Iveco Bus produrrà autobus di ultima generazione in Italia

CONDIVIDI

lunedì 20 giugno 2022

Iveco Bus tornerà a produrre in Italia autobus di ultima generazione elettrici e a idrogeno.

L'azienda punta ad avviare produzione e attività di ricerca che si avvarranno delle competenze e dei prodotti della filiera automotive nazionale, con particolare attenzione al settore della componentistica.

E' infatti in corso di presentazione da parte dell'azienda una richiesta al Ministero dello Sviluppo Economico, nell’ambito delle opportunità fornite dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

I centri interessati: Torino e Foggia

L’investimento si propone di sostenere la transizione energetica nel segmento del trasporto collettivo di persone in Italia e di sviluppare e introdurre tecnologie avanzate di propulsione sul territorio nazionale nonché di rilanciare l’alleanza tra le diverse aree del Paese. I siti del gruppo interessati dal progetto sono, infatti, quelli di Torino e di Foggia, oggi specializzati nella produzione di motori industriali a combustione interna.

Presso gli impianti piemontesi si valuta il potenziamento delle attività di ingegnerizzazione e fabbricazione di batterie elettriche, mentre a Foggia l’azienda prefigura la possibilità di installare nuove linee per il montaggio finale di autobus ad alto contenuto tecnologico, a zero emissioni (BEV - Battery Electric Vehicles e FCEV - Fuel Cell Electric Vehicles) e a basse emissioni (metano/biometano e diesel/biodiesel di ultima generazione).

La lavorazione iniziale dei nuovi autobus sarà avviata negli altri impianti del Gruppo già oggi dedicati alla produzione di Iveco Bus. Verrà quindi proseguita e arricchita di valore aggiunto tecnologico a Foggia, grazie alle propulsioni alternative prodotte a Torino e alle celle a combustibile a idrogeno. Sempre a Foggia sarà completata con l’aggiunta della componentistica fornita in larga misura dalla filiera nazionale dell’automotive.

La fabbricazione e le relative attività di Ricerca e Sviluppo sulle batterie, così come le forniture motoristiche dei veicoli a basse emissioni, saranno affidate a FPT Industrial, il brand del Gruppo dedicato alle tecnologie powertrain, progettazione, produzione e vendita di motopropulsori.

Tag: ecosostenibilità, autobus ibridi, trasporto pubblico locale, automotive

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Trasporto pubblico, Atac: il biglietto cartaceo si trasforma in una card ricaricabile e green

Nuova tappa del percorso di digitalizzazione di ATAC per semplificare gli strumenti di pagamento. Arrivano le nuove biglietterie automatiche che adottano la tecnologia chip on paper. Le card +Roma in...

Abruzzo, Marsilio: il passaggio all’elettrico entro il 2035 rischia di travolgere la filiera automobilistica

Con la normativa europea sul clima, nel quadro del Green Deal europeo, l'Ue si è posta l'obiettivo vincolante di conseguire la neutralità climatica entro il 2050. Ciò...

La Legge Salvamare non è ancora operativa: le associazioni lanciano un appello

Il 10 giugno scorso è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la Legge Salvamare che prevede “Disposizioni per il recupero dei rifiuti in mare e nelle acque interne e per la promozione...

Il nuovo Scania Touring in anteprima a IBE 2022

All’edizione 2022 di IBE Intermobility and Bus Expo, in programma dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Rimini, sarà presente anche Scania. In un’area dedicata l’azienda...

Dal 30 giugno nuove destinazioni in Salento grazie alla collaborazione tra MarinoBus, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee

MarinoBus annuncia che al 30 giugno, saranno disponibili nuove corse tra Salento e Sicilia grazie alla collaborazione con due storici vettori isolani, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee. La rete di...

La transizione energetica del trasporto pubblico al centro del nuovo convegno Anav

La transizione energetica nel TPL è stata al centro di un recente convegno dell'Anav, l’Associazione del trasporto di passeggeri con autobus di Confindustria.Dallo studio sul tema...

Automotive, Giorgetti: ripensare modi e tempi della transizione ecologica

“A livello europeo si sta allargando il fronte dei paesi che chiedono un passaggio più graduale verso il green. Anche in altri Paesi, come la Germania, le forze politiche si stanno...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...