Iata: E-freight al cento per cento dal 2015

CONDIVIDI

mercoledì 14 marzo 2012
Alla fine dell’anno scorso la penetrazione dell’E-freight è arrivata all’11%, sopra il target del 10% fissato dal Board of Governors della International Air Transport Association e con la prospettiva di arrivare al cento per cento nel 2015. E questo per vari motivi. Il primo è che l’E-freight, come ha detto al World Cargo Symposium di Kuala Lumpur dal direttore generale e CEO della Iata, Tony Tyler – è una “supply chain initiative” portata avanti dal Global Air Cargo Advisory Group. Il secondo è, sempre secondo Tyler, che le compagnie aeree debbono procedere con l’implementazione dell’e-air waybill (e-AWB). In proposito Tyler ha citato l’esempio di Cathay Pacific ed Emirates che “hanno aperto la strada rendendo obbligatorio al cento per cento l’e-AWB nei loro mercati interni”. Oggi la penetrazione dell’e-AWB è del 4.6%, ma l’obiettivo della Iata, a detta del suo direttore generale e CEO, è di arrivare al 15% entro la fine di quest’anno e al 100% dal 2014.
Tag: iata

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Iata: venti contrari spingono giù il cargo aereo a ottobre

Continuano a soffiare venti contrari al trasporto aereo di merci, che ha registrato a ottobre una contrazione del 13,6% rispetto allo stesso mese 2021 (-13,5% per le operazioni internazionali). I...

Iata: cargo aereo in rallentamento a settembre

A settembre il trasporto aereo di merci ha registrato volumi in calo del 10,6% rispetto allo stesso mese 2021 (-10,6% anche per le operazioni internazionali), continuando ad assestarsi su livelli...

Iata: passeggeri ancora in forte crescita a giugno

Il traffico aereo di passeggeri a giugno è cresciuto del 76,2% rispetto allo stesso mese 2021, spinto principalmente dalla forte ripresa in corso del traffico internazionale, che è...

Iata: a giugno cargo aereo stabile e resiliente

A giugno di quest’anno il trasporto aereo di merci ha registrato a livello globale volumi in diminuzione del 6,4% rispetto allo stesso mese 2021 (misurati in tonnellate-chilometro cargo), -6,6%...

Iata: traffico aereo in ripresa a gennaio, ma si avverte l’impatto di Omicron

Nel mese di gennaio il traffico aereo internazionale di passeggeri è cresciuto dell'82,3% rispetto a gennaio 2021; è diminuito, invece, del 4,9% rispetto a dicembre 2021. Il traffico...

La Iata rivede al ribasso gli utili per le compagnie aeree

La Iata, l’associazione internazionale del trasporto aereo, ha rivisto al ribasso le proprie previsioni per il 2012, a causa dell’aumento del prezzo del greggio. Secondo le nuove stime...

Il futuro delle merci aeree: gli impegni dello Iata Cargo Committee

Il 15 marzo, a conclusione del suo sesto World Cargo Symposium –tenuto in Malaysia, a Kuala Lumpur ed al quale hanno partecipato quasi mille delegati che per tre giorni hanno dibattuto le questioni...

Iata: per l’air cargo legami più stretti con i “regolatori chiave”

“Il tema del nostro simposio è stato ‘partnership at work’ e adesso siamo impegnati ad agire tutti insieme non soltanto come un unico comparto air cargo, ma anche attraverso la ‘supply...