Mobilità: Eurispes, gli italiani spendono il 13% del reddito nei trasporti

CONDIVIDI

mercoledì 11 giugno 2014

Gli italiani spendono per il trasporto privato, circa il 13% del proprio reddito complessivo. La stima emerge dal Libro Bianco Eurispes sulla Mobilità e i Trasporti, presentato a Roma nell'ambito di Citytech, l'incontro sulla Mobilità Nuova che si è tenuto ieri.
Il meeting è stato promosso da Roma Capitale, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e Gruppo Ferrovie dello Stato, in collaborazione con Eurispes e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, della Commissione Europea Rappresentanza in Italia, e della Regione Lazio.
Nel 2010 è stato stimato che il valore complessivo del sistema dei trasporti di merci e di persone nel Pianeta ha raggiunto il valore di circa 6.400 miliardi di euro (circa 1.000 euro per abitante del globo). Il 49% del valore è prodotto dal trasporto privato, il 38% dal trasporto delle merci, meno del 13% dal trasporto collettivo (il 2% a breve raggio ed il 10,5% a lungo raggio). La mobilità non motorizzata pesa su questo particolare Pil solo per lo 0,5%. Tenuto conto del fatto che la mobilità nelle aree urbane è ascrivibile solo al trasporto privato e a quello collettivo a corto raggio (nel quale però si collocano anche le mobilità regionali), il peso dell'auto di proprietà si mostra in tutta la sua poderosa prevalenza. In Italia si contano oltre 600 automobili ogni mille abitanti con i picchi costituiti dalle aree metropolitane di Roma e Firenze che ne registrano oltre 700 ogni mille abitanti. Milano e Roma, due delle tre città campione selezionate dall'Eurispes per questo Rapporto, si collocano all'interno dei primi dieci posti della classifica europea delle città più congestionate. Velocità medie anche inferiori ai 10 Kmh, analoghe ai tempi della prima industrializzazione e tempi di trasferimento che raggiungono rispettivamente oltre 70 ore anno per abitante per Milano e oltre 45 per Roma, si associano a una infrastrutturazione particolarmente deficitaria o, meglio, del tutto sbilanciata sulla viabilità stradale generalista.
Fra le soluzioni proposte nel Libro Bianco quella del riallineamento del tasso di motorizzazione ai livelli medi europei. In base alle stime dell'Eurispes, ciò impatterebbe positivamente sulle esternalità ambientali, consentendo di ridurre, ad esempio, di 2,2 miliardi di euro i costi da congestione, di 5,7 miliardi di euro quelli da incidentalità (diretti e patrimoniali) e, infine, di circa 3,1 miliardi quelli da inquinamento. L'incremento di produzione Tpl avrebbe poi il vantaggio di poter determinare condizioni di riequilibrio economico nel settore consentendo una diversa e più sostenibile ratio tra costi fissi e costi variabili e un maggior interesse dei capitali privati ad investire nel business. Un'altra possibile soluzione è rappresentata dagli itinerari semaforizzati preferenziali, dove sono possibili incrementi di velocità commerciale ben superiori, è stato stimato che un incremento di tale velocità del 50% (ad esempio da 14 a 20 km/h) consente un risparmio delle risorse impiegate sulle linee interessate del 30%, e si tratta normalmente di linee 'pesanti', con alta frequenza, tali da giustificare le spese di attrezzatura. 

Tag: eurispes

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Un nuovo successo per Trasporti-Italia: +30% di utenti nel primo semestre 2019

Dopo la crescita boom del 2018, Trasporti-Italia taglia un nuovo esaltante traguardo già nel primo semestre 2019: +30% di utenti da gennaio a giugno 2019 e oltre 2 milioni di pagine...

Crescita boom per Trasporti-Italia: +50% di utenti nel 2018 e oltre 4 milioni di pagine visitate!

La testata giornalistica Trasporti-Italia.com ha registrato un boom di lettori nel 2018. I dati certificati Google Analytics mostrano infatti una crescita del 47,92% di utenti unici rispetto al 201...

Palermo: Eurispes presenta il progetto del porto hub per riqualificare la costa Sud-Est

È stato presentato a Palazzo d’Orleans, sede della presidenza della Regione siciliana, il progetto di fattibilità tecnica ed economica del porto Hub di Palermo e della...

Trasporti-Italia a quota 300.000

Trasporti-Italia, la testata giornalistica online dedicata al mondo dei trasporti più letta in Italia, taglia il traguardo delle 300.000 pagine visitate/mese (dato certificato Google...

Dedicaci 1 minuto e 20 secondi del tuo tempo!

Trasporti-Italia, dopo aver tagliato il traguardo delle 260.000 pagine visitate al mese, lancia un sondaggio per conoscere più da vicino le esigenze dei propri lettori. La testata...

Mobilità e Trasporti: Eurispes presenta il Libro Bianco

Il prossimo 10 giugno l’Eurispes presenterà il Libro Bianco sulla Mobilità e i Trasporti realizzato dall’Osservatorio sulla Mobilità e i Trasporti. L’evento si...

Trasporti-Italia.com a quota 200mila

Sono infatti queste le pagine visitate ogni mese dai lettori di Trasporti-Italia.com in base all'ultima rilevazione di Google Analytics. Ottime notizie che premiano il servizio offerto ogni giorno...

Trasporti e mobilità: al Citytech di Milano, le analisi Eurispes

Riequilibrio e integrazione dell’offerta modale (inclusa mobilità dolce), riduzione del trasporto privato con mezzi a elevato impatto ambientale, aumento dell’offerta di trasporto...