La Legge Salvamare non è ancora operativa: le associazioni lanciano un appello

CONDIVIDI

venerdì 1 luglio 2022

Il 10 giugno scorso è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la Legge Salvamare che prevede “Disposizioni per il recupero dei rifiuti in mare e nelle acque interne e per la promozione dell'economia circolare” (ne abbiamo parlato qui).

Il provvedimento mette a disposizione del nostro Paese uno strumento efficace, richiesto anche dall’Unione europea, che consentirà ai pescatori di portare a terra la plastica recuperata con le reti invece di scaricarla in mare; prevista anche l’installazione di sistemi di raccolta alla foce dei fiumi per intercettare la plastica prima che arrivi in mare. La legge si occupa anche di dissalatori, educazione, campagne di pulizia, Posidonia oceanica e tanto altro.

Ma la Legge Salvamare non è ancora operativa e le associazioni del settore hanno scritto al Presidente del Consiglio Mario Draghi, al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Roberto Garofoli e ai Ministri Roberto Cingolani (MITE), Stefano Patuanelli (MIPAAF) e Patrizio Bianchi (MIUR), per lanciare un appello per l’attuazione urgente dei decreti attuativi.

"La sopravvivenza della specie umana è legata indissolubilmente al mare"

“Il nostro futuro dipende dalla salute del mare e la salute del mare dipende da noi”, scrivono Marevivo insieme a Federazione del Mare, Assonave, Assoporti, Confindustria nautica, Confitarma, Federpesca, Lega Navale Italiana, Lega Italiana vela, Stazione Zoologica Anton Dohrn, La Grande Onda e l’Alleanza Cooperative Italiane Pesca.

"E' necessario che il Governo emani i relativi decreti attuativi, fondamentali perché la Legge Salvamare è strettamente riconducibile all'economia circolare, pilastro della transizione ecologica, che va affrontata in maniera globale insieme alla transizione energetica e quella alimentare. – afferma Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo Onlus. La sopravvivenza della specie umana è legata indissolubilmente al mare che, se in buona salute, produce più del 50% dell'ossigeno che respiriamo, assorbe un terzo dell'anidride carbonica, è regolatore del clima e il 98% del territorio del pianeta che ospita la vita è nell'immensità delle sue acque. I cambiamenti climatici sono sotto gli occhi di tutti e per questo chiediamo al Governo di agire immediatamente, nella speranza di poter mitigare gli effetti di questa scellerata condotta della nostra civiltà. Nella lettera alle istituzioni, le Associazioni del mare chiedono anche l’istituzione di un tavolo di concertazione interministeriale dato che sono molti i soggetti istituzionali coinvolti che devono redigere i decreti attuativi per rendere operativa la Legge Salvamare".

Tag: ecosostenibilità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stop a benzina e diesel entro il 2035: l'Ue raggiunge un primo accordo provvisorio

Accordo provvisorio tra Parlamento europeo e Consiglio Ue sugli obiettivi dell'Ue di riduzione delle emissioni di CO2 per le autovetture nuove e i veicoli commerciali leggeri con il target del 2035...

Regioni bacino padano: divieto di circolazione anche per euro 4 diesel, ecco una sintesi della situazione

Le quattro Regioni della Pianura Padana - Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna - vietano la circolazione dei veicoli più inquinanti, in via prioritaria nei Comuni con popolazione...

Esodo estivo 2022: Tomasi (Aspi), traffico di luglio e agosto tornato ai livelli pre pandemia

Il traffico relativo all'esodo estivo 2022 registrato sulla rete di Autostrade per l’Italia è stato consistente. Secondo l’amministratore delegato di Autostrade per...

Porti senza barriere: parte da Civitavecchia il progetto dedicato all'accessibilità

Porti senza Barriere è il nuovo portale dedicato all’accessibilità per le persone più fragili, quali anziani, persone con difficoltà motoria temporanea e portatori...

Sostenibilità: nel 2021 Michelin Italia azzera le emissioni CO2 per 4.445 ton

Grazie all'efficientamento energetico dei siti produttivi in Italia e all'approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili certificate, Michelin Italiana ha ottenuto nel 2021 di ridurre le...

Iveco Bus produrrà autobus di ultima generazione in Italia

Iveco Bus tornerà a produrre in Italia autobus di ultima generazione elettrici e a idrogeno. L'azienda punta ad avviare produzione e attività di ricerca che si avvarranno delle...

Energie rinnovabili: la Turchia mira a diventare uno dei principali produttori di pannelli

Il Ministro dell'Energia e delle risorse naturali Fatih Dönmez ha annunciato che la Turchia mira ad aumentare la sua capacità di produzione di pannelli solari a 9.110 megawatt entro il...

La transizione ecologica e le sfide dello shipping al centro del nuovo studio SRM

"Nuove sfide dello shipping e i fenomeni che stanno portando al cambiamento". Questo il tema del rapporto curato da SRM, centro studi collegato al gruppo Intesa Sanpaolo, sulle  presentato...