Mercato europeo dei veicoli commerciali ancora in calo: a luglio -17,4%, agosto -8%

CONDIVIDI

venerdì 23 settembre 2022

Continua il calo delle immatricolazioni di veicoli commerciali nell'Unione Europea, segnando quattordici mesi consecutivi di flessione. I dati Acea, Associazione europea dei costruttori di autoveicoli, rilevano a luglio e agosto 2022 un calo, rispettivamente, del 17,4% e dell'8%.

Il forte calo delle immatricolazioni di furgoni ha contribuito in modo determinante alla contrazione complessiva del mercato dei veicoli commerciali. Tutti i principali mercati dell'Unione Europea hanno subito perdite durante i mesi estivi, a eccezione della Spagna, che è riuscita a registrare una crescita in agosto (+11,5%).

Nei primo otto mesi del 2022 calo del 18,8%

A otto mesi dall'inizio del 2022, i volumi di vendita dei veicoli commerciali sono diminuiti del 18,8%, raggiungendo 1 milione di unità registrate in tutta l'Ue. I quattro mercati più grandi della regione hanno seguito questa tendenza negativa, con la Spagna (-25,8%), la Francia (-21,5%), la Germania (-17,1%) e l'Italia (-11,1%) che hanno registrato cali a due cifre quest'anno.

Il mercato Ue dei nuovi furgoni ha registrato perdite a due cifre sia a luglio (-20,6%) sia ad agosto (-12,1%), in quanto il mercato dei veicoli commerciali leggeri ha subito un calo a due cifre (-12,1%), in quanto i continui problemi della catena di approvvigionamento hanno continuato a influenzare la disponibilità di veicoli in questo settore, incluso il segmento degli autobus leggeri e dei pullman.

A eccezione della performance positiva della Spagna in agosto (+8,8%), tutti i principali mercati dell'Ue hanno registrato un calo durante l'estate. Da gennaio ad agosto, nell'Unione Europea sono stati immatricolati 838.608 nuovi veicoli commerciali leggeri, con un calo del 22,3%, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In Francia, il più grande mercato per i furgoni nella regione, le immatricolazioni sono diminuite del 23,6% rispetto all'anno precedente. Anche altri mercati chiave della regione hanno registrato perdite, tra cui la Spagna, che ha registrato il calo percentuale più forte (-29,9%), Germania (-20,2%) e Italia (-12,4%).

È proseguito lo slancio verso l'alto del segmento degli autocarri pesanti, con solidi incrementi registrati a luglio (+2,8%) e soprattutto in agosto (+24,4%). Il risultato di luglio è stato in gran parte trainato dai Paesi dell'Europa centrale (+15%). Agosto è stato un mese ancora più positivo, con quasi tutti i mercati dell'Unione Europea che hanno registrato forti guadagni. Nei primi otto mesi dell'anno, il mercato dei veicoli commerciali pesanti dell'Unione Europea è rimasto in territorio positivo, grazie ai risultati degli ultimi quattro mesi.

Le immatricolazioni sono aumentate del 2,7%, raggiungendo le 165.908 unità su base annua. I mercati chiave della regione hanno registrato risultati contrastanti. La Germania ha registrato una leggera flessione (-1,8%), mentre la Spagna e la Francia hanno registrato una crescita in questo periodo di otto mesi (rispettivamente +9,9% e +1,9%). Le immatricolazioni di nuovi autocarri nell'Ue sono tornate a crescere ad agosto (+18,1%), dopo essere rimaste ferme a luglio (-0,5%). La Polonia, uno dei maggiori mercati della regione per gli autocarri, ha contribuito in larga misura a questo risultato positivo, registrando un aumento del 35,4%. Anche altri mercati chiave dell'Ue hanno registrato solidi guadagni: Spagna (+27,4%), Italia (+17,6%), Francia (+8,0%) e Germania (+4,4%).

Nel 2022, le immatricolazioni di nuovi veicoli commerciali medi e pesanti nell'Ue sono diminuite di un modesto 0,6%, nonostante la crescita del mese scorso. Ad eccezione della Spagna (+8,8%), tutti i principali mercati dell'Europa occidentale hanno registrato una performance peggiore rispetto al 2021: Germania (-6,1%), Francia (-1,8%) e Italia (-1,6%).

Autobus e pullman: immatricolazioni di nuovi autobus sono diminuite del 5,4%

Il segmento degli autobus e dei pullman nell'Ue ha continuato a soffrire durante l'estate (-23,1% a luglio e -21,5% ad agosto). Tra i mercati chiave dell'Ue, la Germania e la Francia hanno registrato cali in entrambi i mesi. La Spagna, invece, ha registrato un aumento significativo in agosto (+182,9%). A otto mesi dall'inizio del 2022, le immatricolazioni di nuovi autobus sono diminuite del 5,4%, con 18.084 unità vendute in tutta l'Ue, in quanto i cali degli ultimi mesi hanno trascinato la performance in territorio negativo. La Germania ha registrato il calo maggiore (-24,4%), seguita da Italia (-16,1%) e Francia (-14,3%). La Spagna ha invece registrato una forte crescita (+40,9%).

Tag: immatricolazioni, veicoli commerciali, acea

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mercato europeo autocarri, Anfia: nel primo semestre 2022 calo del 24% per i leggeri, pesanti -3%

Anfia ha pubblicato un nuovo focus di approfondimento sull’andamento del mercato europeo dei veicoli commerciali, autocarri e autobus nel primo semestre 2022. Nei primi 6 mesi del 2022, il...

Mercato rimorchi e semirimorchi: confermata la crescita a luglio (+14,9%) e agosto (+6,5%)

Nuovi dati dal Centro Studi e Statistiche dell’Unrae. L'elaborazione dei dati di immatricolazione forniti dal ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) ha...

Nuovi veicoli commerciali e soluzioni digitali: Ford Pro allo IAA Transportation 2022

Nuovi veicoli commerciali – anche elettrici – che forniscono soluzioni per massimizzare i tempi di attività, l’assistenza e la produttività delle flotte. In occasione...

IAA22: ad Hannover Iveco e Hyundai con il primo furgone a celle a combustibile

All’IAA di Hannover sarà presente il primo furgone a celle a combustibile sviluppato da Iveco Group e Hyundai Motor Company.  A luglio le due aziende hanno annunciato congiuntamente...

Mercato commerciali, calo a doppia cifra in estate: luglio -19,5% e agosto -12,2%

Ancora dati negativi per il mercato nazionale dei veicoli commerciali (fino a 3,5 t di peso totale a terra). Nuovo calo a doppia cifra nei mesi estivi, con 12.755 unità registrate a luglio...

Ford Trucks all’IAA 2022: nuove soluzioni di trasporto per l'obiettivo emissioni zero

Alla IAA Transportation 2022 - la fiera che si terrà dal 20 al 25 settembre 2022 ad Hannover - Ford Trucks svelerà il suo percorso verso le emissioni zero. Ford Trucks ha vinto il...

Veicoli commerciali in calo dell'11,2% nel primo semestre 2022

Pubblicato un nuovo focus, realizzato dall'Area Studi e Statistiche ANFIA, relativo al mercato dei veicoli commerciali e industriali in Italia, nel primo semestre 2022. Nel primo semestre 2022, il...

Mercato europeo veicoli commerciali di nuovo in calo: a giugno -22,5%

  Ancora segno negativo per il mercato Ue dei veicoli commerciali. A giugno 2022, le immatricolazioni sono crollate del 22,5% rispetto allo stesso mese del 2021, registrando 144.210...