AV Napoli-Bari: finanziamento di 2 miliardi dalla Bei

CONDIVIDI

lunedì 21 settembre 2020

Via libera dalla Banca Europea per gli Investimenti (Bei) a un finanziamento di 2 miliardi di euro destinato ai lavori di raddoppio e realizzazione della linea ferroviaria ad Alta Velocità Napoli-Bari. È la stessa Bei a darne notizia in un comunicato, in cui l’operazione viene definita “la più importante mai approvata dalla Banca Europea per gli Investimenti per un singolo progetto”. Il finanziamento è stato concesso a fronte di un costo totale dell’opera, il cui completamento è previsto per il 2027 e che rientra nel piano “sblocca Italia”, pari a 6 miliardi di euro.

Il progetto per l’Alta Velocità tra Napoli e Bari – spiega il Gruppo FS – farà scendere di due ore il tempo di percorrenza dei treni diretti tra le due città che passerà così dalle 3 ore e 40 minuti attuali a un’ora e quaranta. I treni potranno viaggiare a una velocità di 200 chilometri orari su un tracciato lungo complessivamente 140 chilometri che potrà essere utilizzato sia per il trasporto passeggeri che per quello delle merci contribuendo così ad abbattere le emissioni inquinanti derivanti dal trasporto su strada. Il progetto estenderà fino a Bari gli standard del corridoio prioritario europeo Ten-T scandinavo-mediterraneo, offrendo nuove opportunità di sviluppo in coerenza con gli obiettivi fissati dal Green Deal Ue.

Tag: trenitalia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Roma: lunedì 16 gennaio sciopero bus e metro. Ecco i dettagli

A Roma in arrivo nuovo stop dei trasporti pubblici. Lunedì 16 gennaio si svolgerà uno sciopero di 4 ore, dalle 8,30 alle 12,30, indetto dal sindacato Faisa Cisal sulla rete Atac di...

Trenitalia: durante le festività natalizie viaggi in crescita rispetto al 2019

Oltre 3 milioni di viaggi sui treni a media e lunga percorrenza prenotati dal 20 dicembre al 9 gennaio. Il dato riguarda i Frecciarossa, gli Intercity, gli Eurocity e i collegamenti internazionali e...

Sui binari della Toscana arriva Blues: il nuovo treno ibrido in servizio tra Firenze e il bacino senese

Circolerà sui binari della Toscana il nuovo Blues di Trenitalia, treno ibrido a tripla alimentazione elettrica, diesel e batteria, che ha iniziato il suo viaggio partendo dal binario 16 della...

Stazione Roma Termini: operativa la nuova biglietteria Trenitalia

Uno spazio per aiutare i viaggiatori a risolvere ogni esigenza dell'ultimo minuto. Dotato innanzitutto di sportelli, dove è possibile usufruire del servizio di accoglienza, avere un servizio...

Ferrovia Bari-Lecce: attivo il nuovo servizio regionale veloce

Operativo sulla linea ferroviaria Lecce-Bari il nuovo collegamento Prime del Regionale di Trenitalia. Il nuovo servizio parte dal capoluogo salentino tutte le mattine alle 7.20 e arriva a Bari...

L’11 dicembre inizia l’inverno di Trenitalia

Oltre 6.700 collegamenti tra Frecce, Intercity, Eurocity, Euronight e treni regionali, ai quali si aggiungono più di 13.600 corse bus in Italia. In Europa, oltre 2.400 i collegamenti...

Continua il rinnovo dei treni regionali in Piemonte: da Torino a Milano arriva il Rock

Da questa settimana nuovo treno regionale Rock di Trenitalia è attivo sui binari della linea Torino-Milano. Si tratta di un convoglio a doppio piano di ultima generazione, frutto degli...

L’Alta velocità spagnola parla italiano: dal 25 novembre via ai Frecciarossa da Madrid

Tutto pronto per il debutto in Spagna del treno rosso simbolo dell’alta velocità di Trenitalia: le prime corse del Frecciarossa iberico (6 coppie di treni al giorno) inizieranno a...