Ferrovia Palermo-Catania: Webuild, completato il varo del viadotto Buttaceto

CONDIVIDI

giovedì 3 febbraio 2022

Completati i lavori di varo di una nuova infrastruttura simbolo della mobilità sostenibile nel Sud Italia: il Viadotto Buttaceto, imponente struttura metallica che permetterà al treno della linea ferroviaria Palermo-Catania di superare l’omonimo torrente.

L’opera è parte della linea che collegherà in meno di due ore Palermo e Catania, il più importante progetto infrastrutturale in costruzione nell’isola.
Il Viadotto Buttaceto si presenta come una imponente struttura metallica lunga circa 62 metri per un peso di 750 tonnellate, l’equivalente di 4 jet Boeing 747.

Il viadotto riveste una posizione fondamentale nel percorso ferroviario della linea Palermo Catania, che si estenderà in totale per oltre 37km e una volta completato con le diverse tratte permetterà di collegare le due città ad una velocità massima di 200km/orari. Un progetto che cambierà la mobilità dell’isola, insieme agli altri progetti ferroviari che si stanno realizzando, tra cui due tratte in costruzione, le tratte Fiumefreddo-Taormina e Taormina-Letojanni, della linea alta capacità Messina-Catania.

La nuova tratta Bicocca-Catenanuova, realizzata da Webuild per conto di RFIRete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS), vede oggi al lavoro oltre 300 fornitori diretti, più della metà locali, e circa 400 persone (dipendenti diretti e indiretti).

Risparmio di tempi e materiali con la complessa procedura di “punta”

La struttura è stata assemblata in cantiere e successivamente portata nella posizione prevista da progetto mediante una procedura complessa, detta di “punta”, che utilizza vere e proprie slitte di varo, garantendo una riduzione dei tempi di esecuzione e un risparmio nei materiali impiegati. Con questa tecnica, grazie all’utilizzo di pistoni idraulici, l’impalcato scivola su travi in cemento armato e selle metalliche, avanzando di circa 20 metri al giorno, fino alla posizione attesa.

L’operazione di varo si è conclusa in questi giorni, con l’arrivo dell’impalcato nella posizione definitiva di progetto, a circa 10 metri di altezza dal suolo. Nei prossimi giorni, saranno completate le operazioni di finitura e smontaggio delle strutture temporanee di varo, così da rendere l’impalcato predisposto per accogliere, nei prossimi mesi e una volta completato, i lavori di armamento e trazione elettrica della nuova linea ferroviaria.

Tag: rete ferroviaria italiana, infrastrutture, ferrovie

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

La moneta elettronica PARAM riceve investimenti per 200 milioni di dollari

PARAM, il primo istituto di moneta elettronica turca ha ricevuto uno degli investimenti più importanti nel settore  delle tecnologie finanziarie, con una valutazione di oltre 200 milioni...

Più sostenibile, tecnologica e moderna: 150 milioni di euro per potenziare la Tangenziale di Napoli

Un ampio programma da oltre 150 milioni di euro per rendere la Tangenziale di Napoli un'infrastruttura sempre più sostenibile, tecnologica e moderna al servizio della città e...

MIMS: nel 2021 diminuiscono le opere incompiute, 64 in meno rispetto al 2020 (-14,4%)

Al 31 dicembre 2021 le opere infrastrutturali incompiute in Italia erano pari a 379, in calo rispetto alle 443 (-14,4%) della fine del 2020, anno in cui si era già registrata una diminuzione...

Le ferrovie greche da oggi parlano italiano: il Gruppo FS presenta Hellenic Train

“Con Hellenic Train inizia il tempo nuovo anche della mobilità greca. Vogliamo dare, insieme alle istituzioni elleniche, un concreto contributo per la costruzione di un nuovo modello di...

“Fare impresa in Turchia”: le opportunità di investimento raccontate nella seconda puntata del podcast

Meccanica, meccatronica, medicale e farmaceutico come settori di punta del mercato turco sui quali investire: sono questi gli argomenti trattati nella seconda puntata del podcast “Fare impresa...

Dalla Torino-Lione al Brennero: in arrivo fondi dall'Ue per 11 progetti italiani

Undici progetti italiani rientrano tra i 135 progetti di infrastrutture di trasporto che riceveranno fondi Ue. Tra questi quello relativo alla galleria di base Lione-Torino, con 10.713.000 euro a...

La Turchia è il quinto paese in Europa per numero di progetti IDE

Secondo i dati dell’ EY Attractiveness  Survey Europe, il numero di progetti di IDE in Turchia è aumentato notevolmente nel 2021, circa il 27%, grazie al  reshoring e al...

Forte domanda di voli nazionali ed internazionali: la Turkish Airlines  mira ad una crescita a due cifre

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione  della compagnia di volo Turkish Airlines (THY) ha annunciato l’obiettivo di  raggiungere tassi di crescita a due cifre durante il corso...