Mare, MSC Crociere e Fincantieri: al via la costruzione di MSC Seashore

lunedì 26 novembre 2018 15:06:06

Al via la costruzione della più grande nave da crociera mai realizzata in Italia. Con il taglio della lamiera a Monfalcone, MSC Crociere e Fincantieri danno ufficialmente inizio alla costruzione di MSC Seashore.

MSC Crociere  ha investito quasi 1 miliardo di euro; per la realizzazione saranno impiegate sino a 4.000 persone per oltre 10 milioni di ore/uomo di lavoro sino alla primavera del 2021.

MSC Seashore avrà una stazza lorda che sfiora le 170.000 tonnellate, una lunghezza di 339 metri, sarà dotata di 2.270 cabine e potrà imbarcare oltre 5.600 passeggeri, insieme a quasi 1.700 persone di equipaggio. 

MSC Seashore è la prima delle due navi Seaside Evo, di dimensioni maggiori rispetto alle due navi già consegnate della classe Seaside, e che rispetto a quest’ultima presenta numerose novità destinate a migliorare ulteriormente l’esperienza di vacanza dei passeggeri. Tra le principali innovazioni: un magrodome (tetto scorrevole in vetro) ancora più grande, una lounge su due piani dotata di una grande vetrata poppiera in grado di accogliere 600 passeggeri, un teatro ancora più capiente, un intero ponte aggiuntivo dedicato allo “Yacht Club”, un numero più elevato di piscine e alcune ricercatezze gastronomiche.

Presenti inoltre avanzate tecnologie ambientali, in particolare, le due nuove navi avranno sistemi di riduzione selettiva catalitica, tecnologie di depurazione dei gas di scarico, sistemi all’avanguardia nel trattamento dei rifiuti, dell’acqua e per il recupero dell’energia e del calore, così come altre tecnologie e misure per incrementare l’efficienza energetica.

A margine della cerimonia Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Crociere, ha dichiarato: “Le migliaia di maestranze del cantiere e l’intera filiera di aziende fornitrici, locali e nazionali, che da oggi alla primavera del 2021 saranno impiegate per la sua realizzazione, rappresentano il meglio del saper fare italiano nel comparto della Blue Economy. Siamo davvero orgogliosi di poter continuare a collaborare con Fincantieri, trovando sempre un partner in grado di interpretare al meglio le sfide che la nostra compagnia si pone”. Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha poi aggiunto: “MSC Seashore è pensata per sbalordire: innanzitutto per le sue dimensioni, sarà nettamente la nave più grande mai realizzata in Italia, dandoci l’opportunità di elevare ulteriormente i nostri standard gestionali, ma anche per un livello tecnologico di eccellenza assoluta. A tutto ciò va aggiunto il grande orgoglio di contribuire alla crescita di MSC Crociere, una società che si sta affermando come uno dei maggiori operatori del mercato”.

Durante la cerimonia presso il cantiere di Monfalcone, MSC Crociere ha infine annunciato di avere acquisito di recente una partecipazione nel Trieste Terminal Passeggeri (TTP) e che, a partire dal 2020, Trieste diventerà homeport di una delle sue navi.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Mare

Altri articoli della stessa categoria

Porto di Trieste a marzo festeggia 300 anni dalla fondazione

giovedì 10 gennaio 2019 15:15:13
A marzo il Porto di Trieste festeggia 300 anni. L'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale ha in programma una serie di attività...

Porti, Uiltrasporti: Iva AdSP, evitare strumentalizzazioni per cambiare la natura giuridica delle Authority

mercoledì 9 gennaio 2019 15:48:55
“Governo e Mit diano una risposta ferma e decisa alla Commissione europea”. E’ quanto affermano il Segretario generale Claudio Tarlazzi ed il...

Msc Crociere celebra il float out di Msc Grandiosa

lunedì 7 gennaio 2019 12:43:35
Msc Crociere ha celebrato oggi il float out di MSC Grandiosa nel cantiere navale di Saint-Nazaire. La nave è stata poi trasferita in bacino dove il...

Tirrenia: crescita di oltre il 35% nel traffico merci da e per la Sicilia

venerdì 4 gennaio 2019 15:15:38
Una crescita di oltre il 35%, pari a un incremento di più di 500.000 metri lineari nel totale trasportato da e per la Sicilia. Tirrenia archivia il 2018...

Autorità Mar Tirreno Centro Settentrionale, di Majo: Port Mobility, non ci sono posti di lavoro a rischio

venerdì 28 dicembre 2018 11:22:00
“L’eventuale revoca di uno dei servizi (segnatamente quello del navettamento dei crocieristi) che fanno parte della concessione affidata...