Trenord, si guarda al modello parigino per rilanciare il sistema ferroviario regionale

martedì 10 luglio 2018 14:13:48

Presentato in consiglio regionale della Lombardia il progetto per rilanciare la Trenord. Il Presidente Attilio Fontana in apertura della seduta consigliare ha illustrato le 'punte' della stella polare da seguire. Si guarda al modello parigino della Rete Espressa Regionale con una gestione separata del sistema ferroviario regionale per garantire gli investimenti per i nuovi treni e migliorare la qualità del servizio.

Trenitalia conferma di approvare l’idea di ripartire in maniera differente le quote di Trenord, in modo che a valle dell'operazione possano operare due diverse imprese ferroviarie: una controllata da FNM e una da Trenitalia. La Regione Lombardia, in linea di massima, gestirà il servizio sulle tratte suburbane che utilizzano il passante ferroviario di Milano svolgendo un ruolo complementare alla rete metropolitana.

"La distinzione dei servizi - ha spiegato Fontana - favorisce la specializzazione e quindi l'efficienza della singola impresa ferroviaria in termini di tipologia di treni, manutenzione, turni macchina e turni personale, utilizzo dell'infrastruttura dedicata, livello di servizio complessivo".

Per attuare questo piano si stimano sei step e un arco temporale che va da oggi a fine anno, in quanto la Regione come Ente regolatore dovrà stipulare due contratti di servizio differenti, sotto l'egida dell'Authority per i trasporti.

Il cronoprogramma prevede che entro il 30 di luglio, verrà sottoscritto un Accordo Quadro per definire dettagliatamente le fasi del percorso che attiverà 3 gruppi di lavoro (uno definirà il perimetro della attività, uno affronterà il percorso giuridico e l’altro definirà le condizioni dei futuri contratti di servizio).

Seguirà poi un cambio immediato nella governace di Trenord con decadenza di tutti i Patti parasociali, con autonomia da parte del nuovo A.D. per costruire un nuovo management. L’assetto della proprietà Trenord cambierà e verrà totalmente controllata da FNM. Si avvieranno poi le trattative sindacali. L’attuale Contratto di Servizio sarà poi ceduto a Trenitalia, previa definizione del perimetro di attività. Verrà poi inviata una preinformativa alla UE per affidamento diretto ai soggetti con Contratti di Servizio della durata di anni 10 + 5 e infine si verranno elaborati gli stessi, entro la fine dell’anno.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Trasporto ferroviario merci: Laguzzi (FerCargo), l'Italia è fanalino di coda in Europa

martedì 13 novembre 2018 16:24:40
Il trasporto ferroviario delle merci in Italia è ancora il fanalino di coda in Europa in termini di quota modale, occorre continuare il sostegno...

Fs: potenziati i collegamenti ferroviari Mercitalia Rail nel porto di Genova

lunedì 12 novembre 2018 14:17:59
Potenziati i collegamenti ferroviari merci fra il porto di Genova e i Terminal di Rivalta Scrivia, Padova e Milano Smistamento, lo annuncia Fs Italiane in un...

Torino, Rfi: 8 milioni per gli interventi di riapertura della linea Casale Monferrato-Mortara

venerdì 9 novembre 2018 10:39:26
Al via gli interventi di ripristino e potenziamento tecnologico della linea Casale Monferrato-Mortara per la riapertura al servizio ferroviario regionale nella...

Trenord: Toninelli, il 14 novembre vertice al Mit per una soluzione definitiva

venerdì 9 novembre 2018 17:27:24
Vertice al Mit, il 14 novembre prossimo, su Trenord. A convocarlo è stato il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli. ''Resta...

Regione Piemonte, firmato l’accordo per la messa in sicurezza della SFM1

mercoledì 7 novembre 2018 13:26:33
Siglato un accordo per la messa in sicurezza della linea ferroviaria SFM1 tra Regione Piemonte, GTT e RFI. Il Disciplinare attuativo firmato stabilisce le...