Bologna: Ztl, nuove tariffe e modalità per carico e scarico merci

CONDIVIDI

mercoledì 20 maggio 2015

E' stato ridefinito il tariffario per l'accesso alla Ztl di Bologna per carico e scarico merci. La nuova modalità per l'ottenimento dei contrassegni operativi annuali e temporanei per l'ingresso al centro, destinati ad artigiani, agenti e addetti premia i mezzi più ecologici, quelli del trasporto terzi, la scelta di permessi mono targa rispetto a quello con più targhe e la minor durata del permesso. 

Sono tre le categorie definite in base alle emissioni: trazione elettrica, ibrida, a gpl e metano; la "Eco" che comprende Euro 4 a benzina e tutti gli Euro 5 e 6; infine le non eco che raccoglie tutto il resto, dagli Euro 0 fino agli Euro 4 Diesel.
Le tariffe varieranno anche a seconda dell’estensione del permesso: solo per la Ztl o anche per la “T” (Indipendenza, Rizzoli, Ugo Bassi) e per la “U”, la zona universitaria. I ticket giornaliero e quello per quattro giorni saranno aggiornati rispettivamente a 6 e 15 euro.

I permessi saranno virtuali e controllati da “Sirio”(il vigile elettronic), “Rita” (il circuito di telecamere) e dai palmari degli ausiliari della sosta o dei vigili urbani. I pagamenti avverranno con transazioni elettroniche, mentre le comunicazioni Comune-utente saranno effettuate via posta elettronica certificata; i permessi temporanei saranno emessi direttamente da Tper, eliminando file agli sportelli della Polizia municipale e marche da bollo.

Le tariffe per gli agenti di commercio, distribuzione servizi in conto terzi e istallatori (contrassegno annuale) varierà da 25 (per aziende con sede nella Ztl) a 30 euro (se la sede è fuori della Ztl) per la categoria più ecologica se monotarga (120-150 se pluritarga), da 40 a 140 per gli “Eco” (150-220) e da 60 a 190 per i “Non eco” (200-290).  Per le categorie distribuzione servizi in conto proprio e per gli operatori di esercizi, le tariffe saranno da 30 (aziende con sede in Ztl) a 36 (aziende con sede fuori dalla Ztl) per la categoria più ecologica (144-180 per il pluritarga), da 48 a 168 per la categoria “Eco” (180-264) e da 72 a 222 (240-348) per la categoria “Non eco”.

Ecco le modalità per i contrassegni temporanei per veicoli sotto gli 80 quintali: si va da 56 a 111 euro a seconda che il ticket abiliti per la sola Ztl o valga anche per la “T” e la zona universitaria (“U”) per un accesso da 5 a 30 giorni. Se si opta per un permesso da 31 a 90 giorni le tariffe vanno da 84 a 167 euro, mentre da 91 a 180 giorni, si oscilla tra 125 e 251 euro. Importi più salati per i veicoli superiori a 80 quintali per gli stessi periodi citati. Da 84 a 167 euro fino a un mese, da 125 a 251 euro fino a tre mesi e da 188 a 376 euro fino a sei mesi.

Tag: ztl

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Roma: via libera all'accesso alla ZTL per il trasporto merci del food delivery

Il settore della ristorazione è tra quelli che ha subito maggiori danni a causa delle misure contro la pandemia da Covid-19. La Giunta capitolina ha così deciso di agevolare gli...

Firenze: scatta lo stop ai veicoli più inquinanti all'interno della ZTL

Nuovo stop a Firenze ai veicoli più inquinanti: scatta il divieto di accesso e il transito alle auto e ai veicoli merci delle classi diesel Euro 3 ed Euro 4 all'interno della Ztl e nella...

Stazioni ferroviarie d'Italia: da Bologna treni in viaggio dal 1859

Prosegue la rubrica dedicata alle stazioni ferroviarie d'Italia. Un appuntamento quindicinale che ci condurrà alla scoperta delle stazioni più important...

Roma: 25 e 26 febbraio nuovo stop alla circolazione dei veicoli inquinanti

Continuano le limitazioni della circolazione a Roma per i veicoli più inquinanti. Considerato il superamento dei livelli di PM10 rilevato dalla rete urbana di monitoraggio e validati...

Roma: 23 e 24 febbraio stop per i veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

Nuovi stop alla circolazione dei mezzi più inquinanti a Roma. A causa del superamento dei livelli di PM10 rilevato dalla rete urbana di monitoraggio e validati dall’Arpa Lazio, e la...

Trasporto Pubblico: Bologna e Ferrara, lunedì 8 febbraio sciopero bus Tper

Lunedì 8 febbraio i servizi di trasporto pubblico Tper di Bologna e Ferrara non saranno garantiti a causa di uno sciopero locale dalle ore 11 alle ore 15. Ecco le modalità previste per...

Trenitalia Tper: operativo il nuovo treno Rock che collega Bologna, Porretta e Marzabotto

Il nuovo treno Rock a doppio piano di Trenitalia Tper è partito dalla stazione centrale di Bologna, con destinazione Porretta Il rinnovamento della flotta è stato reso possibile...

Intermodalità, attivato nuovo collegamento Bologna-Colonia: fino a 15.000 semirimorchi all’anno

Un nuovo servizio intermodale di trasporto merci tra Bologna e Colonia è operativo da metà gennaio. Il collegamento, che attraverserà la nuova galleria del Ceneri collegando...