Stazioni ferroviarie d'Italia: in Abruzzo nel cuore della Riserva Naturale del Sagittario

CONDIVIDI

lunedì 15 novembre 2021

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più importanti, più antiche o più suggestive del nostro Paese.


Qui l’articolo precedente.

Nel cuore della Riserva Naturale del Sagittario

Il nuovo appuntamento ci porta nel cuore della Riserva Naturale del Sagittario, nome del fiume che attraversa la parte bassa della valle, sulla linea a singolo binario che collega Roma a Sulmona; a 15 km circa dal comune abruzzese si trova la stazione di Anversa-Villalago-Scanno al servizio dei tre comuni.

A dir la verità sarebbe meglio scrivere “si trovava” visto che dal 2017 è cessato il servizio viaggiatori effettuato solo con treni regionali; era dotata di tre binari, con il numero 1 maggiormente utilizzato per il transito dei convogli, il 2 per eventuali precedenze ed il 3 che invece è stato dismesso. La stazione è entrata in funzione nel 1888, anno in cui è stato completato il tratto tra Sulmona e Cineto Romano. Nonostante le esigue dimensioni Anversa era dotata di tutto: fabbricato e scalo merci, un piano caricatore, il serbatoio dell’acqua, un piccolo binario tronco ed era presente anche il capostazione con il suo apparato centrale elettrico ad itinerari (ACEI) nell’ufficio movimento.

Poche centinaia di metri in direzione Sulmona si trova il viadotto sul fiume Sagittario che, posto in curva, è il più lungo dell’intera linea ferroviaria ed è denominato dagli abitanti “Gran Ponte d’Italia” per la sua maestosità.

Sempre in direzione del comune abruzzese, sulla destra era presente la linea raccordata che raggiungeva la centrale idroelettrica del Sagittario: questa venne realizzata per l’alimentazione degli impianti elettrici della ferrovia Roma-Sulmona in corrente trifase, una sperimentazione di assoluta avanguardia scelta per contrastare le forti pendenze della linea ma che terminò con la sua distruzione durante la Seconda Guerra Mondiale.

Con la riattivazione del dopoguerra, nella stazione di Anversa fu costruita una sottostazione per questo sistema; la centrale è rimasta in carico alle Ferrovie dello Stato fino al 1968, anno in cui venne ceduta all’Enel. Nonostante la breve lunghezza di poco più di 1 km, questa tratta era dotata di due gallerie ed aveva la sua elettrificazione; dopo la sua disattivazione gli impianti elettrici ed il binario sono stati definitivamente smantellati.

Tag: ferrovie, rete ferroviaria italiana

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stazioni ferroviarie d'Italia: un antico monastero per lo scalo Como San Giovanni

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più importanti, più antiche o...

Fs Italiane: il nuovo volto delle stazioni ferroviarie tra accessibilità e intermodalità

Il nuovo volto delle stazioni ferroviarie è stato illustrato da Fs Italiane nel corso di un convegno organizzato da Confindustria Avellino su Infrastrutture, Zes e logistica:...

Covid-19 e mobilità: traffico merci in recupero, trasporto pubblico ancora in calo del 14%

Il trasporto stradale di merci e passeggeri è tornato ai livelli pre-Covid, mentre il trasporto ferroviario e il trasporto pubblico locale ancora non recuperano i flussi registrati prima del...

Covid-19: aggiornate le norme per bus, treni e taxi. Con caso sospetto a bordo, stop al convoglio

Aggiornate le disposizioni a cui devono attenersi gli addetti ai trasporti al fine di contenere la pandemia da Covid-19. Le novità per autotrasporto e logistica sono state illustrate qu...

Trasporto pubblico: approvato il riparto tra le Regioni di 974mln di euro del Fondo Nazionale

Approvati i due schemi di decreto sul riparto di 974 milioni di euro del Fondo Nazionale e il finanziamento per 660 milioni di metro e tranvie. Il via libera è arrivato dalla Conferenza...

Alstom: prima flotta di treni a idrogeno per il Regno Unito

In arrivo la prima flotta di treni a idrogeno per il Regno Unito. La fornitura è frutto di un accordo tra Alstom ed Eversholt Rail: i due gruppi industriali hanno deciso di operare...

Fercargo: Bonanni è il nuovo segretario generale dell'associazione

Emanuel Bonanni è il nuovo segretario generale dell'associazione FerCargo. Lo ha comunicato il presidente di FerCargo, Luigi Legnani, precisando che la carica sarà ricoperta a partire...

Stazioni ferroviarie d'Italia: a Colle Val d'Elsa con la linea più lenta d'Italia

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più...