ERTMS: ecco cos’è il sistema di sicurezza che sarà presto a bordo dei treni italiani

CONDIVIDI

mercoledì 11 gennaio 2023

Il sistema di sicurezza ferroviario European Rail Traffic Management System (ERTMS) è un sistema di controllo e gestione del traffico ferroviario a livello europeo che mira a migliorare la sicurezza, l'affidabilità e l'efficienza della rete attraverso la standardizzazione dei sistemi di controllo del traffico e del segnalamento.

Recentemente RFI ha annunciato di aver siglato un accordo con HitachiMermecProgress Rail e Alstom per installare tale tecnologia anche a bordo treno (leggi l'articolo qui).

ERTMS si compone di due componenti principali: l'European Train Control System (ETCS) e l'Interoperabilità Ferroviaria Europea (IF). L'ETCS è un sistema di controllo del traffico che fornisce informazioni sulla posizione del treno in tempo reale ai conducenti e al sistema di controllo del traffico, mentre l'IF fornisce interoperabilità tra i vari sistemi di segnalamento e controllo del traffico utilizzati in Europa.

L'ETCS utilizza la tecnologia GSM-R, una versione specializzata delle reti cellulari GSM utilizzate per le comunicazioni vocali e di dati tra i treni e la stazione di controllo. Grazie a questo sistema, i conducenti dei treni ricevono informazioni in tempo reale sulla posizione del treno e sull'autorizzazione a procedere, mentre il sistema di controllo del traffico può monitorare la posizione dei treni e gestire il traffico in modo più efficiente.

Il sistema ETCS è stato progettato per essere compatibile con diverse tecnologie di segnalamento esistenti, in modo che possa essere facilmente implementato su varie reti ferroviarie europee. E' stato inizialmente sviluppato dall'Unione Europea, ma è ora gestito dall'Agenzia Ferroviaria Europea (ERA).

Un sistema di trasporto ferroviario più sicuro, efficiente e interoperabile in Europa

ERTMS è attualmente in fase di implementazione in molte parti d'Europa, sia in treni nuovi che esistenti. L'adozione di questo sistema aiuta a ridurre i rischi di incidenti, migliorare la capacità delle reti ferroviarie e aumentare l'affidabilità dei servizi ferroviari.

In conclusione, il sistema ERTMS è un passo importante verso un sistema di trasporto ferroviario più sicuro, efficiente e interoperabile in Europa, e si prevede che continuerà ad essere implementato in molte reti ferroviarie in futuro.

Tag: ferrovie, rfi, rete ferroviaria italiana

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stazioni ferroviarie, ecco come cambierà la sicurezza nel 2023

Ferrovie dello Stato Italiane e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti stanno intensificando i loro sforzi per garantire la sicurezza dei viaggiatori sui treni italiani. Obiettivo che...

Polo Logistico Gruppo FS: Fit-Cisl, necessario un concreto rilancio del cargo ferroviario

Grande interesse è stato espresso dalla Fit-Cisl per il nuovo Piano industriale del Gruppo Fs Italiane, che prevede anche la riorganizzazione delle società in quattro Poli di...

Trenord: si aggiunge un Caravaggio sulla Milano-Lodi-Cremona-Mantova

La flotta Trenord si arricchisce con un nuovo convoglio ad alta capacità che si aggiunge a quello entrato in servizio lo scorso 14 novembre. L'azienda fa sapere che il 60% del...

FerMerci incontra il presidente della Commissione Trasporti: scenari incerti, trasporto ferroviario a rischio

I rappresentanti dell’Associazione FerMerci hanno incontrato il presidente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, Salvatore Deidda, per discutere della situazione attuale...

Trieste e Monfalcone, un anno da primato per i porti dell'Adriatico Orientale

Pandemia, conflitto ucraino, crisi energetica e rallentamento degli scambi globali. Lo scenario economico globale è poco incoraggiante ma tutto ciò non ha impedito...

Il Gruppo FS punta al raddoppio della quota di merci trasportate via treno

Aumentare la quota delle merci trasportate tramite ferrovia è uno degli obiettivi più ambiziosi delle politiche europee in tema di crescita sostenibile. Il Gruppo FS, attraverso la...

Intermodalità, Gts espande la rete: dal 26 gennaio attive 6 corse Nola-Segrate

Gts, operatore intermodale pugliese, approda al Terminal Intermodale di Nola e attiva sei corse con Segrate. Il servizio sarà attivo a partire dal 26 gennaio. Il TI...

Ferrovie: la Commissione europea avvia un'indagine sulle misure di sostegno francesi a favore di Fret SNCF 

La Commissione europea (CE) ha annunciato un'indagine approfondita sulla conformità delle misure di sostegno francesi a favore di Fret SNCF con le norme UE in materia di aiuti di Stato. Il...