Un assistente vocale per aiutare i corrieri: il progetto di Volkswagen e Hermes

CONDIVIDI

lunedì 15 marzo 2021

Ottimizzare le consegne e agevolare il lavoro dei corrieri: è questo l’obiettivo di Volkswagen Veicoli Commerciali e dell’azienda di logistica Hermes e per raggiungerlo le due realtà economiche hanno siglato una collaborazione con alcuni specialisti nello sviluppo, come la start-up Neohelden di Karlsruhe, in Germania.

L'assistente vocale Neo per la logistica

Proprio nella Germania che ha fatto registrare un anno record per il settore di corrieri e spedizioni, con un volume stimato di oltre quattro miliardi di pacchetti consegnati a livello nazionale, gli addetti ai lavori sono alla ricerca di innovazioni come l'app 'Neo', attualmente in prova nell'ambito di un progetto pilota nella zona di East London (Gran Bretagna), che prevede un assitente in grado di rispondere ai comandi vocali e tramite touchscreen per fornire informazioni importanti sulla consegna successiva, sia a livello orale che visivo.
Ai fini del progetto che coinvolge Volkswagen Veicoli Commerciali e Hermes, la startup Neohelden di Karlsruhe ha adattato il proprio assistente vocale 'Neo' alle esigenze del settore delle consegne, a supporto dei corrieri nei loro turni quotidiani: che si tratti delle operazioni di carico, delle prime consegne oppure di fare una panoramica dei pacchi consegnati, questa interfaccia conversazionale satà disponibile in futuro in decine di lingue.

L'assistente è in grado di collegare facilmente e reciprocamente i sistemi IT esistenti, come database, sistemi CRM e schermate di infotainment. Il vantaggio per i conducenti è presto detto: durante il loro giro possono visualizzare e ascoltare cosa prevede il programma, avere tutti gli ordini a portata di mano sotto forma di elenco e selezionare la consegna successiva tramite touch o comando vocale. Inoltre, possono chiedere al sistema di leggere ad alta voce i dettagli essenziali della consegna, come nome del destinatario, indirizzo, tipo di consegna, luoghi specifici in cui i pacchi devono essere lasciati oppure eventuali vicini a cui affidarli.

Tag: volkswagen, veicoli commerciali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Acea: a giugno mercato europeo dei veicoli commerciali in crescita

Rispetto all’annus horribilis 2020, il mercato europeo dei veicoli commerciali registra dati postivi. Lo ha comunicato l'Acea-Associazione dei produttori europei, nel suo aggiornamento...

Volkswagen Group Italia: Marcus Osegowitsch nuovo amministratore delegato

Il top management di Volkswagen Group Italia cambia volto: dal 1° agosto, il ruolo di Amministratore Delegato sarà affidato a Marcus Osegowitsch.Osegowitsch raccoglierà il...

Veicoli commerciali, il mercato non si riprende: a giugno immatricolazioni a -0,6%

Come se l’è cavata il mercato dei veicoli commerciali a giugno 2021?Dopo i dati poco entusiasmanti di maggio (ne avevamo parlato qui), il Centro Studi e Statistiche di Unrae, sulla base...

Veicoli commerciali: mercato europeo in crescita, Italia +69.5%

In Europa a maggio sono stati immatricolati 165.363 veicoli commerciali, il 51,3% in più dello stesso mese del 2020, caratterizzato dalle forti restrizioni per il Covid, ma più di...

Ultimo miglio: Goodyear lancia Sightline, nuova soluzione di pneumatici intelligenti

Grazie alle tecnologie proprietarie di Goodyear per la manutenzione predittiva è ora possibile rispondere a molte fondamentali esigenze di conducenti e di gestori di flotte, tra cui la...

Veicoli commerciali: mercato in stagnazione, a maggio -0,4% rispetto al 2019

Il mercato dei veicoli commerciali a maggio segna una stagnazione con 17.750 unità immatricolate rispetto alle 17.826 dello stesso mese 2019 (-0,4%, il confronto con il 2020 rimane ancora non...

Turchia: crescita boom del 72% nel settore del mercato automobilistico

Secondo i dati dell'Associazione distributori automobilistici (ODD), il mercato turco dei veicoli commerciali leggeri è cresciuto del 72% nei primi 5 mesi del 2021, con una vendita di 314.882...

Trasporti internazionali: in Polonia da giugno 2021 attivo il sistema pedaggi e-TOLL

Da giugno 2021, in Polonia, sarà operativo un nuovo sistema di riscossione elettronica dei pedaggi e-TOLL. Lo ha comunicato il MIMS, precisando che  e-TOLL sarà attivo sulle tratte...