Italia-Svizzera: incontro tra FS e FFS per definire le future strategie comuni

lunedì 1 febbraio 2016 11:55:16

Primo incontro ufficiale tra Renato Mazzoncini, nuovo AD delle Ferrovie di Stato italiane (FS), e Andreas Meyer, CEO delle FFS svizzere. I manager hanno fatto il punto sul traffico Italia – Svizzera, partendo dall’afflusso all’Expo di 285mila viaggiatori dalla Svizzera fino alle prospettive per il futuro, in vista dell’imminente apertura della galleria di base del San Gottardo.

Da dicembre 2015 infatti, tra Svizzera e Italia sono entrati in servizio i moderni e confortevoli elettrotreni ETR610 ad assetto variabile. È stato poi creato un gruppo di lavoro congiunto impegnato nel migliorare ulteriormente la puntualità, dati i numerosi ed importanti cantieri sulla linea ferroviaria, per evitare anche le ripercussioni che eventuali ritardi possono avere sul traffico internazionale o sulle coincidenze sulla rete svizzera, come per esempio ad Arth-Goldau.

Mazzoncini ha confermato, poi, che sul versante italiano gli interventi di potenziamento infrastrutturale per far fronte all’aumento di capacità proseguono secondo cronoprogramma e permetteranno, dal 2020, con l’apertura della galleria di base del Ceneri, la riduzione dei tempi di percorrenza tra Zurigo e Milano a circa 3 ore. Già con la messa in esercizio della galleria di base del San Gottardo, a dicembre 2016, il viaggio si ridurrà di circa mezz‘ora, arrivando a 3 ore e mezza. Dal 2020 è previsto anche un ulteriore ampliamento dell’offerta sull’asse Lötschberg-Sempione.

Per quanto riguarda la messa in esercizio della linea ferroviaria transfrontaliera Mendrisio-Stabio-Varese, i lavori sul versante italiano proseguono dall’anno scorso e termineranno a maggio 2017. La messa in esercizio commerciale della tratta avverrà a dicembre 2017.

Stretta e buona collaborazione, anche sul tema dei biglietti elettronici, ritenuta fondamentale per sviluppare una buona offerta per la clientela del traffico transfrontaliero. La stretta collaborazione tra FS e FFS è stata auspicata anche da Gioia Ghezzi, nuovo presidente del consiglio di amministrazione del Gruppo FS Italiane che ricopre incarichi anche a Zurigo e che ha già avuto l’occasione di incontrare Andreas Meyer.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Ferrovia dei due mari, AdSP di Majo riceve il Comitato per il ripristino della Civitavecchia-Capranica-Orte

venerdì 21 febbraio 2020 13:02:34
Il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Maria di Majo ha ricevuto una delegazione del...

Fs Italiane: l'Ad Gianfranco Battisti a Bruxelles per lo sviluppo della rete

giovedì 20 febbraio 2020 14:09:57
Una rete europea sempre più sicura e interoperabile. Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, ha...

Bombardier vende la divisione treni ad Alstom

mercoledì 19 febbraio 2020 10:41:13
Alstom ha siglato un protocollo d’intesa con il gruppo canadese Bombardier e con la Cassa depositi del Québec per l’acquisto di Bombardier...

Puglia: al via la prima corsa del treno Foggia-Bari di Ferrovie del Gargano

giovedì 13 febbraio 2020 13:42:27
14 febbraio prima corsa sperimentale per il treno diretto di Ferrovie del Gargano da Foggia a Bari Centrale. Con l'avvio del collegamento si concretizza la...

Porto di Genova: 300 teu a settimana con il collegamento nave-binario "Piacenza Rail Shuttle"

martedì 11 febbraio 2020 15:22:42
La linea Piacenza Rail Shuttle partirà tre volte a settimana dal porto di Genova per poi dirigersi, via binario, verso l’hub di Piacenza, definito...