Sulle strade di Firenze per 24 ore: l’autobus 100% elettrico MAN supera il test

CONDIVIDI

martedì 14 giugno 2022

Un autobus 100% elettrico MAN ha circolato ininterrottamente per 24 ore sul percorso della Linea 23 a Firenze, percorrendo ben 400 km con un’autonomia residua del 25%.

Arrivato alla conclusione del suo tour che lo ha portato a incontrare 11 municipalizzate del Centro-Nord d’Italia, la tappa finale a Firenze ha offerto l’occasione per fare una verifica delle potenzialità in termini di chilometraggio del MAN Lion’s City E.

Al termine del test il MAN Lion’s City E ha percorso in totale 400,3 km (dall’uscita dal deposito al suo rientro) ripetendo il percorso della linea 23 per quasi 12 volte con 350 fermate. Il consumo è stato di 434 kWh di energia, ovvero circa 0,6 kWh/km. Valori eccellenti, raggiunti grazie all’efficiente tecnologia del bus elettrico di MAN e al notevole recupero di energia pari a 156 kWh.

Le caratteristiche tecniche del MAN Lion’s City E 

Il MAN Lion’s City E di 12 metri è dotato di un motore elettrico con una potenza massima di 240 kW e sei pacchi batterie (modulabili a seconda delle esigenze di autonomia e capacità di carico) posizionati sul tetto per un totale di 480 kWh. Per l’accesso dei passeggeri sono previste tre porte doppie, delle quali la seconda e la terza sono di tipo “sliding”.

I sistemi di sicurezza prevedono EBS con ABS, ASR, ESP, luci automatiche, sensore pioggia, parabrezza riscaldato con filtro infrarossi, impianto estinzione incendi nel vano motore, sistema di controllo della pressione pneumatici (TPM) e cruise control. In anteprima assoluta, il modello in prova era anche dotato del MAN OptiView, ovvero il sistema di telecamere sostitutivo degli specchi retrovisori.

Il tour italiano tra centri storici unici al mondo

Il mezzo MAN era già stato impegnato in altri test simili: a Monaco di Baviera, su una linea cittadina, il bus elettrico di MAN aveva superato i 500 km di percorrenza e, più recentemente, ma in un tragitto extraurbano attraverso l’Europa, nel viaggio che lo aveva portato da Monaco di Baviera all’Irlanda, a Limerick per l’International Euro Test 2022, in una tappa aveva superato una percorrenza giornaliera di 400 km.

Ma è notorio che i centri storici italiani sono unici al mondo, non solo per le bellezze artistiche e architettoniche, ma anche per le problematiche che creano al traffico e a quello pubblico in particolare. Era quindi giusto andare a una verifica in ambito nazionale e l’opportunità è stata offerta dalle Autolinee Toscane, che gestiscono i servizi di trasporto pubblico nella città di Firenze, per verificare le reali potenzialità operative del MAN Lion’s City E.

Per ricreare al meglio le condizioni reali di utilizzo si è provveduto a zavorrare il veicolo con circa 2,3 t di peso con sacchi di sale invernale per simulare un carico del 50% della sua portata di persone, mentre alla guida si sono alternati tre istruttori MAN ProfiDriver, così che il test si potesse svolgere nostop pur nel rispetto dei tempi di guida e, particolare non trascurabile, anche con l’alternanza di tre stili di guida differenti, utili per renderlo ancora più realistico.

Nel corso della prova l’autobus ha percorso la Linea 23 che attraversa in senso longitudinale la città di Firenze, da Sorgane a T2 Guidoni, effettuando una trentina di fermate per ogni corsa. Per gran parte della giornata il MAN Lion’s City E si è dovuto destreggiare nella confusione del traffico cittadino tra frotte di turisti e temperature che sfioravano i 37°C.

Tag: man, mobilità elettrica, trasporto pubblico locale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Il nuovo Scania Touring in anteprima a IBE 2022

All’edizione 2022 di IBE Intermobility and Bus Expo, in programma dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Rimini, sarà presente anche Scania. In un’area dedicata l’azienda...

Dal 30 giugno nuove destinazioni in Salento grazie alla collaborazione tra MarinoBus, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee

MarinoBus annuncia che al 30 giugno, saranno disponibili nuove corse tra Salento e Sicilia grazie alla collaborazione con due storici vettori isolani, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee. La rete di...

La transizione energetica del trasporto pubblico al centro del nuovo convegno Anav

La transizione energetica nel TPL è stata al centro di un recente convegno dell'Anav, l’Associazione del trasporto di passeggeri con autobus di Confindustria.Dallo studio sul tema...

Mobilità elettrica: all’aeroporto di Linate via al cantiere per la Superfast Charging Station

Una delle più grandi stazioni di ricarica presenti in un aeroporto internazionale, coperta da pensiline e dotata di 5 colonnine ultrafast (fino a 300kW), capaci di caricare 10 veicoli...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...

Arrival: dalla Gran Bretagna il nuovo Van completamente elettrico

L’Agenda europea per contrastare i cambiamenti climatici impone a governi e aziende degli obiettivi serrati per ridurre le emissioni puntando sulle alimentazioni alternative. Un tema diventato...

Campania: al via la gara d'acquisto per 200 bus ecosostenibili

La Campania prosegue il percorso di rinnovo del parco autobus circolante, con l'obiettivo di garantire ai cittadini campani mezzi adeguati ed ecosostenibili. La Giunta De Luca ha annunciato la...

IBE 2022: IBE Intermobility and Bus Expo si prepara alla X edizione con nuovi espositori, nuovi spazi, nuove alleanze e nuove idee

  IBE Intermobility and Bus Expo, l’appuntamento biennale di Italian Exhibition Group, in agenda dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Rimini, dedicato al trasporto collettivo di person...