Ddl Concorrenza: concluso il tavolo di confronto al MIMS con tassisti e Ncc

CONDIVIDI

venerdì 8 luglio 2022

Si è concluso il nuovo tavolo di confronto presso il MIMS con le rappresentanze sindacali dei tassisti e Ncc.
"Pur non avendo registrato unanimità sulla proposta avanzata dopo aver illustrato tutte le possibili modifiche all’articolo 10, ritengo che si siano tutte le condizioni per rispondere a questa esigenza e per garantire tutti i soggetti, sociali ed economici”, ha dichiarato la Viceministra delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili Teresa Bellanova.

Bellanova auspica che in Parlamento "si determinino le condizioni per una norma capace di tutelare e garantire gli interessi generali: quelli delle categorie e quelli, altrettanto rilevanti e centrali, del cittadino consumatore".

"I principi lungo cui ci siamo mossi e che hanno orientato la proposta avanzata al Tavolo - dice ancora Bellanova - sono evidenti: innovare, semplificare, ampliare le opportunità di lavoro, tutelare e garantire gli interessi generali, ovvero quelli delle categorie e allo stesso tempo quelli dell’utenza. Principi che peraltro rispecchiano pienamente la funzione integrativa e complementare degli autoservizi pubblici non di linea nell’ambito del trasporto pubblico locale. Una funzione che non abbiamo mai esitato a definire strategica e che appunto per questo deve avere come cartina di tornasole la qualità del servizio erogato, la trasparenza, la capacità di rispondere alle aspettative dei cittadini consumatori. Rimango convinta che ci siano le condizioni perché in Parlamento questo si possa determinare".​

Tag: Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, taxi, ncc

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Approvato il decreto Mims: nuove misure per infrastrutture e trasporti più efficienti e sostenibili

Migliorare il sistema infrastrutturale e la qualità dei servizi di mobilità per rispondere in modo innovativo alle esigenze delle persone, delle imprese e dell’ambiente.  Il...

Garantire sicurezza e continuità di strade e infrastrutture: accordo MIMS-ENEA-INGV

Mettere in campo le tecnologie più avanzate per rafforzare la sicurezza di strade e ferrovie del nostro Paese e garantire la continuità delle infrastrutture nazionali e dei servizi di...

Dal Cipess via libera a investimenti per 23mld: tra i progetti anche il potenziamento della linea adriatica

''Con il solo contratto di Programma Rfi sblocchiamo investimenti da qui al '26 per oltre 23 miliardi di euro con l'obiettivo di garantire al Paese rilancio, lavoro, mobilità sostenibile e...

MIMS: dalla Conferenza Unificata via libera al Piano della Mobilità Ciclistica

Il Piano Generale della Mobilità Ciclistica 2022-2024 predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) è frutto di un dialogo costante con gli...

Liguria: parte il bando per la riqualificazione del servizio taxi

In arrivo per la Liguria contributi per la riqualificazione del servizio di trasporto pubblico di taxi. La giunta regionale della Liguria, su proposta dell'assessore ai Trasporti Giovanni Berrino, ha...

Fondo 500mln autotrasporto: ecco come richiedere il credito d'imposta

Pubblicato sul sito del MIMS il Decreto della Direzione Generale per la sicurezza stradale e l’autotrasporto che definisce le modalità di erogazione del fondo da 496 milioni di euro...