In Italia rubati ogni giorno 7 veicoli pesanti

CONDIVIDI

martedì 9 novembre 2021

I furti dei veicoli pesanti, pur presentando numeri non comparabili con quelli relativi alle quattro ruote (2.435 vs 75mila autovetture), producono disagi e perdite sostanziali per le aziende proprietarie del mezzo, che vedono sparire il carico trasportato e con esso il bene strumentale.

Episodi che rischiano di provocare ricadute drammatiche soprattutto quando colpiscono piccole e piccolissime imprese che vedono compromessa la propria capacità di stare sul mercato. Senza contare che in diversi casi il furto del mezzo si realizza con rapina a mano armata che pone seri problemi anche per l’incolumità fisica dell’autista del mezzo.

In Italia ogni giorno vengono rubati 7 mezzi pesanti. Solo 4 di questi veicoli sottratti su 10 vengono ritrovati e restituiti ai legittimi proprietari, degli altri si perdono le tracce. Dal 2011 a oggi il tasso di recupero è crollato di 25 punti, dal 64% al 39%.

Sono queste le principali evidenze che emergono dal “Report sui furti di mezzi pesanti 2020”, elaborato da LoJack Italia, azienda attiva nelle soluzioni telematiche per la mobilità e nel recupero dei veicoli rubati, che ha raccolto e analizzato i dati forniti dal Ministero dell’Interno integrandoli con propri report e analisi. La categoria mezzi pesanti individuata dal Ministero include automezzi pesanti, rimorchi, autobus, veicoli speciali, roulotte.

Rubati 2.435 automezzi pesanti: 6,7 al giorno

Nel 2020 sono stati rubati 2.435 automezzi pesanti, 6,7 al giorno. Il trend evidenzia un calo del 22% rispetto al 2019, che risente evidentemente anche delle fasi di lockdown che hanno ridotto la mobilità su strada e di fatto complicato anche la vita di questo business criminale. A preoccupare è la più che significativa contrazione dei recuperi, che lo scorso anno sono diminuiti del 28%. Dei 2.435 veicoli rubati solo 954 sono stati ritrovati (il 39% del totale), 6 su 10 sono quindi spariti nel nulla.

Le regioni al centro del business dei furti dei mezzi pesanti

Le aree più colpite dai furti di questi veicoli si confermano quelle con un più vivace tessuto imprenditoriale, di attività agricole e in cui la presenza del business malavitoso è più opprimente.
La Puglia risulta la Regione in cui avvengono più episodi criminali, 541, pari al 22% del totale. Seguono Lombardia (331), Campania (282), Lazio (272), Sicilia (188). In queste aree del Paese avvengono i due terzi dei furti complessivi di questi veicoli messi a segno in Italia.

Tag: mezzi pesanti

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

MAN Truck & Bus: nel 2021 vendite vicine ai livelli pre-pandemia. Furgoni in crescita rispetto al 2019

Nel 2021 il numero dei veicoli venduti da MAN Truck & Bus si è molto avvicinato al livello pre-pandemia. Permangono però difficoltà nelle catene di fornitura, in particolare...

Continua a rallentare il mercato dei rimorchiati: segno negativo a novembre

A novembre le immatricolazioni di rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore alle 3,5 ton sono diminuite del 3,2% (1.282 unità immatricolate verso 1.325) rispetto a novembre...

Iveco-Plus: un progetto pilota in Europa e Cina per camion a guida autonoma

Iveco avvia una partnership con Plus, fornitore globale di tecnologia di guida autonoma per autotrasporto pesante, per il lancio di un progetto pilota in Europa e Cina, per arrivare a integrare e...

Volvo Trucks: test su veicoli elettrici in condizioni di freddo estremo superati grazie a Ready to Run

Cosa succede a un veicolo alimentato a batteria quando il termometro segna -25 °C e si alza un forte vento? Per scoprirlo, Volvo Trucks ha condotto una serie di test invernali nell'estremo nord...

Anfia: in Europa mercato autocarri in crescita nel primo semestre 2021. In leggera contrazione gli autobus

Rispetto ai dati del 2020, su cui ha fortemente impattato l’effetto della pandemia, nel rallentare produzione e vendite in tutta la filiera automotive, il primo semestre del 2021 è...

Unrae: nuova flessione del mercato dei veicoli industriali a novembre

A novembre di quest’anno i nuovi veicoli industriali con massa fino a 3,5 ton immatricolati sono stati 2.080, in diminuzione del 2,2% rispetto a novembre 2020. Registra invece un incremento del...

Unrae, ottobre negativo per il mercato industriali: pesano carenza di componenti e materie prime

A ottobre il mercato dei veicoli industriali segnala un calo del 12,7% per tutte le classi di peso. Lo ha comunicato l'Unrae spiegando che la causa è a monte della produzione, nella carenza di...

DAF Italia a Transpotec Logitec: nel segno di ecosostenibilità, sicurezza e comfort

“Dopo un lungo periodo in cui abbiamo potuto presentare i nostri mezzi solo in contesti più ridotti, Transpotec ci permetterà finalmente di raccontare le novità e le...