FerCargo celebra 10 anni di attività: confermata la crescita delle imprese ferroviarie indipendenti

CONDIVIDI

giovedì 14 marzo 2019

L’Associazione FerCargo ha celebrato a Roma i 10 anni di attività. Nel corso dell'evento si è discusso della liberalizzazione del trasporto ferroviario merci con tutti gli stakeholders del settore. Si conferma la forte crescita delle imprese ferroviarie indipendenti dal Gruppo FSI anche per l’anno 2018 e la vocazione al traffico internazionale di queste.

In quattro anni la crescita è stata di oltre il 40% a conferma che il trasporto intermodale è il futuro per la competitività delle industrie, dei porti e tutela l’ambiente, attraverso una necessaria sinergia fra imprese ferroviarie e autotrasporto.
A fine 2018 nel mercato nazionale le imprese FerCargo rappresentano il 48% dei volumi (valore in treni-km), sul versante internazionale le stesse hanno il 68% dei traffici esistenti (valore in n. di treni effettuati).
Quest’ultimo dato, osservato in maniera attenta dagli addetti ai lavori, che operano treni in queste direttrici, è molto indicativo riguardo alle politiche di realizzazione dei corridoi ferroviari internazionali, dato che dimostra la vivacità del traffico laddove l’infrastruttura è in condizioni tali da rendere il trasporto ferroviario competitivo con l’autotrasporto.

In particolare da e per la Svizzera il numero di treni per anno è 49.909, da e per l’Austria è n. 40.451, mentre per la Francia il numero di treni per ogni anno è sono soltanto 9.145, a conferma che con elevate pendenze delle linee di valico e treni corti la competitività dell’intermodalità è molto bassa.
Si segnala che in Svizzera, un Paese prevalentemente montuoso, la quota modale ferroviaria ha superato il 70% grazie ad investimenti infrastrutturali attentamente valutati come da prassi elvetica, mentre in Italia siamo ancora sotto il 12%.

L’Associazione FerCargo ritiene che rimanere fuori dai corridoi internazionali rende l’Italia meno competitiva e limita il traffico dei Porti nazionali, soprattutto se il corridoio Lisbona – Kiev si spostasse a nord delle Alpi, favorendo ulteriormente i porti del Nord Europa.
Le Imprese Ferroviarie aderenti in FerCargo sono: Adriafer, Captrain Italia, Compagnia Ferroviaria Italiana, DB Cargo Italia, Dinazzano PO, Ferrotramviaria, Ferrovie della Calabria, Fuorimuro, GTS Rail, Hupac, Interporto Servizi Cargo, InRail, OceanoGate, Rail Cargo Carrier Italia, Rail Traction Company, Sangritana, SBB Cargo Italia.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Gnv: la nuova M/n Sealand si unisce alla flotta

Si arricchisce la flotta di Gnv. La compagnia ha infatti annunciato l’arrivo della M/n Gnv Sealand, unità costruita nel 2009 presso i Cantieri Visentini, con capacità di 2.255...

Ferrovie: trasporto combinato più rapido sulla tratta Verona-Giovinazzo

Nuova collaborazione tra il Polo Mercitalia (Gruppo FS) e Lugo Terminal nel servizio di trasporto combinato non accompagnato sulla tratta Verona-Giovinazzo (BA).La direttrice collega Verona Quadrante...

Smet: un nuovo servizio intermodale per semirimorchi tra Bologna e Colonia

Un nuovo servizio intermodale ferroviario per semirimorchi collegherà l’Italia alla Germania. Si tratta del servizio del Gruppo Smet che, a partire dall’11 gennaio prossim...

Forum FerCargo: è nata l’Associazione FerCargo Formazione

I centri di formazione ferroviaria italiani CFF, Fer Consulting, For.Fer, Rail Academy e Serform hanno dato vita alla nuova associazione FerCargo Formazione.L’obiettivo è quello di...

Covid: dal 10 dicembre interrotti i collegamenti ferroviari tra Svizzera e Italia

A partire da giovedì 10 dicembre fermi i treni Eurocity e regionali tra Italia e Svizzera. La decisione delle Ferrovie Federali Svizzere, che rimarrà in vigore fino a nuova...

Ferrovie: nuovo collegamento merci intermodale tra Parma e Giovinazzo (BA)

L’11 gennaio sarà inaugurato il nuovo collegamento ferroviario intermodale tra Parma e Giovinazzo (Bari), con sosta commerciale a Lugo (Ravenna).La nuova tratta nasce da una nuova...

Interporto di Padova: dal Mit un contributo di oltre 4mln di euro per completare il Terminal Intermodale

L'Interporto di Padova ha ricevuto un contributo di quasi 4,5 milioni di euro dal MIT  nell’ambito del bando per il completamento della rete nazionale degli interporti del 22 giugno 2020....

Logistica: Gts Rail, nuovo servizio intermodale Genova Voltri-Interporto Padova

Parte un nuovo servizio intermodale Lorma Logistic – Gts Rail che opererà sulla direttrice del traffico Genova Voltri - Interporto Padova a/r. Lorma Logistic, l’operatore di...