Ferrovie, il Frecciarossa arriva in Umbria: Alta Velocità sulla Perugia-Milano

mercoledì 20 dicembre 2017 18:36:50

Il Frecciarossa scopre l'Umbria, il cuore verde d’Italia. Dai primi giorni di febbraio, infatti, due corse al giorno del treno ad Alta Velocità di Trenitalia viaggeranno tra Perugia, Firenze, Bologna e Milano fino a Torino.
La mattina il Frecciarossa partirà da Perugia alle 5:13 raggiungendo il capoluogo lombardo alle 8:30. Il rientro da Milano è previsto alle 18:45 con arrivo a Perugia alle 22:18.

Orazio Iacono, amministratore delegato di Trenitalia, nel presentare oggi a Perugia il nuovo collegamento insieme alla presidente umbra Catiuscia Marini, ha dichiarato “La nostra azienda è al servizio del paese, sta lavorando per migliorare la qualità degli spostamenti dei cittadini e, insieme, la loro qualità di vita. Ampliare i benefici dell’Alta Velocità a territori non toccati direttamente dall’infrastruttura veloce è uno dei nostri obiettivi, che perseguiamo convinti di poter attrarre una significativa domanda e, contemporaneamente, rendere un servizio utile e apprezzato dalla clientela che potrà trarre significativi benefici nella propria esperienza di viaggio”.

La presidente Marini ha sostenuto come Perugia "sia al centro di un asse che con Assisi e l'area del Lago Trasimeno rappresenta il 70% di ingressi turistici in Umbria". Per l'assessore regionale ai Trasporti, Giuseppe Chianella, "questa soluzione non era né scontata né semplice perché l'alta velocità è stata concepita per le grandi aree metropolitane, oltre ad essere una cosa complessa anche dal punto di vista amministrativo". Nei prossimi giorni - è stato annunciato - sarà avviata la procedura necessaria per chiudere poi il tutto entro poche settimane, anche per la definizione degli aspetti finanziari e tecnici. Per quanto riguarda i prezzi, questi si stanno definendo in queste ore ma, da quanto ha annunciato Iacono, il biglietto costerà "qualcosa più" di quello Arezzo-Milano di oggi. L'analisi fatta sulla domanda - ha spiegato l'ad di Trenitalia - evidenzia che ad oggi sono una cinquantina i passeggeri in media al giorno. "Questo all'inizio - ha voluto precisare Iacono - ma ci auguriamo che con lo sforzo di tutti, anche dal punto di vista promozionale, porti i numeri a crescere". La sperimentazione del collegamento Frecciarossa andrà avanti per tutto il 2018.

"Per un servizio - ha rimarcato la presidente Marini - che deve avere sostenibilità economica e di passeggeri, senza dimenticare l'obiettivo vero che è di confermare poi anche per il futuro questo percorso: l'idea è che il tema del Frecciarossa sia portato avanti con la fondamentale sinergia delle risorse economiche messe in campo". Grazie a questo nuovo servizio, quindi, verrà ulteriormente esteso - è stato detto - il network Frecciarossa in modo da migliorare la mobilità del territorio umbro, assicurando copertura a bacini di traffico oggi non pienamente presidiati ed assecondando anche la domanda di leisure. I nuovi Frecciarossa da e per Milano si aggiungono - è stato infine ricordato - all'offerta attuale costituita da quattro corse intermodali treno+bus Freccialink con cambio a Firenze, due corse dirette Intercity e numerose soluzioni di viaggio Regionali+Frecce con cambio a Firenze.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie che riguardano trasporto ferroviario?
Iscriviti gratis alla newsletter settimanale di Trasporti-Italia.com e le riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica

Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Treno

Altri articoli della stessa categoria

Fercargo, il trasporto intermodale ferroviario è strategico per la crisi coronavirus

mercoledì 18 marzo 2020 14:36:06
Il trasporto intermodale ferroviario è un asset strategico nella crisi coronavirus per tutta l’Europa, spiega FerCargo. Rivolgendosi ai Ministri...

Coronavirus: ferrovie, si fermano i treni notturni

sabato 14 marzo 2020 17:38:50
Da questa sera i treni notturni non saranno più disponibili. Il provvedimento emerge dal decreto firmato ieri dalla ministra delle infrastrutture e dei...

Coronavirus, manutentori a RFI: stop agli interventi ordinari, soltanto opere urgenti

giovedì 12 marzo 2020 13:21:58
Le aziende di manutentori che operano per Rete Ferrovia Italiana, associate in Anceferr, chiedono uno stop agli interventi ordinari. “Abbiamo manifestato...

Coronavirus, Fs Italiane: nuovo criterio per la prenotazione dei posti sulle Frecce

martedì 10 marzo 2020 15:26:29
Trenitalia (Gruppo FS Italiane) ha avviato l’utilizzo di un nuovo criterio per la prenotazione dei posti a bordo delle Frecce. La nuova...

Fs, raggiunta intesa per il potenziamento della linea Roma – Pescara

mercoledì 4 marzo 2020 12:53:09
Accordo tra Ministero delle Infrastrutture, Regioni Lazio e Abruzzo e RFI per il potenziamento della linea ferroviaria Roma – Pescara. A firmare...