Focus Anfia sul mercato auto ad alimentazione alternativa: Italia al +3,8 per cento nel 2019

CONDIVIDI

venerdì 24 maggio 2019

L’Italia è leader nel mercato automotive europeo ad energia alternativa: lo conferma il focus di approfondimento realizzato dall’Area Studi e Statistiche di Anfia, l’associazione nazionale filiera industria automobilistica.

Il Bel Paese infatti, nel periodo compreso tra Gennaio e Marzo 2019, ha inciso sul mercato auto ad alimentazione alternativa per il 21% in UE e per il 19% in UE/EFTA, con circa 71mila auto, raggiungendo una crescita del 3,8% rispetto al 2017.

Ancora alle spalle, ma più vicina del passato, la Germania che conquista il 18% del mercato UE/EFTA, grazie ad una crescita dei volumi del 63% nei primi tre mesi dell’anno.

Nel primo trimestre del 2019 si è registrato, in Italia, un calo del 18% nel mercato delle auto diesel che ha portato il Paese al 44% di vendite diesel sul totale delle vetture commercializzate e al posizionamento tra le nazioni europee che superano il 40% nelle vendite di veicoli diesel - Irlanda (48%), Portogallo (41%), Bulgaria (40%) - ben distanti dai Paesi sotto il 20% - Paesi Bassi (9%) e Norvegia (14%).

Nello steso periodo, il mercato delle auto a benzina ha registrato una flessione nelle vendite decisamente più esigua, pari al 3,1%.

Come emerso dallo studio Anfia, le vetture elettriche  rappresentano  attualmente il 34% del mercato delle auto ad alimentazione alternativa, con una crescita dei volumi del 41% rispetto al 2017.

Tra queste il segmento delle auto Bev (Battery electric vehicle) vale il 22% e risulta in aumento dell’87,5% su base annua, mentre il segmento delle Phev (ibride plug-in), con una quota di quasi il 12%, diminuisce del 4,5%, soprattutto a seguito dei cali nei mercati più grandi per le auto ibride plug-in: Germania (-13%) e Uk (-16%).

Buoni i numeri europei relativi alle auto ibride: secondo le rilevazioni di Eurostat, nel 2018 l’UE ha esportato autovetture elettriche ed ibride per un valore di 4,7 miliardi di euro e ne ha importate per un valore di 1,6 miliardi di euro, generando un avanzo commerciale di oltre 3 miliardi di euro.

Tag: auto elettriche, diesel, anfia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Presentata la nuova gamma di Hyundai Kona: 5 motorizzazioni e design rinnovato

È una gamma che offre un novero di motorizzazioni di tutto rispetto. Si propone come versione accattivante di uno dei segmenti più venduti in Italia: il B-Suv. Si è rifatta il...

Anfia: a febbraio 2021 la produzione dell'industria auto cala dell'8,8%

Aveva già fatto il punto sulle immatricolazioni di auto, con aggiornamento a marzo 2021 e con il consuntivo del primo trimestre dell’anno (ne avevamo parlato qui), ma ora Anfia si...

Mobilità: il 77% dei romani è favorevole allo stop dei motori tradizionali nel 2030

Oltre tre quarti degli abitanti di Roma e Milano sono favorevoli alla messa al bando delle motorizzazioni termiche a partire dal 2030. È questa una delle principali indicazioni emerse dal...

Focus Anfia: i dati del mercato auto a marzo e nel primo trimestre

Sono state 169.756 le immatricolazioni di autovetture a marzo 2021, un numero che è 6 volte maggiore (+497,5%) rispetto a marzo 2020, il primo mese in cui, in Italia, sono stati presi...

Covid e mobilità: l'82% dei romani sceglie l'auto privata

L’auto resta il mezzo preferito dai romani: lo conferma l’indagine presentata dall’Automobile Club Roma, realizzata in collaborazione con la Fondazione Filippo Caracciolo di...

Mercato auto: Anfia, marzo 2021 positivo in confronto al 2020. Flessione del 12,7 rispetto al 2019

Anfia comunica che a marzo 2021 il mercato italiano dell’auto totalizza 169.684 immatricolazioni contro le 28.415 unità registrate a marzo 2020 – mese fortemente colpito dalle...

Anfia: a febbraio 2021 crescita a doppia cifra per autocarri (+12,3%) e veicoli trainati (26,8%)

Come confermato da Anfia, il dato di febbraio 2021 relativo alle immatricolazioni dei veicoli industriali è davvero incoraggiante, probabilmente sulla scorta degli incentivi della prima...

Anfia, giù il mercato dei bus: a febbraio -38,8%

Mentre gli autocarri e i veicoli trainati vanno su (ne abbiamo parlato qui), gli autobus vano giù: lo conferma Anfia, illustrando i dati delle immatricolazioni di febbraio 2021. Il mercato...