Trenitalia: disponibili primi biglietti dell’orario estivo

Il 3 giugno, con il via libera agli spostamenti tra regioni, Trenitalia inaugura un ulteriore step della Fase 2: diventano 80 le Frecce (6 in più a quelle annunciate fino a ieri), 48 gli Intercity e 4.653 le corse regionali in circolazione in tutta Italia. Queste ultime modulate sempre – sottolinea l’azienda – in sintonia con la domanda espressa dai diversi contesti territoriali e dalle disposizioni governative. Fino a determinare, nelle aree metropolitane e sulle linee a maggiore mobilità, un’offerta che raggiunge il 100% di quella pre-Covid fino addirittura a superarla per capienza, grazie all’utilizzo di convogli con più carrozze e più posti a sedere.

Intanto sui sistemi di vendita Trenitalia sono già acquistabili molti dei treni che andranno a comporre l’offerta estiva, che entrerà in vigore il prossimo 14 giugno.

Fra i viaggi già da oggi acquistabili, oltre ai molti treni in più rispetto agli attuali sulla rotta alta velocità fra Torino, Milano, Roma, Napoli e Salerno, con la novità della nuova rotta Frecciarossa Torino-Reggio Calabria, si trovano quelli da e per tutta la costa adriatica dalla Romagna fino al Salento. Sempre da e per la costa adriatica, sono in vendita i biglietti del Frecciarossa fra Bolzano e Ancona. A questi si aggiunge una ricca offerta di Intercity, che da 48 diventeranno 90, con 76 Intercity Giorno e 14 Notte in circolazione da nord a sud Italia, percorrendo sia la costa tirrenica sia quella adriatica, nonché il ripristinato collegamento diretto fra Genova e Fiumicino Aeroporto.

L’aumento di corse, calibrate per incentivarne un uso lavorativo ma anche turistico, riguarda pure i treni regionali, destinati a crescere come numero ancora di un altro 20% in queste due prime settimane di giugno, con un loro progressivo inserimento nei sistemi commerciali di Trenitalia. Tutto il Gruppo FS è impegnato a fornire, tramite i propri canali on line e le sezioni news informazioni e proposte di viaggio per muoversi in sicurezza e raggiungere località di vacanza a portata di treno.

Magari unendo al viaggio su rotaia l’uso di altri mezzi ecologici come la bicicletta o il monopattino con particolari accordi per migliorare l’integrazione fra il treno e le due ruote. Forte anche la spinta alla digitalizzazione con l’invito ad acquistare i biglietti sui canali digitali e con una nuova versione dell’app Trenitalia.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Aeroporti di Parigi: ad agosto 3,2 milioni di passeggeri

Gli aeroporti di Parigi hanno accolto ad agosto 3,2 milioni di passeggeri, registrando una diminuzione di traffico del 68,8% rispetto ad agosto 2019.In totale nei mesi di luglio e agosto, il traffico...

Ad Airbus Helicopters l’assistenza compete degli H135 della Nasa

La Nasa ha firmato un contratto HCare Infinite, del valore di 15 milioni di dollari, con Airbus Helicopters per un programma completo di assistenza. Il contratto, inizialmente della durata di due...

Bike to work: a Parma un progetto diffuso di mobilità a due ruote

Firmato dall’assessora alla Mobilità Sostenibile del Comune di Parma, Tiziana Benassi, il Protocollo che dà l’avvio a un progetto diffuso di mobilità a due ruote in...

ADV