TAV: Cipe approva progetto preliminare del Nodo Verona-Ingresso est

CONDIVIDI

venerdì 15 maggio 2020

Approvato dal CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) il progetto preliminare del “Nodo Alta Velocità/Alta Capacità di Verona, Ingresso Est”. Con la convalida si conclude la fase di progettazione preliminare dell’intervento complessivo di sistemazione del Nodo AV/AC di Verona lungo la tratta Torino-Milano-Venezia.

“Aggiungiamo un altro importante tassello al pieno e funzionale completamento della Torino-Milano-Venezia – sottolinea l’assessore ai trasporti e infrastrutture della Regione del Veneto, Elisa De Berti –, opera ferroviaria strategica di fondamentale importanza per risolvere i problemi di mobilità del territorio, in quanto in grado di assicurare una significativa riduzione dei tempi di percorrenza, l’alleggerimento della rete ordinaria e l’incremento della qualità e dell’affidabilità del servizio offerto”.

Progetto Ingresso Est

Il costo dell’opera è di 379,96 milioni di euro, interamente finanziato con le risorse relative al Contratto di Programma 2017-2021 e nell’aggiornamento 2018-2019 relativo al progetto della Linea AV/AC Verona-Padova.

Il progetto interessa territorialmente il Comune di Verona e prevede i seguenti interventi:

  • Tratto di nuova linea AV/AC Milano Venezia;
  • Interventi puntuali di modifica di tracciato delle linee Milano-Venezia storica e Verona-Brennero;
  • Interventi nell’ambito delle stazioni di Verona Porta Nuova e Verona Porta Vescovo;
  • Nuovo scalo in località Cason;
  • Modifica del tracciato dei raccordi che da bivio S. Massimo, Quadrante Europa e bivio S. Lucia si dirigono verso Verona Porta Nuova scalo;
  • Dismissione dello scalo di Verona Porta Nuova.

La Regione del Veneto – specifica poi l’assessore – ha stanziato una somma di 7,45 milioni di euro “per la realizzazione di opere compensative di mitigazione dell’impatto dell’intervento e di assoluta importanza per la mobilità locale: tali opere saranno compiutamente definite nella successiva fase progettuale”.

 

Tag: cipe, tav, alta capacità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria: chiuso il dibattito pubblico

Con la presentazione della relazione conclusiva per la tratta Battipaglia-Romagnano si è chiuso ufficialmente il dibattito pubblico sul progetto di realizzazione della nuova linea ad Alta...

Gruppo FS: 3 mld di finanziamenti per nuovi convogli e infrastruttura Alta Velocità

Emissione di nuovi bond e ricorso ad altri strumenti di provvista a medio/lungo termine per un importo complessivo massimo di 3 miliardi di euro. Le emissioni, a valere sul Programma EMTN quotato...

Alta Velocità Verona-Brennero: completato il progetto. Tra due anni i cantieri

Un’opera stimata circa in 1 miliardo di euro, che farà di Verona un nodo infrastrutturale di livello internazionale. L’orizzonte temporale è di circa 9 anni, una tabella di...

Aperto il Dibattito Pubblico sull’Alta Velocità Salerno-Reggio Calabria

“Il Dibattito Pubblico per l'AV tra Salerno e Reggio Calabria, così come le altre 8 analoghe procedure oggi in corso, è la testimonianza di un cambiamento culturale, fortemente...

A febbraio progetto definitivo per l’Alta Velocità Verona-Brennero. Aree verdi e ciclabili per riqualificare la linea dismessa

Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Italferr completeranno a febbraio il Progetto di fattibilità tecnico-economica dell’ingresso nord dell’Alta Capacità a Verona. Un...

Un investimento da 4,5 milioni di euro per super treni merci all'interporto di Padova

Convogli ferroviari di considerevoli dimensioni per ridurre i costi del trasporto su ferro e migliorare la competitività rispetto alla gomma. Con un investimento da 4,5 milioni di eur...

Alta velocità Salerno-Reggio Calabria: in Commissione Trasporti lo studio di fattibilità

Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini ha trasmesso alla commissione Trasporti della Camera dei deputati lo studio di fattibilità sull'Alta...

Veneto: in arrivo sette nuovi treni Pop e Rock

Con i sette nuovi convogli consegnati oggi, sono 20 su 78 i nuovi treni Rock e Pop già in circolazione in Veneto, ai quali entro la fine di marzo se ne aggiungeranno altri due. Tutti sono...