Mobilità: il 2020 delle smart road, tra passi avanti e rallentamenti causati dal Covid

CONDIVIDI

mercoledì 5 maggio 2021

Com'è andato il 2020 delle infrastrutture intelligenti? Ce lo racconta l'Osservatorio tecnico di supporto per le smart road. 

Massimo De Donato ne ha parlato con Mario Nobile, direttore dei Sistemi Informativi e Statistici del Mims e presidente dell’Osservatorio, durante l'ultima puntata di Strade e Motori in onda su Radio 24.

L'anno scorso, per via del Covid, l’Osservatorio ha dovuto rallentare alcune attività ma ne ha potenziate altre, acquisendo anche ruoli nuovi: ha supportato il tpl nell’utilizzo della tecnologia a bordo (telecamere, sensori) per calcolare la presenza di passeggeri e ha supportato la connettività messa sotto stress da smart working, dad, eventi online. 

Come andrà il 2021?

Tag: smart mobility

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

L’Italia in pandemia lascia a casa le automobili e viaggia sui mezzi pesanti

I mezzi pesanti sorpassano quelli leggeri. Lo mostrano i dati del Mobility DataLab. Nel mese di marzo di quest’anno i dati relativi alla mobilità rivelano un aumento della circolazione...

Nokia lancia l’ampliamento del portafoglio Wavence 5G

Nokia annuncia l’ampliamento del suo portafoglio di prodotti di trasporto mobile con una nuova gamma di soluzioni sicure ed ottimizzate, per scenari sia indoor che outdoor, destinati a...

Smart mobility: firmato il protocollo d'intesa tra Mims e TTS

Lavorare in sinergia sulla smart mobility per passeggeri e per merci e favorire la piena diffusione del progetto Mobility as a Service (Maas) in ambito nazionale: è questo lo scopo principale...

In Sicilia porti più smart con l'efficientamento energetico e l’introduzione di tecnologie IoT

I porti della Sicilia occidentale lanciano la formula Smart port. È stata siglata la concessione del valore di oltre 22 milioni di euro tra l’AdSP del Mare di Sicilia occidentale e RT...

Il car sharing crea spazio urbano: lo studio del MIT di Boston

I numeri dello sharing in Italia stanno crescendo.Secondo gli studi più recenti, infatti, la condivisione, se si considerano tutti i modi di trasporto, conta attualmente ben 5 milioni di...

Il Giappone testa su strada il primo autobus a guida autonoma

In Giappone partono i primi servizi di trasporto pubblico in autobus con veicoli a guida autonoma.Sulle strade di Sakai, nella prefettura di Ibaraki un autobus da 9 passeggeri, che viaggia a circa 20...

Il Comune di Torino approva linee guida per la sperimentazione della piattaforma di Maas per pianificare i trasporti

La Giunta del Comune di Torino ha approvato le linee guida per accedere, tramite avviso che sarà pubblicato sul proprio sito web, alla sperimentazione dell'utilizzo della piattaforma di MaaS...

L’app della mobilità Roger fornirà anche livello di carico dei mezzi Tper

A partire dall’inizio di novembre, per l’utente del servizio Tper sarà possibile conoscere il livello indicativo di riempimento dell’autobus in arrivo alla fermata...