DKV Mobility: arriva R33 BlueDiesel, il carburante a ridotte emissioni di CO2

CONDIVIDI

giovedì 4 novembre 2021

Con l'obiettivo di rendere climaticamente neutrali le flotte aziendali del futuro, DKV Mobility offre ai suoi clienti la possibilità di rifornirsi di carburante a ridotte emissioni di CO2: R33 BlueDiesel.

Il servizio va ad aggiungersi a quelli già presenti per la ricarica per la mobilità elettrica e  carburanti alternativi come LNG e CNG.

Per la prima volta in collaborazione con l'azienda Bosch, i conducenti delle loro flotte aziendali in Germania potranno rifornirsi di R33 BlueDiesel ecologico con la carta carburante DKV Mobility, anche al di fuori delle stazioni di servizio dell'azienda.
I conducenti delle flotte Bosch potranno fare il pieno di R33 BlueDiesel per i veicoli con motore ad accensione spontanea.

Per estendere l'accessibilità al rifornimento di R33 BlueDiesel per i conducenti delle flotte Bosch, DKV Mobility ha individuato delle stazioni di servizio dove la frequenza di rifornimento da parte di Bosch è particolarmente alta. Anche sulla base di questa cooperazione, DKV Mobility intende espandere la propria rete regionale di stazioni di rifornimento R33 BlueDiesel con la corrispondente gamma di prodotti.

Attualmente sono disponibili sette stazioni di rifornimento, con altre quattro previste entro la fine dell'anno.

Emissioni di CO2 ridotte di almeno il 22%

Il carburante R33 BlueDiesel, composto fino al 33% da materie prime rinnovabili, riduce le emissioni di CO2 di almeno il 22% rispetto al diesel fossile puro. Le restanti emissioni di CO2 sono compensate da certificati. R33 BlueDiesel è infatti conforme all'attuale standard EN590 e può quindi essere miscelato a piacere con il diesel normale.

DKV Mobility offre ai clienti aziendali la possibilità di individuare punti di rifornimento specifici per le flotte e fornisce assistenza nella scelta delle stazioni più adatte. R33 BlueDiesel può essere acquistato con la DKV CARD e il DKV COCKPIT aiuta nell'analisi del relativo bilancio di CO2.

Tag: dkv, ecosostenibilità, flotte aziendali, emissioni co2

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Nissan: 15 miliardi di euro per produrre batterie più economiche e potenti

Quanti sono 2 trilioni di yen? Sono 15,65 miliardi di euro ma soprattutto sono la cifra – a dir poco considerevole – che Nissan ha comunicato di voler investire nei prossimi 5 anni per lo...

Rinnovo del parco veicolare: la città metropolitana di Bologna dà il buon esempio

Il nostro parco veicolare, si sa, è uno dei più vetusti d’Europa. L’Italia non brilla certo sotto questo punto di vista, rallentando la tanto agognata transizione ecologica....

Asphaltica, Siteb: riciclo delle strade in crescita, nel 2021 risparmiate 420.000 tonnellate di materie prime

Anche la filiera delle strade si unisce alla grande rivoluzione in atto collegata alla transizione ecologica.  Lo confermano i dati Siteb – Associazione Strade Italiane e Bitumi sul...

Auto elettriche: obbligo di installazione delle colonnine di ricarica in Uk

E se la decarbonizzazione passasse anche attraverso l'obbligo di installare colonnine di ricarica?La corsa all’elettrificazione continua affannosa. L’Europa ci dice che dobbiamo azzerare...

Decarbonizzazione: dal Giappone un'alleanza per salvare il motore termico

E se la decarbonizzazione passasse attraverso la salvaguardia del motore tradizionale, ossia quello a combustione interna? Mentre prolificano prodotti a batteria o a celle a combustibil...

Svizzera: DKV Box Europe abilitato al pagamento dei pedaggi

Novità per il pagamento dei pedaggi europei. Da ora è possibile pagare il pedaggio dell’intera rete stradale svizzera con DKV Box Europe. Con l’inserimento della Svizzer...

Scania lancia la nuova gamma di autocarri 13 litri

Scania ha lanciato la nuova gamma di autocarri 13 litri. Un nuova catena cinematica Scania Super che punta alla sostenibilità con almeno l’8% di risparmio di...

Eurobollo: via libera dell'Ue alla riforma della tariffazione stradale

Un nuovo sistema in materia di emissioni di CO2 al fine di ridurre l'impronta di carbonio dei trasporti in linea con il Green Deal europeo e con l'accordo di Parigi. Il Consiglio Ue ha dato il via...