Arrival: dalla Gran Bretagna il nuovo Van completamente elettrico

CONDIVIDI

martedì 21 giugno 2022

L’Agenda europea per contrastare i cambiamenti climatici impone a governi e aziende degli obiettivi serrati per ridurre le emissioni puntando sulle alimentazioni alternative. Un tema diventato ancora più urgente alla luce del provvedimento votato dal Parlamento UE nelle scorse settimane che prevede lo stop alla vendita dei veicoli a benzina e diesel dal 2035.

Di contro, la rapida crescita dell'e-commerce ha portato negli ultimi anni a un aumento della domanda di trasporto commerciale leggero nelle città, che rischia di tradursi in una crescita sia della congestione che dell'inquinamento.

Le case costruttrici sono al lavoro per mettere a punto veicoli di nuova generazione che possano puntare su sistemi di alimentazione alternativi, contenendo il più possibile i costi e ottimizzando le performance, in modo da facilitare la transizione per le aziende di trasporto.

Per aiutare il passaggio ai veicoli elettrici, creando aria più pulita per le città di tutto il mondo, arriva dal Regno Unito un nuovo metodo di progettazione e produzione.

Arrival annuncia che il proprio Van elettrico ha ottenuto la certificazione UE e ha ricevuto l'omologazione europea per l'intero veicolo.

 

Il nuovo Van elettrico in produzione dopo l’estate

L’azienda ha completato con successo tutti i test funzionali e di sicurezza necessari per ottenere la certificazione, che rappresenta un passo fondamentale per iniziare le prove con i clienti nei prossimi mesi. La produzione del Van dovrebbe iniziare nel terzo trimestre del 2022 a Bicester, nel Regno Unito.

“I nostri clienti sono entusiasti dell’opportunità offerta da Arrival Van, che può contare su una lunga esperienza per supportarli nell’accelerare la transizione verso veicoli a emissioni zero – dichiara Denis Sverdlov, fondatore e Ceo di Arrival –. Questa versione del veicolo è stata avviata nel 2020, quindi aver superato tutti i test di certificazione in questo breve lasso di tempo è un risultato davvero monumentale da parte di tutto il team. Ora non vediamo l'ora di iniziare la produzione entro la fine dell'anno e di consegnare veicoli ai nostri clienti, al fine di contribuire a rendere l'aria più pulita per le città di tutto il mondo".

Il Van a emissioni zero di Arrival è stato progettato per essere un veicolo elettrico commerciale ecosostenibile ed economicamente efficiente rispetto ai Van tradizionali. È dotato di avanzate tecnologie hardware e software interne per fornire agli operatori i dati e gli strumenti necessari per ottimizzare la gestione di una flotta.

Il veicolo è realizzato con materiali compositi leggeri, progettati per essere riciclabili, a basso costo ma di lunga durata.

L'Arrival Van sarà costruito utilizzando il metodo di produzione pionieristico messo a punto dalla casa costruttrice britannica, che prevede microfabbriche dislocate in tutto il mondo, che permettono costi di assemblaggio inferiori, tempi di messa in servizio più brevi e metodi di produzione più rispettosi dell'ambiente rispetto a quelli tradizionali.

Arrival adotta un approccio modulare e flessibile alla progettazione e alla produzione dei suoi veicoli, il che significa che l'hardware e il software sono aggiornabili per tutta la vita del veicolo. L'azienda provvederà ad aggiornare e testare continuamente i suoi veicoli, al fine di offrire ai clienti il miglior prodotto e la migliore esperienza possibile.

 

Tag: mobilità elettrica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MAN produrrà batterie per camion e autobus elettrici a Norimberga

MAN Truck & Bus pone le basi per l’industrializzazione dei sistemi di azionamento elettrici per autocarri e autobus. Dall’inizio del 2025 produrrà su larga scala batterie per...

Ford: la transizione elettrica punta sulla Romania

"Ford sta sfruttando partnership strategiche per utilizzare al meglio le risorse, condividendo gli investimenti e beneficiando di un più ampio pool di competenze, aumentando così la sua...

Mobilità elettrica: all’aeroporto di Linate via al cantiere per la Superfast Charging Station

Una delle più grandi stazioni di ricarica presenti in un aeroporto internazionale, coperta da pensiline e dotata di 5 colonnine ultrafast (fino a 300kW), capaci di caricare 10 veicoli...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...

Campania: al via la gara d'acquisto per 200 bus ecosostenibili

La Campania prosegue il percorso di rinnovo del parco autobus circolante, con l'obiettivo di garantire ai cittadini campani mezzi adeguati ed ecosostenibili. La Giunta De Luca ha annunciato la...

Enel X e Arrival insieme per la diffusione di autobus elettrici: al via i test in Italia

Una partnership per testare in Italia mezzi innovativi per la mobilità collettiva elettrica a emissioni zero. L’hanno siglata Enel X e Arrival, realtà innovativa per la...

Trasporto pubblico locale: a Catania inizia la transizione della flotta verso l’elettrico

Le aziende di trasporto pubblico locale stanno intensificando il loro impegno nel perseguire gli obiettivi di sostenibilità e riduzione delle emissioni, rinnovando le flotte e introducendo...

Sulle strade di Firenze per 24 ore: l’autobus 100% elettrico MAN supera il test

Un autobus 100% elettrico MAN ha circolato ininterrottamente per 24 ore sul percorso della Linea 23 a Firenze, percorrendo ben 400 km con un’autonomia residua del 25%.Arrivato alla conclusione...