Regione Piemonte, firmato l’accordo per la messa in sicurezza della SFM1

mercoledì 7 novembre 2018 13:26:33

Siglato un accordo per la messa in sicurezza della linea ferroviaria SFM1 tra Regione Piemonte, GTT e RFI.

Il Disciplinare attuativo firmato stabilisce le attività di RFI sulla base del Sistema di Gestione Sicurezza (SGS) di GTT. Gli interventi prevedono la messa in sicurezza della linea ferroviaria Canavesana, fra Settimo Torinese e Rivarolo Canavese e Rivarolo Canavese - Pont Canavese, e installazione del Sistema di Controllo Marcia Treno (SCMT) che garantisce la sicurezza della marcia dei treni in ausilio al macchinista.

Previsto inoltre l’acquisto di 2 nuovi treni da impiegare sulla linea a lavori conclusi e l’elettrificazione della tratta Pont-Rivarolo, finanziati con fondi regionali.

Per gli interventi in programma RFI riceverà complessivamente dalla Regione Piemonte un contributo di circa 12 milioni di euro, come previsto dal Piano Operativo Infrastrutture predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La fine dei lavori è prevista entro il 2021.

Rete Ferroviaria Italiana coordinerà le attività relative alla stesura dei progetti definitivi, alla predisposizione del bando di gara per l’affidamento della progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori, nonché le operazioni di collaudo e le verifiche tecniche propedeutiche all’entrata in funzione del Sistema di Controllo Marcia Treno.

“Finalmente potranno partire i lavori per l’installazione del sistema SCMT e gli altri interventi previsti per la definitiva messa in sicurezza della linea – ha dichiarato l’Assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco. L’auspicio è che RFI attivi al più presto la progettazione e l’appalto dei lavori”.

“La firma di oggi testimonia l’impegno di Rete Ferroviaria Italiana a favore di interventi di upgrade tecnologico e prestazionale della rete ferroviaria, per il miglioramento degli standard di sicurezza, regolarità e puntualità del traffico ferroviario”, ha dichiarato Maurizio Gentile, Amministratore Delegato di RFI. [….] “Grazie all’installazione del sistema SCMT anche le linee ferroviarie della Canavesana, interessate da tali interventi, miglioreranno le proprie prestazioni in termini di sicurezza e affidabilità a vantaggio delle persone che ogni giorno le utilizzano per lavoro, studio e tempo libero”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Ferrovie: diritti dei passeggeri, l'Ue studia nuove misure per aumentare i rimborsi in caso di ritardo

venerdì 16 novembre 2018 10:49:25
Buone notizie dall'Europa per i pendolari, che subiscono disagi e disservizi di ogni genere per recarsi al lavoro e per rincasare. Il Parlamento Europeo, che...

Fs Italiane presenta il primo customer care dedicato ai pendolari

venerdì 16 novembre 2018 12:23:24
Migliorare la qualità del viaggio e la vita di milioni di persone che ogni giorno usano i servizi di Trenitalia e chiedono, insieme a...

Trenord, Toninelli-Fontana: agenda condivisa per interventi e investimenti

giovedì 15 novembre 2018 10:58:27
"Trenord sarà una priorità per lo Stato, per la Regione Lombardia e per le Ferrovie dello Stato da qui al prossimo 2020". Questa la dichiarazione...

Ferrovie Appulo Lucane, da Bari a Matera in un'ora entro il 2019

giovedì 15 novembre 2018 16:28:17
Entro il 2019 si potrà andare da Bari a Matera con il treno in una sola ora, grazie al completamento dei lavori di interramento della stazione di...

Trasporto ferroviario merci: Laguzzi (FerCargo), l'Italia è fanalino di coda in Europa

martedì 13 novembre 2018 16:24:40
Il trasporto ferroviario delle merci in Italia è ancora il fanalino di coda in Europa in termini di quota modale, occorre continuare il sostegno...