Covid: dal 10 dicembre interrotti i collegamenti ferroviari tra Svizzera e Italia

CONDIVIDI

mercoledì 9 dicembre 2020

A partire da giovedì 10 dicembre fermi i treni Eurocity e regionali tra Italia e Svizzera. La decisione delle Ferrovie Federali Svizzere, che rimarrà in vigore fino a nuova comunicazione – spiega il Gruppo FS in una nota – è legata al rispetto del Dpcm emanato dal Governo italiano il 3 dicembre scorso, che prevede misure di prevenzione da applicare anche in territorio estero.

I treni ad alta velocità che saranno oggetto di stop prima del passaggio oltre confine sono gli Eurocity da Chiasso e da Briga verso l’Italia, così come quelli che percorrono l’asse del Sempione (ad eccezione dell’EC39 e dell’EC42/44 tra Ginevra e Briga). Continuano, invece, a viaggiare regolarmente nel territorio svizzero gli Eurocity tra Zurigo, Basilea e Chiasso, sull’asse del Gottardo, e tra Basilea e Briga sull’asse del Lötschberg.

Modifiche anche ai collegamenti con la Germania: i treni tra Francoforte e Milano si fermano prima di entrare in Italia. Gli Eurocity 52 circolano fino all’11 dicembre solo tra Briga e Francoforte e dal 12 dicembre solo tra Briga e Basilea, fermandosi quindi prima del territorio tedesco. Gli Eurocity 451/151 circolano fino al 12 dicembre solo tra Francoforte e Chiasso, mentre dal 13 dicembre, giorno in cui entra in vigore l’orario invernale, viaggiano solo tra Basilea e Chiasso. In questo modo non ci saranno Eurocity né da e per l’Italia, né da e per la Germania.

Restrizioni riguarderanno anche il traffico regionale. Mentre i regionali della compagnia ferroviaria BLS continuano a viaggiare tra Briga e Domodossola, tutto il traffico transfrontaliero della compagnia TILO è sospeso. Una misura – spiegano le Ferrovie elvetiche – per il momento limitata a tre giorni, in attesa che le autorità italiane diano ulteriori indicazioni sulla corretta applicazione del Dpcm.

Le novità riguardano in particolare cinque collegamenti: il treno RE10 Erstfeld-Milano è soppresso tra Chiasso e Milano Centrale, mentre è garantito un servizio sostitutivo tra Como e Milano; l’S10 Bellinzona-Como non circola tra Chiasso e Como; l’S30 Cadenazzo-Gallarate non viaggia tra San Nazzaro e Luino/Gallarate, l’S40 Varese-Como è soppresso tra Chiasso e Como e tra Stabio e Varese; infine l’S50 Bellinzona-Malpensa non ferma tra Stabio e Malpensa.

Il Gruppo FS precisa comunque che sono allo studio delle ipotesi tecniche per consentire l'eventuale riattivazione di alcuni collegamenti.

 

Tag: trasporto ferroviario, coronavirus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Esigente e disposto a spendere di più pur di avere la vista mare: l’identikit del crocierista post Covid

Cercano comfort e relax, anche se questo significa mettere mano al portafoglio. Prediligono vacanze vista mare e hanno fretta di partire anche se da soli. Questo l’identikit dei nuovi...

MercinTreno 2021: semplificazione normativa e sostenibilità ambientale al centro del Forum del trasporto ferroviario merci

Gli effetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e gli obiettivi del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030, il traffico combinato e l’intermodalità in...

Emergenza Covid, in arrivo buoni taxi e ristori per le imprese di trasporto privato

Tre decreti per sostenere persone e imprese penalizzate economicamente dalla crisi sanitaria. Li ha firmati il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannin...

Obbligo Green pass: le aziende potranno effettuare una verifica anticipata del possesso del certificato

Il Governo ha fornito nuove istruzioni per le aziende in merito all’obbligo del Green Pass in tutti i luoghi di lavoro introdotto a decorrere dal 15 ottobre. Lo ha comunicato la Fedit.La nuova...

Obbligo Green pass dal 15 ottobre, Unatras chiede chiarimenti per l'autotrasporto

Il 15 ottobre scatterà l'obbligo di presentare il Green pass sul posto di lavoro e le associazioni dei trasporti e della logistica, attraverso una lettera, hanno chiesto al Governo di chiarire...

Green Pass autotrasporto: ecco tutte le certificazioni valide

Pubblicato l'elenco di vaccini somministrati all'estero, che risultano validi per l'ottenimento del certificato Green Pass.Lo ha comunicato la Fedit. In una circolare, il Ministero della salute...

Regno Unito: appello per trovare 300 autisti stranieri, rispondono solo in 127

Solo 127 autisti di mezzi pesanti hanno fatto richiesta, dall'estero, per il visto temporaneo di lavoro nel Regno Unito dopo la Brexit. Il governo sta offrendo circa 300 visti immediati rivolto ad...

Stazioni ferroviarie d'Italia: Treviso, uno snodo strategico

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più...