AV Napoli-Bari: finanziamento di 2 miliardi dalla Bei

CONDIVIDI

lunedì 21 settembre 2020

Via libera dalla Banca Europea per gli Investimenti (Bei) a un finanziamento di 2 miliardi di euro destinato ai lavori di raddoppio e realizzazione della linea ferroviaria ad Alta Velocità Napoli-Bari. È la stessa Bei a darne notizia in un comunicato, in cui l’operazione viene definita “la più importante mai approvata dalla Banca Europea per gli Investimenti per un singolo progetto”. Il finanziamento è stato concesso a fronte di un costo totale dell’opera, il cui completamento è previsto per il 2027 e che rientra nel piano “sblocca Italia”, pari a 6 miliardi di euro.

Il progetto per l’Alta Velocità tra Napoli e Bari – spiega il Gruppo FS – farà scendere di due ore il tempo di percorrenza dei treni diretti tra le due città che passerà così dalle 3 ore e 40 minuti attuali a un’ora e quaranta. I treni potranno viaggiare a una velocità di 200 chilometri orari su un tracciato lungo complessivamente 140 chilometri che potrà essere utilizzato sia per il trasporto passeggeri che per quello delle merci contribuendo così ad abbattere le emissioni inquinanti derivanti dal trasporto su strada. Il progetto estenderà fino a Bari gli standard del corridoio prioritario europeo Ten-T scandinavo-mediterraneo, offrendo nuove opportunità di sviluppo in coerenza con gli obiettivi fissati dal Green Deal Ue.

Tag: trenitalia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Intermodalità: unico biglietto treno + bus per raggiungere e spostarsi a L'Aquila

Accordo per il trasporto combinato treno+bus, siglato il primo aprile 2021, fra Trenitalia Abruzzo e AMA. Con un unico biglietto si potrà arrivare con un regionale di Trenitalia alla stazione...

Rinnovo in atto per la flotta ferroviaria ligure: Trenitalia consegna tre nuovi convogli

Sale a 20 il numero dei treni consegnati da Trenitalia. Due nuovi treni Pop e un convoglio Rock sono entrati in servizio sui binari della Liguria nell’ultima settimana. La consegna rientra nel...

Treno: in arrivo la Conciliazione per risolvere rapidamente le controversie con i pendolari

Anche nel trasporto regionale verrà introdotta la Conciliazione Paritetica, un sistema che consentirà ai viaggiatori di risolvere in modo rapido le piccole controversie senza...

Veneto: in arrivo sette nuovi treni Pop e Rock

Con i sette nuovi convogli consegnati oggi, sono 20 su 78 i nuovi treni Rock e Pop già in circolazione in Veneto, ai quali entro la fine di marzo se ne aggiungeranno altri due. Tutti sono...

Il futuro dei trasporti: l'Italia entra nel progetto Hyperloop, da Milano a Roma in trenta minuti

Da Milano a Roma in trenta minuti grazie a capsule supersoniche in grado di raggiungere i 1200 chilometri orari. È il trasporto futuribile proposto da Hyperloop Italia, startup di Gabriele...

Prevenzione e controllo contagi: Trenitalia ottiene il Biosafety Trust Certification

Prevenzione e controllo delle infezioni: Trenitalia (Gruppo FS Italiane) è la prima impresa ferroviaria al mondo a ottenere la Biosafety Trust Certification, la certificazione secondo i...

Trenitalia Tper: operativo il nuovo treno Rock che collega Bologna, Porretta e Marzabotto

Il nuovo treno Rock a doppio piano di Trenitalia Tper è partito dalla stazione centrale di Bologna, con destinazione Porretta Il rinnovamento della flotta è stato reso possibile...

Busto Arsizio-Marcianise: nuovo servizio di trasporto merci combinato per il Polo Mercitalia

Nuovo servizio di trasporto merci combinato sulla linea Busto Arsizio-Marcianise. Il servizio di trasporto merci combinato non accompagnato, gestito dal Polo Mercitalia del Gruppo FS, che collega il...