Venezia: confermata la zona a traffico limitato e il contributo di accesso

mercoledì 27 febbraio 2019 10:16:25

Una tariffazione per gli accessi alla Città antica di Venezia. Il Consiglio comunale di Venezia durante la seduta del 26 febbraio 2019 ha approvato con 22 voti favorevoli e 5 contrari (6 i consiglieri che non hanno partecipato al voto) il "Regolamento per l'istituzione e la disciplina del Contributo di accesso, con qualsiasi vettore, alla Città antica del Comune di Venezia e alle altre isole minori della laguna" e ha confermato, con 21 voti favorevoli l'istituzione di una "zona a traffico limitato per veicoli a motore in accesso a Venezia Centro storico".

L'atto dichiara che ci sarà una tariffazione per gli accessi "che avvengono con mezzi motorizzati privati, al fine di preservare il patrimonio storico e ambientale della laguna". La delibera dà inoltre mandato alla Giunta comunale "di approvare le tariffe degli accessi" e di adottare, assieme alla Direzioni comunali competenti, "gli atti volti a realizzare un sistema telematico di pagamento delle tariffe e di controllo elettronico degli accessi alla zona a traffico limitato del centro storico di Venezia".

Secondo il Regolamento approvato, che entrerà in vigore "a decorrere dal quindicesimo giorno successivo alla sua pubblicazione" e che vedrà "le relative modalità applicative stabilite mediante delibera di Giunta comunale", il contributo dovrà essere pagato "da ogni persona fisica che, utilizzando qualsiasi vettore (ossia 'qualunque soggetto, sia pubblico che privato, che svolga servizio di trasporto di persone a fini commerciali') acceda alla Città antica del Comune di Venezia o alle altre isole minori della laguna, salvo i soggetti esclusi o esenti". Il contributo sarà alternativo all'imposta di soggiorno e avrà validità fino alla mezzanotte del giorno dell'accesso.
Quanto si paga?

Solamente fino al 31 dicembre di quest'anno si è stabilito di fissare la misura del contributo di accesso con un’unica quota di 3 euro. Inoltre, se il titolo di viaggio ha durata superiore alle 24 ore, il contributo varrà per l’intero periodo di validità del titolo stesso. Per tutto il 2019 i cittadini che accedono alla Città antica con vettori in regola con il pagamento delle Ztl bus del Comune di Venezia sono esentati dal pagamento del contributo. Dall'1 gennaio 2020, invece, la misura del contributo sarà fissata in 6 euro per tutti i giorni dell’anno, salvo per tre tipologie di giornate stabilite con apposita delibera di Giunta entro il 30 giugno dell'anno precedente a quello di applicazione. Per queste tipologie di giornate sarà previsto un diverso importo da pagare.

Si tratta di giorni da:
“bollino verde”, ossia quelli in cui è previsto un limitato afflusso di persone. Si pagheranno 3 euro;
“bollino rosso”, ossia quelli in cui è prevista una criticità di afflusso di persone. Si pagheranno 8 euro;
“bollino nero”, ossia quelli in cui è prevista un’eccezionale criticità di afflusso. Si pagheranno 10 euro.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Città/Tpl

Altri articoli della stessa categoria

Ancona, intesa Conerobus-Enel X per modernizzare e rafforzare il trasporto pubblico

martedì 19 marzo 2019 11:19:45
Sbarca ad Ancora il progetto d’elettrificazione del sistema di trasporto pubblico grazie ad una collaborazione tra Conerobus ed Enel X. Previste una...

Bus turistici Roma: oltre 3mila multe per irregolarità

martedì 19 marzo 2019 16:24:03
Oltre 3mila sanzioni per irregolarità degli operatori di bus turistici e mille controlli sul campo da parte della Polizia di Roma Capitale. "Con...

Roma, Piano urbano di mobilità sostenibile: al via la consultazione dei Municipi

martedì 19 marzo 2019 17:12:37
Per il Pums, il piano urbano della mobilità sostenibile pensato per Roma, è il momento della consultazione dei Municipi.La fase di ascolto di...

Roma: Atac, a febbraio multati 700 evasori al giorno. Ricavi da titoli a +4,1%

venerdì 15 marzo 2019 11:32:14
Continua il trend positivo delle vendite di ticket e della lotta all'evasione. Raddoppiano incassi da multe pagate entro i primi cinque giorni. Anche febbraio...

Roma: semafori, 3 milioni per 30 nuovi impianti

mercoledì 13 marzo 2019 17:44:45
Tra i fondi nel bilancio capitolino, quelli del Pod Ambiente e, ancora, quelli previsti nei piani triennali 2019-2021, figurano risorse per adeguare, rinnovare...