A Ecomondo 2021 il viaggio di Volvo Trucks verso le emissioni zero

CONDIVIDI

lunedì 4 ottobre 2021

Appuntamento con Volvo a Rimini alla nuova edizione di Ecomondo. Dal 26 al 29 ottobre 2021, torna in presenza la grande fiera dedicata all'innovazione industriale e tecnologica dell'economia circolare.

Saranno esposti un Volvo FE 6x2 Electric, un Volvo FH LNG e un Volvo FH con I-Save: elettrificazione, combustibile alternativo ed efficientamento energetico, tra le quali scegliere la soluzione in base alle proprie esigenze di trasporto (distanza, tipo di carico, topografia, tempistiche, condizioni climatiche, ecc).

Volvo FE 6x2 Electric è un veicolo completamente elettrico, particolarmente adatto alla raccolta dei rifiuti e alla distribuzione urbana. Il veicolo ha una potenza fino a 540 CV, massa totale a terra da 27 Ton e viene dotato da quattro pacchi batterie con batterie da 66 kWh ciascuna. Su questo gli allestitori possono sfruttare una presa di forza elettrica dedicata EPTO con totale flessibilità del suo utilizzo.

Maggiore efficienza energetica e minor impatto ambientale

Oltre a percorrere la strada dell’elettrificazione, a zero impatto ambientale, Volvo Trucks continua a spingere sui carburanti alternativi. Sarà esposto a Ecomondo anche un Volvo FH LNG è la soluzione per il trasporto a lungo raggio alimentata a gas, con il 20% di emissioni di CO2 in meno rispetto al gasolio e prossime al 100% utilizzando bioLNG.
Soluzione unica sul mercato, il motore LNG di Volvo è stato progettato con la tecnologia a ciclo Diesel anziché a ciclo Otto per garantire maggiore efficienza energetica che si traduce in un consumo di carburante più basso del 15-25% rispetto ai convenzionali motori a gas.

Il terzo veicolo esposto sarà un Volvo FH con I-Save, il sistema che assicura un utilizzo ottimale dell’energia e i consumi più bassi di sempre. Il motore D13TC è integrato con un pacchetto di software finalizzati al risparmio di carburante e, di conseguenza, alla riduzione delle emissioni. Caratterizzato da una turbina aggiuntiva che recupera parte dell’energia dei gas di scarico e la converte in energia meccanica, produce una coppia più elevata a bassi regimi: si può quindi aumentare la velocità senza consumare più carburante, o guidare a bassi regimi con una marcia più alta per un tempo più lungo.

Tag: volvo trucks, emissioni co2, biocarburanti, gas naturale, sviluppo sostenibile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Ue: al via la settimana europea dell'idrogeno

All'inizio di quest'anno sono stati annunciati più di 200 nuovi progetti sull'idrogeno in tutto il mondo. Il 55% di loro si trova in Europa. Parte oggi la settimana europea dell'idrogeno (H2)...

Contributo di Biometano e BioGnl nella crisi climatica ed energetica: un convegno a Verona

“Il Biometano rientra perfettamente nelle logiche di economia circolare: è rinnovabile e riduce le emissioni. Biometano, elettricità e idrogeno devono avere parità di...

Dal 7 dicembre via al tour natalizio 100% elettrico di Volvo Trucks, Coca Cola e ABB

Quest’anno Babbo Natale arriverà a bordo di un Volvo FL Electric. Partner del viaggio Coca Cola e ABB, che hanno abbracciato l’idea di organizzare un Christmas tour 100% elettrico...

Eurobollo: via libera dell'Ue alla riforma della tariffazione stradale

Un nuovo sistema in materia di emissioni di CO2 al fine di ridurre l'impronta di carbonio dei trasporti in linea con il Green Deal europeo e con l'accordo di Parigi. Il Consiglio Ue ha dato il via...

Volvo Trucks: consumi ridotti di carburante e migliori prestazioni delle trasmissioni per veicoli pesanti

"La riduzione del consumo di carburante è fondamentale per tutte le aziende di trasporti, in particolare per chi si occupa di trasporti a lungo raggio. Al tempo stesso, queste aziende...

DKV Mobility: arriva R33 BlueDiesel, il carburante a ridotte emissioni di CO2

Con l'obiettivo di rendere climaticamente neutrali le flotte aziendali del futuro, DKV Mobility offre ai suoi clienti la possibilità di rifornirsi di carburante a ridotte emissioni di CO2: R33...

Ics: un piano per emissioni zero del trasporto marittimo entro il 2050

Per raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2050 è essenziale un massiccio aumento dei finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo: questo il punto centrale del rapporto “A Zero...

Porto di Ravenna: prima stazione di servizio galleggiante per le navi alimentate a gas naturale

Presentato a Ravenna dal gruppo Panfido, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico settentrionale, il primo impianto integrato per approvvigionare le grandi...