Accordo per eliminare quattro passaggi a livello a Castelleone sulla Treviglio-Cremona

CONDIVIDI

mercoledì 28 agosto 2019

 

Eliminazione di quattro passaggi a livello nel territorio comunale di Castelleone (CR), sulla linea ferroviaria Cremona – Treviglio e realizzazione delle relative opere sostitutive.

Lo prevede il protocollo d’intesa firmato dal Sindaco del Comune di Castelleone, Pietro Fiori e dal responsabile del Programma Soppressione Passaggi a Livello di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), Marco Marchese.

Il protocollo prevede l’eliminazione per fasi dei quattro passaggi a livello, partendo da quelli di Pradazzo, Valseresino e Le Valli, attraverso la realizzazione del sottopasso carrabile e ciclopedonale per Le Valli-Fiesco e di un sottopasso ciclopedonale per Pradazzo. RFI e Comune si impegnano a reperire le risorse necessarie a garantire il proseguimento delle attività.

Il progetto, particolarmente importante per il territorio, permetterà di ricucire il tessuto urbano e migliorare la viabilità e la qualità di vita dei cittadini di Castelleone e delle zone limitrofe. Vantaggi anche per il traffico ferroviario, in particolare in termini di maggiore regolarità della circolazione.

“Il protocollo d'intesa è solo l'inizio, un primo passo direi storico per Castelleone – dichiara il Sindaco di Castelleone - che si impegnerà con la consueta determinazione nel reperire i fondi necessari. Un ringraziamento a Rete Ferroviaria Italiana per la realizzazione dello studio di prefattibilità, che prevede l’avanzamento del progetto in quattro fasi che potrebbero agevolare i relativi finanziamenti da ripartire allo stesso modo.”

Il costo complessivo stimato dell’investimento supera i 12 milioni di euro.

Tag: ferrovie

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sicilia: nel Pnrr anche la realizzazione dell’ultimo miglio ferroviario nel Porto di Augusta

Il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza ricomprende molti interventi che riguardano da vicino le infrastrutture del Paese. (Ne abbiamo parlato qui). Tra questi figura anche l'intervento per la...

Tunnel del Tenda: fissata la riapertura nel 2023

Stabilita la data di riapertura del traforo stradale del Colle di Tenda. Il 2 ottobre 2020 il tunnel è stato chiuso a per le frane dal lato francese e italiano causate dal forte...

Stazioni ferroviarie d'Italia: per Albenga un progetto dell'architetto Narducci

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più important...

Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture: Ansfisa presenta la prima Relazione annuale

È stata presentata oggi la prima Relazione annuale dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture stradali e autostradali alla presenza del Ministro delle...

Economia circolare: sulla Bologna-Rimini RFI recupera energia dalla frenata dei treni

Recuperare energia dalla frenatura dei treni per accendere le luci in città. Un progetto ambizioso ma possibile che RFI realizzerà nella stazione di Forlì, sulla linea...

Ferrovienord: manutenzione assistita con la Realtà Aumentata grazie al 5G

Come può la rete 5G aiutare il trasporto ferroviario passeggeri? Vodafone Business ha messo in campo una soluzione realizzata con Ferrovienord per la manutenzione assistita con Realtà...

Lombardia: venerdì 23 aprile uno sciopero nel servizio ferroviario

Un nuovo sciopero potrebbe mettere in difficoltà i passeggeri delle ferrovie lombarde. Tra le ragioni del fermo, la richiesta di inserire i lavoratori dei trasporti fra le categorie con...

Stazioni ferroviarie d'Italia: in Toscana nella storica stazione Volterra-Saline-Pomarance

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più important...