Toscana, nuove regole per il trasporto pubblico: più passeggeri su bus, treni e traghetti

CONDIVIDI

lunedì 20 luglio 2020

In Toscana, su bus extraurbani e su tutti i treni, ma anche sui veicoli a noleggio con conducente e sui taxi, su navi e traghetti e nel trasporto pubblico non di linea, si potrà tornare a viaggiare a ‘pieno carico’, almeno per quanto riguarda i posti a sedere. Sui bus urbani e in tranvia si potrà invece derogare dal rispetto della distanza di un metro tra un passeggero e l’altro, senza però andare oltre il 60 per cento dei posti autorizzati, considerando nel conto tanto sia quelli a sedere sia quelli in piedi, dove dovranno comunque essere evitati assembramenti.

Mascherine e gel da usare prima e dopo l’utilizzo dei mezzi pubblici, rimangono nelle linee guida, con l’invito alle aziende ad installare opportuni dispenser a beneficio dei passeggeri.

Lo dispone una nuova ordinanza, la numero 74, firmata dal presidente della Toscana, che contestualmente revoca la numero 47 in cui si indicavano i limiti di capienza dei vari mezzi.

“Si tratta – spiega Rossi – di una misura che va nella direzione del graduale allentamento delle restrizioni, a seguito della ripresa delle attività economiche, turistiche e culturali”. “Bisognerà, naturalmente – avverte - mantenere la massima attenzione nell’adottare, in misura proporzionata al rischio, comportamenti prudenti, a cominciare dall’obbligo di usare la mascherina e dalla necessità di igienizzare le mani”.

Tag: taxi, traghetti

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Collegamenti marittimi tra Malta e il Porto di Augusta: si allungano i tempi per l’attivazione

Si arricchisce di un ulteriore colpo di scena la vicenda dell’avvio dei nuovi collegamenti marittimi tra Malta e il Porto di Augusta, in Sicilia. La nuova rotta non potrà di fatto essere...

Virtu Ferries, massima attenzione alla sicurezza dei passeggeri

Prosegue il confronto a distanza tra Ponte Ferries e Virtu Ferries, le due compagnie maltesi che hanno in progetto di aprire una nuova linea di trasporto tra l'isola e il porto di Augusta in...

Lazio: Taxi e Ncc, 10mln di euro per l'acquisto di veicoli a basso impatto ambientale

Favorire l'acquisto di veicoli elettrici, ibridi o a metano, per ridurre l'inquinamento e promuovere un modello di sviluppo più sostenibile. A questo punta la nuova delibera approvata dalla...

Traghetti, Ancim e Assarmatori: eliminare il limite di capienza del 50%

Eliminare il limite del 50% di capienza per i traghetti per dare un vero impulso al turismo. È quanto hanno chiesto Ancim, l’associazione che rappresenta i comuni delle isole minori, e...

Sicilia-Malta: Virtu Ferries potenzia i collegamenti con un secondo catamarano

Cresce il numero di viaggi per i collegamento marittimo della tratta Sicilia-Malta. Previste giornate con tre partenze e tre arrivi in un solo giorno. Ciò permetterà alle numerose...

Trasporto marittimo: Tirrenia opererà il collegamento Civitavecchia-Olbia per due anni

L'isolamento del nord est della Sardegna, sopratutto nei mesi invernali, è stato scongiurato. Il ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili ha decretato l'assegnazione...

Rivoluzione criptovaluta anche per i taxi: partnership tra HIPS e The Payment House

Nel mondo della mobilità è stata annunciata una nuova partnership per il pagamento dei taxi con la criptovaluta. Una evoluzione-rivoluzione, quella delle criptovalute, divisa tra...

Uggé (Conftrasporto-Confcommercio): taxi e NCC per tornare a scuola

Nuovo Dpcm con le misure anti Covid, nuove limitazioni e nuove aperture. In questa primavera 2021 anche le scuole superiori sono pronte ad aprire battenti e a ospitare gli studenti in presenza. Ma...