Ddl Concorrenza, Bellanova: regole certe e condivise per gli autoservizi pubblici non di linea

CONDIVIDI

venerdì 8 luglio 2022

Il confronto al MIMS sul Ddl Concorrenza tra i rappresentanti del settore taxi e Ncc, è attualmente in svolgimento.

Una nota del ministero fa sapere che "nessuna liberalizzazione selvaggia del settore ma un lavoro di armonizzazione che, dando regole certe e condivise, rafforza la funzione integrativa e complementare degli autoservizi pubblici non di linea rispetto al TPL, crea nuove opportunità per gli operatori, garantisce qualità di servizio per gli utenti e i consumatori, previene e contrasta l’attività irregolare e la concorrenza sleale".

Al tavolo con le rappresentanze sindacali dei tassisti dalla Vm Teresa Bellanova ha più volte rimarcato la necessità di garantire un servizio di qualità per i cittadini.

Nella proposta avanzata da Bellanova, si mantiene la distinzione tra taxi ed ncc, confermando la diversità della disciplina applicabile; si disciplina in modo differenziato l’attività delle piattaforme tecnologiche di intermediazione da quelle di interconnessione; si indica la necessità di regole certe e condivise per il settore; si salvaguardano le funzioni regionali e comunali; si promuove l’impiego di mezzi ecosostenibili e lo svolgimento delle attività di trasporto pubblico non di linea in forma associativa o cooperativa. 

Tag: Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, taxi, ncc

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporto passeggeri, MIMS: 70mln di euro per il 2022

70 milioni per il settore trasporti per fronteggiare l'aumento eccezionale del prezzo dei carburanti. È quanto prevede il Decreto Aiuti approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in...

Trasporto pubblico locale: prosegue il piano del Mims per l’ammodernamento degli autobus

L’agenda europea per la transizione ecologica impone a governi e amministrazione locali un calendario serrato verso gli obiettivi di decarbonizzazione e progressiva riduzione dell’impatto...

Approvato il decreto Mims: nuove misure per infrastrutture e trasporti più efficienti e sostenibili

Migliorare il sistema infrastrutturale e la qualità dei servizi di mobilità per rispondere in modo innovativo alle esigenze delle persone, delle imprese e dell’ambiente.  Il...

Garantire sicurezza e continuità di strade e infrastrutture: accordo MIMS-ENEA-INGV

Mettere in campo le tecnologie più avanzate per rafforzare la sicurezza di strade e ferrovie del nostro Paese e garantire la continuità delle infrastrutture nazionali e dei servizi di...

Dal Cipess via libera a investimenti per 23mld: tra i progetti anche il potenziamento della linea adriatica

''Con il solo contratto di Programma Rfi sblocchiamo investimenti da qui al '26 per oltre 23 miliardi di euro con l'obiettivo di garantire al Paese rilancio, lavoro, mobilità sostenibile e...

MIMS: dalla Conferenza Unificata via libera al Piano della Mobilità Ciclistica

Il Piano Generale della Mobilità Ciclistica 2022-2024 predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) è frutto di un dialogo costante con gli...

Liguria: parte il bando per la riqualificazione del servizio taxi

In arrivo per la Liguria contributi per la riqualificazione del servizio di trasporto pubblico di taxi. La giunta regionale della Liguria, su proposta dell'assessore ai Trasporti Giovanni Berrino, ha...

Fondo 500mln autotrasporto: ecco come richiedere il credito d'imposta

Pubblicato sul sito del MIMS il Decreto della Direzione Generale per la sicurezza stradale e l’autotrasporto che definisce le modalità di erogazione del fondo da 496 milioni di euro...