Palermo-Messina: Delrio inaugura il tracciato ferroviario Campofelice di Roccella-Ogliastrillo

martedì 17 ottobre 2017 11:17:59

E' stato inaugurato alla presenza del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, dell'ad di RFI Maurizio Gentile e dell'ad di Italferr, Carlo Carganico, il nuovo tracciato ferroviario Campofelice di Roccella-Ogliastrillo, sulla linea Palermo-Messina.

Il nuovo tracciato, lungo circa 10 chilometri e dal costo di circa 200 milioni di euro, è stato progettato da Italferr e realizzato da Rete Ferroviaria Italiana, parte in variante e parte in affiancamento alla linea esistente. Comprende la galleria Monte Poggio Maria, lunga circa 4 km, e rientra tra gli interventi previsti per il raddoppio della linea Fiumetorto - Castelbuono, che prevede un investimento economico complessivo di 940 milioni di euro.

L’attivazione della nuova linea offre un servizio di trasporto più affidabile in termini di sicurezza, regolarità e puntualità, una maggiore capacità di traffico sia per i treni a lunga percorrenza sia per i treni regionali. Capacità destinata a crescere a fine 2017, con l’entrata in esercizio del secondo binario tra Campofelice e Cefalù. Durante la realizzazione del raddoppio ferroviario sono stati anche eliminati otto passaggi a livello, con ampi benefici per il traffico stradale.

“Questo tratto della linea Palermo – Messina che da oggi entra in esercizio – ha dichiarato Delrio – è un tassello del più grande disegno che abbiamo ribattezzato cura del ferro. Rendere efficienti, sicuri, rapidi i collegamenti ferroviari è una condizione indispensabile per migliorare la qualità della vita delle persone e per favorire l’economia e l’attività delle imprese. Così come nel resto del Paese siamo impegnati a costruire in Sicilia un sistema di trasporti in linea con le attese dei suoi cittadini e le esigenze e prospettive dell’apparato produttivo”.

“L’entrata in esercizio del nuovo tratto tra Campofelice di Roccella e Ogliastrillo – ha dichiarato Maurizio Gentile – si inserisce nella più ampia cura del ferro in Sicilia, che ci vede impegnati, grazie all’attenzione del Governo, con 15 miliardi di euro di investimenti nei prossimi dieci anni. La Sicilia e il Sud in generale rappresentano una priorità nei piani di Rete Ferroviaria Italiana, visto anche il mio impegno di Commissario per l’itinerario Palermo - Catania - Messina”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Ferrovie: firmato il contratto di servizio tra Trenitalia e Regione Lazio

venerdì 22 giugno 2018 14:22:59
È stato firmato oggi dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitali...

Treni: viaggiare in compagnia degli amici a quattro zampe grazie alla partnership Italo e Amici Cucciolotti

mercoledì 20 giugno 2018 17:30:28
Al via la campagna pet-friendly targata Italo e Amici Cucciolotti. Viaggiare sull’alta velocità con i propri amici a quattro zampe non è...

Trenitalia: Thello, carrozze rinnovate per i treni notte fra Italia e Francia

martedì 19 giugno 2018 16:07:57
Le carrozze dei treni notte Thello, società controllata da Trenitalia (Gruppo FS Italiane), sono state rinnovate per migliorare il comfort dei...

Trenitalia, Liguria: consegnati i primi due treni Jazz. Il taglio del nastro con il presidente Toti

lunedì 18 giugno 2018 16:44:49
Consegnati i primi due nuovi treni Jazz per i pendolari e i turisti della Liguria. Il tradizionale taglio del nastro e la presentazione dei moderni...

10 anni dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie: la storia in un volume

venerdì 15 giugno 2018 14:34:18
L’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie è nata il 16 giugno 2008. L’Italia ha recepito una direttiva comunitaria che imponeva...