Trenitalia Tper e Comune di Rimini insieme per una intermodalità sostenibile

CONDIVIDI

lunedì 13 luglio 2020

Se arrivi a Rimini in treno, la bici costa meno. Grazie all’accordo tra Trenitalia Tper e Comune di Rimini, i possessori di un biglietto ferroviario che arrivano in città potranno accedere a una serie di vantaggi: da promozioni sul noleggio delle biciclette, a sconti sul parcheggio e sui servizi offerti dalla ciclofficina. In particolare ai clienti del treno sarà riconosciuto uno sconto del 50% sulle tariffe di noleggio, oltre a offerte speciali quali la possibilità di utilizzare due bici per una intera giornata al costo di soli 10 euro o 20 euro in caso di mezzi elettrici. Costi ridotti anche per il parcheggio custodito e per interventi di riparazione e manutenzione delle biciclette di proprietà dei clienti.
Favorire l’intermodalità fra il treno e altri mezzi di trasporto sostenibile è uno degli obiettivi di Trenitalia Tper. La nascita della velostazione Bike Park Rimini accanto alla stazione va nella direzione di trasformare i terminal ferroviari in veri e propri hub intermodali ed è un’ottima occasione per offrire un servizio in più agli utilizzatori del treno.

Trenitalia Tper e l’intero Gruppo FS Italiane si impegnano concretamente per contribuire al rilancio sostenibile del turismo di prossimità in questa estate post-lockdown, che si trova a fronteggiare una serie di restrizioni tuttora in vigore. Non a caso l’ultimo travel book di Trenitalia – la collana dedicata alle più belle mete italiane raggiungibili in treno – è dedicata alle Ciclovie. A rappresentare l’Emilia Romagna il percorso Rimini-Novafeltria, che partendo a soli 500 metri dalla stazione si addentra nell’entroterra seguendo il corso del fiume Marecchia.

La velostazione di Rimini è una nuova realtà attiva da quest’anno. Lo stabile, inserito nel contesto della nuova piazza di ingresso alla stazione ferroviaria, è stato messo a disposizione da FS Sistemi Urbani (Gruppo FS Italiane) e successivamente riqualificato grazie a un investimento finanziato dal Comune di Rimini e dalla Regione Emilia Romagna. L’attivazione della velostazione rientra tra le politiche di supporto alla mobilità ciclabile portate avanti dall’amministrazione comunale cittadina, che sta investendo sulla promozione della mobilità attiva e sostenibile a servizio di residenti e turisti che vivono il territorio.

A Rimini fermano ogni giorno più di 114 treni regionali, per 45 mila posti offerti. Sono 84 i collegamenti fra la città costiera e il capoluogo emiliano, di cui circa la metà estendono il proprio raggio fino a Piacenza e Milano, con fermate in tutte le principali stazioni della via Emilia. Particolarmente fitta anche la rete di collegamenti a media e lunga percorrenza, con 34 Frecce giornaliere e numerosi Intercity che collegano in particolare la città romagnola con tutte le principali regioni del nord est e con l’intera costa.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Rimorchi e semirimorchi: mercato in perdita del 21,2% nel 2020

Nel mese di dicembre 2020 il mercato dei rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5t denuncia una condizione di stabilità rispetto al dicembre 2019, facendo registrare...

Roma Capitale: presentati al Mit progetti per la mobilità per oltre un miliardo di euro

Roma Capitale ha presentato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti una serie di progetti legati alla mobilità per ottenere finanziamenti per circa 1,3 miliardi di euro. Tra...

Amazon apre due nuovi centri in Italia: Novara e Spilamberto (MO). Prevista tecnologia Amazon Robotics per supportare i dipendenti

Nel 2021 Amazon aprirà due nuovi centri in Italia: il centro di distribuzione di Novara e il centro di smistamento di Spilamberto (MO). Amazon creerà così 1100 posti di lavoro a...

Isole minori Sicilia: 4 milioni per l'acquisto di mezzi elettrici e a guida autonoma

In arrivo bus, minibus e altri mezzi a innovazione tecnologica nelle isole minori della Sicilia per incentivare il turismo ecosostenibile. La Regione ha destinato 4 milioni di euro (a valere sui...

Trasporto pubblico, al MIT il primo incontro della nuova Commissione: l'obiettivo è un nuovo modello di mobilità

Si è svolta oggi la prima riunione di insediamento al MIT della commissione di studio incaricata di avanzare proposte per la riforma del trasporto pubblico locale, presieduta dal professor...

Gnv: la nuova M/n Sealand si unisce alla flotta

Si arricchisce la flotta di Gnv. La compagnia ha infatti annunciato l’arrivo della M/n Gnv Sealand, unità costruita nel 2009 presso i Cantieri Visentini, con capacità di 2.255...

Ferrovie: trasporto combinato più rapido sulla tratta Verona-Giovinazzo

Nuova collaborazione tra il Polo Mercitalia (Gruppo FS) e Lugo Terminal nel servizio di trasporto combinato non accompagnato sulla tratta Verona-Giovinazzo (BA).La direttrice collega Verona Quadrante...

Smet: un nuovo servizio intermodale per semirimorchi tra Bologna e Colonia

Un nuovo servizio intermodale ferroviario per semirimorchi collegherà l’Italia alla Germania. Si tratta del servizio del Gruppo Smet che, a partire dall’11 gennaio prossim...