, con fondi Pnrr, per un nuovo hub ferroviario che prevede potenziamento degli impianti e interventi di upgrade tecnologico. Grazie all’accordo siglato con...

Attuazione Pnrr: pubblicato il Documento Strategico della Mobilità Ferroviaria di passeggeri e merci

Illustrare le esigenze in materia di mobilità di passeggeri e merci riferite alla modalità ferroviaria, le attività previste per la gestione e il rafforzamento della rete; individuare...

Linea ferroviaria adriatica: via ai lavori per il raddoppio del tratto Termoli-Lesina

Rete Ferroviaria Italiana (RFI) annuncia l’avvio delle attività per la realizzazione del raddoppio dei binari tra Termoli e Ripalta, sulla linea ferroviaria adriatica, nel tratto...

Via ai lavori per il potenziamento infrastrutturale della stazione di Ciampino

Dal 23 luglio prendono il via i lavori di potenziamento infrastrutturale nella stazione di Ciampino a cura di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS). Gli interventi prevedono il rifacimento della...

Scenari, azioni, interventi: pubblicato il nuovo Piano Commerciale di RFI

Descrizione suddivisa per regione delle attività in itinere per migliorare l’efficienza e aumentare la capacità della rete, restituendo una fotografia meticolosa della situazione...