Iveco Bus torna a produrre in Italia, Anfia: ottima notizia per la filiera

CONDIVIDI

martedì 21 giugno 2022

Giudizio positivo da parte di Anfia sull'annuncio di Iveco Bus di riportare la produzione di autobus in Italia (Ne abbiamo parlato qui).
Iveco coglierà l’opportunità prevista dal PNRR per lo sviluppo e la transizione della filiera per avviare investimenti manifatturieri e attività di ricerca e sviluppo.

L'azienda presenterà domanda per sottoscrivere un Contratto di Sviluppo al Ministero dello Sviluppo Economico, per avviare investimenti e attività che si avvarranno delle competenze e dei prodotti della filiera automotive nazionale, dando particolare attenzione al settore della componentistica.

Se la domanda verrà accettata, il passaggio a una fase progettuale avanzata e quindi operativa avverrebbe già nel corso del 2022, con l’ambizione del Gruppo di produrre i primi autobus già nella primavera del 2023.

Riportare il trasporto pubblico locale al centro dell’agenda politica del Paese

"E’ un’ottima notizia per tutta la filiera produttiva automotive italiana – commenta Paolo Scudieri, Presidente di Anfia. Il possibile ritorno delle produzioni di IVECO BUS in Italia è segno che il lavoro fatto in questi anni, anche da ANFIA, per riportare il trasporto pubblico locale al centro dell’agenda politica del Paese sta dando i suoi frutti. Il riposizionamento competitivo della filiera autobus è sempre stata una nostra priorità e l’incremento delle produzioni nazionali di veicoli per il trasporto collettivo a zero e a basse emissioni, che vede impegnati tutti e tre i Costruttori italiani, è un passo importante che conferma la volontà della nostra filiera industriale di vivere da protagonista la transizione ecologica della mobilità. Si tratta di una scelta che, oltre a dare un’importante spinta al processo di rinnovamento del parco circolante autobus italiano, valorizza e guarda al futuro delle competenze ed eccellenze già esistenti sul territorio, contribuendo alla salvaguardia della competitività della nostra supply chain e dell’occupazione".

Tag: iveco bus, anfia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autocarri e veicoli trainati: mercato in recupero a maggio. Autobus ancora in flessione

Il mercato degli autocarri e dei veicoli trainati torna positivo a maggio, dopo le pesanti flessioni di aprile. Registrato un rialzo a doppia cifra. Si aggrava, invece, la flessione già...

Nuove opportunità per la filiera fornitori grazie alla collaborazione Renault-ANFIA

Prima conferenza del Gruppo Renault in collaborazione con ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), durante la quale il gruppo francese ha presentato a circa 200 aziende...

Anfia: ad aprile calo per il mercato autocarri (-20,6%) e trainati (-14,3%)

Brusca inversione di tendenza per il mercato degli autocarri e per quello dei veicoli trainati ad aprile, dopo la chiusura positiva del primo trimestre 2022. Flessione più modesta per gli...

Anfia: produzione di rimorchi e semirimorchi a rischio blocco per mancanza di materie prime e aumento dei prezzi

“La situazione è fuori controllo. I continui aumenti dei prezzi, dell’ordine del 15-20%, e le difficoltà di reperimento delle materie prime, che si sommano all’impatto...

Auto: l'export componenti torna a crescere dopo la frenata del 2020 (+15,4%)

Nel 2021, l’export della filiera dei componenti per autoveicoli ritorna a crescere (+15,4%) dopo la frenata del 2020 (-15%) e ammonta a 21,7 miliardi di Euro (in recupero anche l’export...

Una flotta di veicoli sostenibili per il Giro d’Italia: Iveco e Iveco Bus fornitori ufficiali

Il Giro d’Italia, giunto alla sua 105esima edizione, è una prestigiosa corsa ciclistica che, insieme al Tour de France e la Vuelta de España, si svolge ogni anno, raggiungendo un...

Anfia: a marzo 2022 ancora positivo il mercato di autocarri e trainati

Si mantiene positivo nel mese di marzo il mercato degli autocarri e dei veicoli trainati. Lieve il rialzo dei primi, incremento a doppia cifra per i secondi. Segno negativo, invece, per gli autobu...

Automotive: a febbraio 2022 la produzione italiana cresce del 4,4%

Lo dicono dai Istat: a febbraio 2022 la produzione dell’industria automotive italiana nel suo insieme registra una crescita del 4,4% rispetto a febbraio 2021, mentre nei primi due mesi del 2022...