Wizz Air: obiettivo flotta di 500 aeromobili entro il 2030

CONDIVIDI

martedì 20 settembre 2022

Wizz Air ha presentato ad Airbus la notifica per l'esercizio dei diritti di acquisto di 75 aeromobili A321neo.

Con i 75 aeromobili A321neo aggiuntivi – la maggior parte dei quali dovrebbe essere consegnata nel 2028-29 – Wizz Air procede nell’ambizioso obiettivo di triplicare, e anche oltre, le dimensioni della sua flotta entro la fine del decennio per diventare una compagnia aerea con 500 aeromobili.

Tra l’altro i nuovi aeromobili contribuiranno a consolidare la posizione di Wizz Air come una delle compagnie aeree low-cost più sostenibili, incorporando le più recenti tecnologie nel settore dell'aviazione e offrendo significativi vantaggi ambientali, con una riduzione di quasi il 50% dell'impronta acustica, una riduzione del 20% del consumo di carburante e una riduzione del 50% delle emissioni di ossido di azoto.

"La combinazione delle operazioni ultra-low cost di Wizz Air e degli aeromobili Airbus A321neo crea una solida piattaforma per la crescita futura di Wizz Air nel prossimo decennio, mentre rafforziamo ulteriormente la nostra posizione di compagnia aerea tra le più sostenibili al mondo – dichiara József Váradi, Chief Executive Officer di Wizz Air –. Rimaniamo sulla buona strada per diventare un gruppo aereo con 500 aeromobili entro la fine del decennio, rispettando al contempo l'impegno di ridurre le nostre, già di per sé eccellenti, emissioni di CO2 del 25% entro il 2030".

La flotta Wizz Air è composta attualmente di 165 aeromobili Airbus e si tratta di una delle flotte a corto raggio più giovani al mondo.

Tag: airbus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Tutto pronto per la missione lunare Artemis: il modulo di servizio Airbus alimenterà la navicella Orion

Tutto pronto al Kennedy Space Center in Florida (Usa) per il lancio della navicella spaziale Orion della NASA che tra pochi giorni aprirà un nuovo capitolo dei viaggi sulla Luna. Il Modulo di...

Airbus Helicopters annuncia i primi membri della Task Force H175M

Babcock International, Martin-Baker, Pratt & Whitney Canada (P&WC) e Spirit AeroSystems sono i primi membri della Task Force H175M, il team industriale con sede nel Regno Unito creato da...

Logistica sostenibile: Airbus sceglie Gefco per la gestione degli imballaggi riutilizzabili

Gefco, operatore logistico globale per la supply chain multimodale, ha siglato un accordo con Airbus, per sostenere la sua transizione verso una catena di approvvigionamento più pulita e...

Renault Trucks: 6 veicoli biodiesel per Airbus

Renault Trucks e il gruppo Rave hanno consegnato ad Airbus le chiavi di 6 nuovi veicoli Euro 6 alimentati a biodiesel, un carburante ricavato da energia rinnovabile, estratto da oli vegetali e grassi...

Boeing, Airbus e Embraer insieme per lo sviluppo di biocarburanti

Boeing, Airbus ed Embraer hanno siglato un memorandum di intesa per la collaborazione allo sviluppo di biocarburanti sostenibili. I tre leader mondiali dell’industria dell’aviazione intendono...

Airbus Military: a Siviglia l’assemblaggio del secondo A400M di serie

A Siviglia, in Spagna, è iniziato l’assemblaggio finale del secondo A400M di serie, l’aereo da trasporto tattico di Airbus Military. L'integrazione delle ali e della parte alare centrale...

I grandi dell’aviazione europea si ribellano al sistema di scambio di quote di emissione

Con una lettera congiunta Airbus, Air Berlin, Air France, British Airways, Iberia, Lufthansa, MTU Aero Engines, Safran e Virgin Atlantic hanno chiesto al primo ministro inglese David Cameron, a...

Eads chiude il 2011 con risultati migliori del previsto

Risultati migliori del previsto per Eads nel 2011. Nonostante la debolezza economica il gruppo ha continuato a crescere e ad aumentare le performance finanziarie, grazie soprattutto al forte momento...