Fs Italiane, Stazione di Rapallo prima greenhub della rete ferroviaria italiana

CONDIVIDI

lunedì 22 ottobre 2018

Sostenibilità ambientale, efficientamento energetico, tecnologia innovativa e nuovi servizi per le persone fanno della Stazione di Rapallo la prima greenhub della rete ferroviaria italiana.

Un progetto realizzato da Fs Italiane, attraverso le società Rete Ferroviaria Italiana e Italferr, in collaborazione con Sirti e Verde21 nell’ambito di Open Italy 2018 del Consorzio Elis, coniugando le esigenze di innovazione delle grandi aziende con la necessità di crescita delle startup innovative. GreenHub ha l’obiettivo di rendere le stazioni del futuro un unico spazio green caratterizzato dall’uso di materiali riciclati e riciclabili.

Prevista la sperimentazione, in stazione, dell’installazione multi sorgente Dynamo. Realizzata in legno, alluminio e acciaio fonde i prodotti tecnologici di otto startup. Verde21, la new company che ha ideato l’impianto innovativo, accumula ed eroga l’energia rinnovabile raccolta da pannelli fotovoltaici tradizionali e dagli speciali pannelli fotovoltaici trasparenti prodotti dalla neoimpresa Glass To Power. Per l’accumulo di ulteriore energia elettrica, adottando la stessa tecnologia in diverse declinazioni, la zona è lastricata con pannelli fotovoltaici calpestabili realizzati dalla startup Platio. L’aria è monitorata e purificata in tempo reale con la tecnologia delle startup Sense Square e U-Earth. I viaggiatori hanno a disposizione panchine con prese integrate per la ricarica di tablet e smartphone realizzate dalla startup Verde21 e dalla startup Steora. Inoltre la neoimpresa Trampoline ha installato un access point con la predisposizione per la connettività Wi-Fi. Infine la startup Blimp raccoglie informazioni e dati sull’utilizzo del prototipo.

Il Sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco ha visitato GreenHub accompagnato da Franco Stivali, Innovazione e Sistemi Informativi di FS Italiane, Roberto Loiola, Amministratore delegato di Sirti e Amerigo Della Pina, CEO di Verde21.

“Siamo orgogliosi che Rapallo sia stata scelta come città capofila per l’installazione della prima GreenHub italiana” – ha dichiarato il Sindaco. “Ringraziamo Ferrovie dello Stato e Sirti per aver portato in città esempi di come poter vivere meglio negli ambienti pubblici e non solo”.

“Il progetto GreenHub – ha detto Franco Stivali, Innovazione e Sistemi Informativi di FS Italiane – è una conferma […] dell’importantissimo ruolo che le stazioni ferroviarie possono svolgere nello sviluppo sostenibile dei nodi urbani. Il progetto ha alimentato attività di co-design tra le aziende partecipanti, facendo nascere, nell’ambito dei 3 mesi di lavoro, un concept tecnologico completamente nuovo”.

“La stazione GreenHub di Rapallo rappresenta - commenta Roberto Loiola, AD di Sirti - un esempio tangibile della nostra volontà di fare innovazione in modo sostenibile con impatti positivi per l’ambiente, l’economia e per il sociale”.

“Siamo orgogliosi di poter collaborare con corporate come FS Italiane e Sirti” – dichiara infine Amerigo Della Pina Founder e Ceo di Verde21. “Dynamo è una macchina caratterizzata dal design tipicamente italiano che produce e accumula energia da fonti rinnovabili e che, proprio grazie al percorso di open innovation, si è evoluta in una perfetta piattaforma multifunzione a impatto zero, utile a migliorare la user experience delle persone”.

Tag: italferr, rete ferroviaria italiana

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Treni a levitazione magnetica nel futuro di Rete Ferroviaria Italiana e Nevomo

I treni a velocità quasi doppia rispetto a quella attuale, senza modificare le caratteristiche principali delle linee ferroviarie. Rete Ferroviaria Italiana e Nevomo stanno lavorando a questa...

Al mare in treno: il Gruppo Fs potenzia i collegamenti con 150 corse in più al giorno

Il traffico del rientro in auto dopo una giornata al mare spesso scoraggia anche i più impavidi. Ecco perché il Gruppo FS Italiane ha deciso di incrementare le corse per le coste...

Masutti (RFI): trasporto ferroviario al centro della mobilità del futuro

"Il trasporto ferroviario, intrinsecamente sostenibile, può e deve dare un contributo fondamentale alla costruzione della mobilità del futuro". Lo ha detto Anna Masutti, presidente di...

Interporto di Gorizia-Sdag: nel primo trimestre 2021 movimentazioni in crescita del 39,7%

  Segnali incoraggianti dall'Interporto di Gorizia-Sdag (600 mila metri quadrati di superficie adibiti a sistemi di trasporto) nonostante il periodo di pandemia. L'amministratore unico Giuliano...

RFI ottiene la certificazione per sistema di gestione della manutenzione dei veicoli ferroviari

Nuova certificazione nell’ambito del sistema di gestione della manutenzione dei veicoli ferroviari per RFI. Il nuovo certificato permetterà a RFI per i prossimi 5 anni di continuare a...

Economia circolare: sulla Bologna-Rimini RFI recupera energia dalla frenata dei treni

Recuperare energia dalla frenatura dei treni per accendere le luci in città. Un progetto ambizioso ma possibile che RFI realizzerà nella stazione di Forlì, sulla linea...

Ferrovienord: manutenzione assistita con la Realtà Aumentata grazie al 5G

Come può la rete 5G aiutare il trasporto ferroviario passeggeri? Vodafone Business ha messo in campo una soluzione realizzata con Ferrovienord per la manutenzione assistita con Realtà...

I treni europei vanno verso l'idrogeno: il nuovo progetto con il contributo di Toyota

Rendere sostenibili attraverso l’idrogeno le linee ferroviarie non elettrificate, sfruttando l’esperienza delle case automobilistiche: è questo l’obiettivo del progetto...