RFI visita le aziende che installeranno il sistema ERTMS in tutta Italia

CONDIVIDI

lunedì 17 ottobre 2022

Nei prossimi mesi, Alstom Ferroviaria, Hitachi Rail, Mer Mec e Progress Rail saranno impegnate nella realizzazione in tutta Italia dell’ERTMS (European Rail Transport Management System), il più evoluto sistema per la supervisione e il controllo della circolazione ferroviaria. Nei mesi scorsi, infatti, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha aggiudicato, per un importo complessivo di 3,2 miliardi di euro, entrambe le gare d’appalto multitecnologiche per la progettazione e la realizzazione del sistema su tutto il territorio nazionale.

Alla vigilia di questa importante sfida per il sistema ferroviario del nostro Paese, i vertici di RFI hanno voluto fare visita alle sedi delle principali aziende italiane fornitrici delle tecnologie che ogni giorno aiutano a gestire in sicurezza la circolazione ferroviaria sugli oltre 16.800 chilometri di rete.

Quattro incontri in cui i vertici di RFI hanno potuto conoscere da vicino i poli di eccellenza delle aziende ferroviarie, le persone che ci lavorano e i laboratori di ricerca e sviluppo dove nascono i sistemi tecnologici installati sulla rete ferroviaria che rendono più fluida la circolazione per soddisfare le nuove esigenze di mobilità. Un’importante occasione di confronto in cui si è potuto approfondire il programma degli interventi che interesseranno le linee nazionali e regionali.

L’European Rail Transport Management System

Gli interventi interesseranno circa 4.800 chilometri di linee ferroviarie in tutta Italia e rappresentano il completamento dell’obiettivo indicato dall’Unione Europea per la realizzazione dei progetti tecnologici finanziati dal PNRR, di attrezzare 3.400 chilometri di rete con il sistema ERTMS entro il 2026. Inoltre, le aggiudicazioni sono in linea con l’indirizzo strategico di RFI per accelerare l’implementazione di questa tecnologia su tutta la propria rete entro il 2036.

L’European Rail Transport Management System favorisce l’interoperabilità tra operatori ferroviari provenienti da diverse nazioni e migliora le prestazioni aumentando l'affidabilità, permettendo il passaggio di un numero maggiore di treni e contribuendo a una maggiore puntualità.

Inoltre, attraverso le informazioni scambiate in modo continuo via radio fra il sottosistema di terra e di bordo è possibile seguire, istante per istante, la marcia del treno fornendo al macchinista preventivamente tutte le indicazioni necessarie alla guida, con l’attivazione della frenatura d’emergenza nel caso in cui non siano rispettati tutti i parametri o la velocità del treno superi quella consentita.

Una tecnologia interoperabile applicata finora all'alta velocità ma nata per essere estesa anche alle linee regionali con parallelo e coordinato attrezzaggio dei sistemi di bordo dei treni. Questo porterà inoltre un effetto positivo sul piano paesaggistico, grazie all’eliminazione dei sistemi di segnalamento che oggi costeggiano i binari.

Tag: rfi, ertms

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stazione Santa Margherita Ligure: al via progetto per un nuovo parcheggio multipiano interrato

Un nuovo parcheggio multipiano interrato adiacente la stazione ferroviaria di Santa Margherita Ligure. Lo prevede un protocollo firmato oggi alla presenza del viceministro Edoardo Rixi...

ERTMS: ecco cos’è il sistema di sicurezza che sarà presto a bordo dei treni italiani

Il sistema di sicurezza ferroviario European Rail Traffic Management System (ERTMS) è un sistema di controllo e gestione del traffico ferroviario a livello europeo che mira a migliorare la...

Sistema di segnalamento digitale ERTMS: RFI avvia installazione anche sui treni

Dopo le gare pubblicate nella seconda parte del 2022, prosegue l’impegno di Rete Ferroviaria Italiana per realizzare il piano accelerato ERTMS - European Rail Traffic Management System su tutta...

Sistema ERTMS sulle linee vesuviane: contratto da 292 milioni ad associazione di imprese guidata da Alstom

Un contratto da 292 milioni di euro per la realizzazione del nuovo sistema di segnalamento su oltre 140 km delle linee vesuviane con soluzioni ACCM ed ERTMS, il sistema più avanzato per la...

RFI: prosegue introduzione del sistema ERTMS sulla linea AV Roma-Firenze

A pochi giorni dalla pubblicazione del bando da oltre 70 milioni per la progettazione ed esecuzione della tecnologia ERTMS lungo un tratto della ferrovia Palermo-Catania, il Gruppo FS annuncia...

Elettrificazione della tratta Ivrea-Aosta: RFI pubblica bando da 80 milioni

Prosegue a ritmo serrato, anche negli ultimi giorni dell’anno il cronoprogramma di bandi lanciati da Rete Ferroviaria Italiana per rispettare la pianificazione di interventi prevista dal...

RFI: gare per oltre 6,8 milioni nelle ultime 48 ore

Rete Ferroviaria Italiana chiude l’anno confermando l’impegno per la realizzazione delle nuove opere strategiche e previste nel PNRR, che ridisegneranno il trasporto in chiave sostenibile...

Sistema ERTMS: bando da 72 milioni per lavori sulla linea Palermo-Catania

Prosegue il percorso di Rete Ferroviaria Italiana per accelerare l’implementazione entro il 2036 della tecnologia ERTMS, il sistema di gestione e controllo della circolazione dei treni che...