Stazioni ferroviarie d'Italia: per Albenga un progetto dell'architetto Narducci

CONDIVIDI

lunedì 3 maggio 2021

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più importanti, più antiche o più suggestive del nostro Paese.
Qui l'articolo precedente.

Architettura razionalista italiana per la struttura

Albenga è un comune italiano della provincia di Savona, in Liguria. Dopo la prima costruzione in legno, la stazione della città venne fabbricata, su progetto dell'architetto Narducci, nel 1936 insieme a quella di Loano in seguito al raddoppio della linea tra le due località, dettato, pare, dall'esigenza di ricoverare nella galleria Santo Spirito il treno armato.
La sua struttura che esternamente è rimasta immutata fa parte dell'architettura razionalista italiana del periodo fascista, caratteristica che si può trovare in tantissime altre stazioni d’Italia; i materiali di rivestimento sono la pietra di Castel Govone nella parte basamentale ed il marmo verde imperiale contornante con forti linee le porte e finestre, mentre i pavimenti sono stati eseguiti con piccole tesserine della Ceramica Ligure.

Oggi la disposizione degli interni è mutata ma non in maniera eccessiva: in particolare al piano terra il locale bagagli a mano ospita il Dopolavoro Ferroviario, la sala di III classe è diventato il tabacchi, mentre una vasta edicola ha occupato la sala di I/II classe e biglietteria; quest’ultima è stata ricostruita integralmente al posto del ristorante. Lo scalo era già importante all'epoca dell'apertura della linea, 1872, anche perché era l'unica località del ponente in cui vi era lo spazio sufficiente oltre al fatto che la città era capoluogo di circondario, sede di prefettura oltre che di diocesi.

Uno scalo ferroviario per merci e passeggeri

Albenga movimentava moltissimi carri merci per prodotti ortofrutticoli e disponeva anche della rimessa per le macchine da manovra che servivano per formare questi treni; il deposito veniva utilizzato sia per le locomotive a vapore che per quelle trifase. La presenza di molti binari di movimento permisero alla stazione di fungere da piazzale di sosta quando gli altri centri erano impossibilitati al ricevimento carri, quali Oneglia, Taggia, San Remo.

Per quanto riguarda il traffico passeggeri, hanno sempre avuto origine e termine corsa regionali da e per Savona, Genova e Ventimiglia; vi hanno sempre fermato i treni rapidi e ci sono anche stati interregionali ed Intercity con termine corsa ad Albenga; bisogna sottolineare che dal Piemonte e dalla Lombardia nel periodo delle feste e soprattutto durante l’estate arrivano molti treni speciali per i turisti che vogliono andare nelle località marittime liguri.

Una circolazione più efficiente con il nuovo ACC

La stazione si trova vicinissima sia al lungomare sia al centro storico della città; è dotata di 8 binari, quelli dall’1 al 3 per il servizio viaggiatori, i restanti 5 per le manovre e per i treni merci. Come è successo per Alassio, Andora e Imperia, anche nella stazione di Albenga è stato installato il nuovo apparato centrale computerizzato (ACC); è una vera e propria cabina di regia che, grazie alle potenzialità offerte dalle nuove tecnologie, gestisce in modo più efficace ed efficiente la circolazione ferroviaria, soprattutto in caso di criticità, garantendo una maggiore flessibilità nell’uso dei binari di stazione e della linea.

Tag: stazione, ferrovie

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ferrovie Puglia: dal Pnrr un miliardo di euro per il rilancio

Un rilancio da un miliardo di euro grazie per i 474 chilometri di linea di Ferrovie del Sud Est: è quello avviato grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e al centro di un recente...

Ferrovie: parte il Treno della Dolce Vita, il nuovo Orient Express d’Italia

Scoprire le bellezze del Bel Paese affacciati dal finestrino di un convoglio ferroviario di lusso che richiama l’atmosfera degli anni Sessanta, con la loro voglia di godere della bellezza e dei...

Stazioni ferroviarie d'Italia: Framura, lo scalo con vista sul Mar Ligure

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più important...

Presentato il nuovo orario di Trenitalia per la stagione estiva 2021

È stato presentato l’orario estivo 2021 di Trenitalia pensato dalla società del Gruppo Fs Italiane per connettere i territori attraverso una mobilità integrata e...

Stazioni ferroviarie d'Italia: a Piombino tra turismo e industria

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più important...

Ferrovie dello Stato: nuovo Consiglio di amministrazione, Nicoletta Giadrossi presidente

Si rinnovano i vertici di Fs. Il ministero dell'Economia e delle Finanze, d'intesa con il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, ha indicato i nominativi del nuovo...

Stazioni ferroviarie d'Italia: Aica, un importante scalo militare in Val Pusteria

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più important...

Porto di Livorno: Mercitalia Shunting & Terminal gestirà lo spostamento merci per 5 anni

Gli spostamenti merci nel porto di Livorno e i movimenti dai binari di corsa ai binari di presa in consegna degli impianti di Livorno Calambrone e Livorno Darsena saranno gestiti dal Gruppo FS...