Ferrovie: Bombardier presenta la nuova locomotiva TRAXX DC3

Bombardier Transportation ha presentato ufficialmente la nuova locomotiva TRAXX DC3 presso il sito italiano di Vado Ligure. Durante l’evento, i principali operatori del trasporto ferroviario italiano hanno avuto la possibilità di conoscere da vicino una delle locomotive più innovative appena entrate sul mercato del trasporto merci.

Per ottenere maggiore efficienza e minori costi operativi, la nuova TRAXX DC3 è stata progettata utilizzando nuove soluzioni digitali applicabili in ambito manutentivo. Piattaforme intelligenti, basate sull’analisi in tempo reale dei dati CBM (Conditional Based Maintenance), dei Big Data e l’uso di tecnologie IoT che permettono di correlare i dati provenienti dal veicolo e dall’infrastruttura ferroviaria per conoscere in tempo reale la salute del veicolo e poter quindi prevedere in anticipo eventuali interventi di manutenzione, garantendo così la massima efficienza e disponibilità della flotta.

Mercitalia Rail, Captrain Italia e GTS sono le prime società ad aver potenziato il proprio servizio di trasporto merci acquistando i nuovi locomotori TRAXX DC3. Oltre alle 190 locomotive BOMBARDIER TRAXX DC consegnate, ci sono attualmente 50 locomotive in fase di produzione presso il sito di Bombardier di Vado Ligure. Dal 1908 a oggi, lo stabilimento ha ricevuto ordini per la produzione di oltre 2000 locomotive per il mercato del trasporto merci sia italiano che globale.

In questa occasione, Peter Amman, Head of Global Ecosystem Freight di Bombardier Transportation ha commentato: “Siamo lieti di aver presentato la nostra nuova locomotiva al mercato del trasporto merci sia italiano che globale. La flessibilità di questa locomotiva e la nostra solida offerta relativa alla manutenzione consentiranno agli operatori italiani presenti sul mercato ferroviario di beneficiare dei ridotti costi di mantenimento del locomotore (TCO- Total Cost of Ownership) e di sviluppare maggiormente le proprie attività di business”.
Luigi Corradi, Presidente ed amministratore Delegato Bombardier Transportation Italy continua: “la nuova locomotiva TRAXX DC3 rappresenta un salto generazionale nel mercato – si tratta di una locomotiva di ultima generazione, in grado di massimizzare l’efficienza energetica, assicurando maggiore capacità di carico e di trazione a fronte di minori consumi. Una delle caratteristiche più interessanti è la funzione “Ultimo Miglio”, un nuovo concetto logistico, che consente di movimentare il treno su tratte non elettrificate, spesso presenti nei porti o nei terminal. Questa funzione, opzionale, può essere installata anche successivamente, dopo la consegna della locomotiva.”

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Aeroporti di Roma: obbligo di test anti-Covid per i passeggeri provenienti da alcune zone della Francia

A seguito dell'ordinanza del 21 settembre del Ministro della Salute relativa al contenimento del Covid-19, Aeroporti di Roma ha introdotto per tutti i passeggeri in arrivo dalla Francia...

Bicipolitana: via alla realizzazione della rete di ciclabili per i comuni dell'hinterland di Bologna

Entra nel vivo la realizzazione della Bicipolitana bolognese, che collegherà il capoluogo ai 12 Comuni dell’hinterland (Anzola dell’Emilia, Calderara di Reno, Casalecchio di Ren...

Regione Lazio: con adozione nuovi servizi minimi di trasporto migliorata la mobilità locale

La Giunta regionale del Lazio ha deliberato i nuovi servizi minimi del trasporto pubblico locale per garantire il servizio a tutti i Comuni che ancora non lo avevano. Si tratta – sottolinea una...