FS Italiane: nel 2015 il risultato netto cresce del 53,1%, utile netto a 464 milioni di euro

venerdì 15 aprile 2016 15:24:16

Nel 2015 il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha raggiunto gli obiettivi strategici prefissati e ha realizzato un risultato netto pari a 464 milioni di euro, con un incremento del 53,1% rispetto al 2014. Questo il bilancio emerso durante la riunione del Consiglio di Amministrazione per esaminare e approvare il progetto di relazione finanziaria annuale della Società, compreso il bilancio consolidato di Gruppo, al 31 dicembre 2015.

I ricavi operativi si attestano a 8,6 miliardi, con un incremento di 195 milioni (+2,3%) grazie alle performances di servizi ferroviari di media e lunga percorrenza (+77 milioni); Frecce, in aumento per circa 67 milioni; gruppo Netinera (+153 milioni); gruppo Busitalia Sita-Nord (+37 milioni); plusvalenza realizzata dalla cessione della rete elettrica a Terna tramite la vendita della partecipazione detenuta in S.EL.F (+18 milioni). A tali effetti si contrappone la cessazione del contratto di servizio universale merci per circa 106 milioni di euro.

Quanto ai settori operativi del Gruppo, va sottolineato l’andamento positivo sia del trasporto, all’interno del quale opera principalmente Trenitalia, sia dell’infrastruttura, con Rete Ferroviaria Italiana (RFI). Nel settore trasporto i margini intermedi (EBITDA e EBIT) e il risultato netto sono tutti fortemente positivi con 1.546, 417 e 226 milioni. Non è da meno il settore infrastruttura con 271, 151 e 111 milioni.

Nel 2015 il Gruppo è riuscito, ancora una volta, a dare continuità alle azioni programmate nel Piano di Investimenti, aumentando le risorse impiegate del 29%. Gli investimenti sfiorano i 5,5 miliardi (dei quali 2,5 miliardi in autofinanziamento, anche mediante ricorso al debito), con 3,5 miliardi relativi a interventi sull’infrastruttura ferroviaria e 1,5 miliardi dedicati al trasporto passeggeri su ferro, sia AV sia metropolitano e regionale, e gomma.

L’amministratore delegato Renato Mazzoncini ha dichiarato che “L’ottima performance del 2015 conferma il ruolo trainante del Gruppo FS per l’economia italiana e le grandi prospettive di crescita in un contesto economico nazionale in miglioramento. Siamo pronti a fare la nostra parte per contribuire alla ripresa dell’economia italiana”.

Soddisfatta la presidente Gioia Ghezzi: “Gli ottimi risultati raggiunti dal Gruppo costituiscono una solida base per il prossimo triennio di investimenti e crescita per Ferrovie dello Stato Italiane. Ringraziamo l’azionista, i nostri utenti e tutti i dipendenti per il supporto dato all’azienda”. 

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Trenitalia: 12 Frecce in più per il Sud nel secondo weekend di agosto

mercoledì 5 agosto 2020 12:48:32
Nel secondo fine settimana di agosto Trenitalia arricchisce la programmazione ordinaria con 12 Frecce in più in servizio verso il Sud Italia. Da...

Ravenna-Rimini: corse ogni 30 minuti, fermate in ogni località, senza passaggi a livello. Firmato l’accordo tra Regione, Mit e Rfi

martedì 4 agosto 2020 11:45:28
Corse ogni 30 minuti e soste in ogni località della costa romagnola tra Ravenna a Rimini per una mobilità sempre più sostenibile e che...

Covid fase 3: cambiano le regole sui treni AV

sabato 1 agosto 2020 10:24:51
In arrivo nuove disposizioni per il trasporto ferroviario a lunga percorrenza, in coerenza con tutte le linee guida sui sistemi di trasporto nel dpcm del 14...

Covid-19: dietrofront del Governo sulle regole per il riempimento dei treni

sabato 1 agosto 2020 20:08:21
Una nota odierna del Mit in materia di disposizioni per il trasporto ferroviario specifica che "il governo non ha mai autorizzato il riempimento al 100%". "Le...

Trenord presenta Bilancio di Sostenibilità: l’impatto ambientale e sociale del treno in Lombardia è di 1,6 miliardi di euro

giovedì 30 luglio 2020 15:37:39
Il “sistema treno” nel 2019 ha generato in Lombardia un valore complessivo positivo pari a 1,6 miliardi di euro: la cifra, presentata nel Bilancio...