Ferrovia Napoli-Sorrento: percorsi frazionati e corse dirette per garantire la sicurezza nella stagione estiva

CONDIVIDI

mercoledì 3 giugno 2020

Ogni anno la stagione estiva comporta sui treni diretti a Sorrento da Napoli problemi in termini di eccessivo affollamento, in particolare il sabato e la domenica e nei giorni festivi, nonché spesso problemi di vandalismo e di ordine pubblico. Con l’inizio della stagione estiva 2020, nell’ottica di conciliare gli spostamenti con le misure anticontagio da Covid-19, Eav ha elaborato soluzioni nel tentativo di garantire nel modo migliore il diritto alla mobilità nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria (distanziamento) e nella speranza che non vengano a crearsi problemi di ordine pubblico.

Nessun collegamento verrà interrotto – precisa l’azienda – ma si rendono necessarie misure compatibili con le disposizioni che impongono di limitare al 25% i passeggeri consentiti per ogni treno.

Il piano messo a punto prevede, nelle giornate festive e il sabato e la domenica, nelle fasce orarie dove è più alto il numero di passeggeri, percorsi frazionati e corse dirette da Napoli verso la penisola sorrentina, limitando i punti di fermata intermedi. Pertanto, a partire dal 2 giugno, la circolazione sulla linea Napoli Sorrento è soggetta ad alcune variazioni.

Da inizio servizio e fino alle 9.30, i treni in direzione Sorrento effettueranno servizio viaggiatori esclusivamente nelle fermate di Napoli Porta Nolana, Napoli Garibaldi, San Giorgio a Cremano, Portici Via Libertà, Ercolano Scavi, Torre del Greco e tutte quelle comprese tra Castellammare di Stabia e Sorrento.

Dalle 9.30 alle 11.30, i treni in direzione Sorrento effettueranno regolare servizio viaggiatori esclusivamente tra Torre Annunziata e Sorrento.

Dalle 11.30 alle 16.00 tutti i treni in direzione Sorrento effettueranno regolare servizio viaggiatori esclusivamente tra Napoli e Castellammare di Stabia.

A partire dalle ore 16 tutti i treni da Napoli in direzione Sorrento effettueranno il regolare servizio viaggiatori.

Per tutta a durata del servizio, da inizio a fine giornata, i treni da Sorrento in direzione Napoli effettueranno regolare servizio viaggiatori.

Si tratta di una prima sperimentazione – sottolinea Eav – e si monitoreranno costantemente i risultati del servizio e l’evoluzione delle misure di sicurezza nazionali e regionali in materia di Covid-19 per apportare i necessari correttivi.

 

Tag: eav, trasporto ferroviario

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Investimenti, stazioni, persone a ridotta mobilità: RFI incontra le associazioni dei consumatori

Continuano i periodici confronti tra il management delle Ferrovie e i rappresentanti delle organizzazioni che tutelano i diritti dei consumatori con cui il Gruppo FS punta a rendere partecipi gli...

Innovazione e ricerca: pubblicato il nuovo bando del programma ferroviario Europe’s Rail

Europe’s Rail lancia la seconda call for proposal del 2022 per proseguire nel programma di ammodernamento e interoperabilità delle ferrovie europee. Il valore complessivo del bando...

Gruppo FS: 83 milioni di passeggeri in treno nell'estate 2022

Durante l’estate appena terminata oltre 83 milioni di persone hanno scelto i treni del Gruppo FS per gli spostamenti. Numeri che sembrano indicare la volontà di molti viaggiatori di...

Passante Ferroviario di Milano: tornano in servizio le linee S2 e S6

Prosegue il ripristino della circolazione dei treni nel Passante Ferroviario di Milano, chiuso in estate per anomalie riscontrate sull’infrastruttura ferroviaria dai tecnici di Trenord e...

Interoperabilità ferroviaria: oltre le barriere linguistiche con il progetto Translate4Rail

Mettere in atto tutte le azioni necessarie per promuovere lo shift modale, dalla strada al ferro, nei traffici internazionali, incluse le iniziative tese a favorire il rispetto dei requisiti...

Intermodalità: Gruppo FS a InnoTrans per presentare la terza generazione della tecnologia Nikrasa

La volontà di sviluppare un’evoluzione del posizionamento sulla catena logistica e di diventare operatore multimodale di sistema era già stata annunciata da Luigi Ferraris Ad del...

Un polo di mobilità integrata e servizi per la città: il progetto della nuova stazione di Bergamo

La stazione ferroviaria si trasforma in un nodo di mobilità integrata e in un polo di servizi per la città. Lo prevede il progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica del...

Trenord: fino al 7 ottobre il concorso per viaggiare su un vagone di amici

Incoraggiare le persone a viaggiare in treno attraverso un gioco, anzi un vero e proprio concorso a premi, che sensibilizzi gli utenti sui vantaggi di un mezzo sostenibile ed ecologico, confortevole...