Anfia: a febbraio 2021 crescita a doppia cifra per autocarri (+12,3%) e veicoli trainati (26,8%)

CONDIVIDI

venerdì 26 marzo 2021

Come confermato da Anfia, il dato di febbraio 2021 relativo alle immatricolazioni dei veicoli industriali è davvero incoraggiante, probabilmente sulla scorta degli incentivi della prima finestra del Decreto Investimenti (D.M. n. 203 del 12 maggio 2020).

Il mercato degli autocarri e dei veicoli trainati, infatti, dopo un’apertura del 2021 in crescita (rispettivamente, a +8,5% e a +2,5%), a febbraio prosegue il trend positivo con significativi incrementi a doppia cifra: +12,3% e +26,8%.

Autocarri: il mercato di febbraio

Analizzando nel dettaglio il mercato di febbraio 2021, nel mese sono stati rilasciati
2.155 libretti di circolazione di nuovi autocarri (+12,3% rispetto a febbraio 2020) e
1.300 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti, ovvero con ptt
superiore a 3.500 kg (+26,8%), suddivisi in 107 rimorchi (+44,6%) e 1.193 semirimorchi
(+25,4%).
Nel primo bimestre 2021 si contano 4.399 libretti di circolazione di nuovi autocarri, il
9,9% in più rispetto al primo bimestre 2020, e 2.461 libretti di circolazione di nuovi
rimorchi e semirimorchi pesanti (+13,3% rispetto a gennaio-febbraio 2020), così
ripartiti: 218 rimorchi (+28,2%) e 2.243 semirimorchi (+12%).
Per gli autocarri, a gennaio-febbraio 2021, registrano incrementi a doppia cifra sia il
Nord-Ovest, con 1.131 immatricolazioni (+17% rispetto ai primi due mesi del 2020), che
l’area del Sud e Isole (+12,1), seguiti dalle performance positive del Nord Est (+6,3%) e
delle regioni del Centro (+2,6%).
Per classi di peso, sono i veicoli oltre le 16 tonnellate a registrare la crescita maggiore,
+11,7% sul primo bimestre 2020 e 3.757 unità vendute. I medium truck, con 642 unità,
rimangono in linea con le performance del 2020 (+0,6%).
Gli autocarri rigidi risultano in aumento del 2,1% nel bimestre, mentre i trattori stradali
riportano un rialzo a doppia cifra (+17,1%). Sia i veicoli da cantiere che i veicoli stradali
chiudono positivamente i primi due mesi dell’anno, rispettivamente a +12,4% e +9,7%.
Guardando al mix di alimentazioni del mercato italiano degli autocarri, a gennaio-
febbraio 2021 la quota di mercato dei veicoli alimentati a gas risulta del 6,2% (era 6,9% a
gennaio-febbraio 2020), per un totale di 271 unità, mentre gli autocarri elettrici e ibridi
gasolio/elettrico rappresentano appena lo 0,3% del totale (era 0,4% a gennaio-febbraio
2020).

Il febbraio 2021 dei veicoli trainati

In riferimento ai veicoli trainati, nel bimestre gennaio-febbraio si registra una crescita a
doppia cifra per il mercato italiano del Nord-Est (+30,9%), che aveva chiuso il 2020 in
forte decrescita (-27%), e del Centro (+14,1%), mentre la crescita è più contenuta per
l’area Sud e isole (+6,3%), e per le regioni del Nord-Ovest (+5,1%).
Le marche estere totalizzano 1.427 libretti di circolazione (+16,9%), mentre le marche
nazionali, con 1.034 libretti, crescono dell’8,7%.

 

Tag: anfia, semirimorchi

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Unrae: a ottobre 2021 -11,2% per il mercato rimorchi e semirimorchi

Dopo i dati negativi del mercato veicoli industriali  registrati a ottobre 2021 (ne abbiamo parlato qui), arrivano segnali analoghi da quello dei rimorchiati. Il Centro Studi e Statistiche...

Anfia: calo a doppia cifra per il mercato autocarri (-18,3%) e autobus (-48,7%)

Sul comparto dei veicoli industriali pesa la crisi delle materie prime, in particolare lo shortage di semiconduttori, che causa ritardi di molti mesi nei tempi di produzione e consegna dei...

Industria Automotive: a settembre calo del 12,1%. Forte contrazione per la produzione di autovetture

A settembre 2021 la produzione dell’industria automotive italiana registra un calo del 12,1%, rispetto a settembre 2020. Il calo è addirittura del 17,6% nel confronto con settembre 201...

Anfia: ottobre ancora con segno negativo per le immatricolazioni auto in Italia

A ottobre 2021 sono state 101.015 le auto immatricolate nel nostro Paese, in diminuzione del 35,7% rispetto a ottobre 2020 (157.188 immatricolazioni). Continua dunque la tendenza negativa già...

Carenza semiconduttori, la filiera automotive chiede di prorogare le scadenze per il credito d'imposta beni strumentali

La grave carenza su scala globale di materie prime – in particolare di semiconduttori – sta incidendo anche sulle consegne dei veicoli industriali, beni strumentali d’impresa per il...

Rimorchi e semirimorchi: Unrae, mercato in crescita a settembre

Il mercato dei rimorchiati rialza la testa e registra +33,8% a settembre tornando positivo anche sul 2019: primi nove mesi +3,9%. Lo segnala l'elaborazione del Centro Studi e Statistiche UNRAE sulla...

Anfia: il mercato degli autocarri torna positivo a settembre. In crescita anche gli autobus

A settembre, il mercato degli autocarri torna a segnare un rialzo a doppia cifra dopo il risultato negativo registrato ad agosto, mentre i veicoli trainati proseguono il trend di ripresa dei mesi...

Focus Anfia: i dati del mercato auto a settembre

A settembre 2021 in Italia sono state immatricolate 105.182 nuove autovetture, in calo del 32,7% rispetto a quelle di settembre 2020. Nei primi nove mesi del 2021, le immatricolazioni sono aumentate...