Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta: nasce la nuova comunità logistica dei porti laziali

CONDIVIDI

martedì 30 marzo 2021

Nasce la nuova Comunità logistica portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta (PLC).

Le parti firmatarie hanno sottoscritto e condiviso il Memorandum of Understanding (MoU), che fa capo al progetto europeo denominato YEP MED, che imposterà la piattaforma per la gestione della cooperazione con l'obiettivo di contribuire allo sviluppo e alla crescita economica del settore della logistica e dei trasporti nel bacino di utenza della rete dell'Autorità Portuale.

Sviluppo sostenibile e trasporto intermodale

Sono circa 20, al momento, gli operatori ed enti che hanno aderito al MoU, testimoniando la fiducia sia sul progetto che sull’operato dell’ente. Le principali aree di formazione sono il commercio estero, lo sviluppo sostenibile, la spedizione merci, il trasporto intermodale, la logistica portuale e la logistica di distribuzione.

La PLC, composta da operatori portuali, associazioni e istituzioni, terrà incontri periodici, coordinati dai rappresentanti dell'Autorità Portuale. Ci sarà un programma generale che includerà un calendario annuale di incontri, un elenco delle attività di formazione a cui i firmatari del MoU collaboreranno e un elenco di tutoraggi da attivare.

Una strategia comune per contribuire alla competitività del network dei porti laziali

Soddisfatto il Presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale Pino Musolino per la condivisione unanime degli stakeholder per un percorso, della stessa durata del progetto YEP MED (finanziato dal programma ENI CBC Med), che sarà sicuramente rinnovato: “Ho già avuto modo di sottolineare – spiega Musolino - quanto sia importante, soprattutto in questo momento storico, puntare sulla formazione specifica del capitale umano, principalmente giovani e donne, per accrescere le competenze di ogni singolo operatore investito all’interno del porto. E per far sì che ciò possa accedere c’è assoluto bisogno di rafforzare la cooperazione tra soggetti che, su base volontaria, come è avvenuto quest’oggi, siano disponibili a costruire una strategia comune per contribuire, attraverso lo sviluppo delle professionalità, alla competitività del network dei porti laziali".

"Insieme alla Comunità logistica portuale che si è appena costituita, riusciremo a costruire una strategia portuale globale in relazione allo sviluppo e alla formazione delle risorse umane che dovranno essere in linea con le variabili di mercato. Per raggiungere questi obiettivi lavoreremo a stretto contatto con istituti di formazione specializzati al fine di sviluppare programmi di formazione appropriati e stabiliremo partenariati nazionali e transnazionali con membri di altre comunità portuali per lo scambio di conoscenze e migliori pratiche. Attraverso la creazione di futura forza lavoro qualificata riusciremo a migliorare l'efficienza e la competitività della PLC”.

Tag: fiumicino, ecosostenibilità, trasporto intermodale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Settimana Europea della Mobilità: i vincitori dell’edizione 2021

La Commissione europea ha annunciato i vincitori degli EUROPEAN MOBILITY WEEK Awards 2020, del premio per la pianificazione della mobilità urbana sostenibile (PREMIO SUMP) e dell'EU URBAN ROAD...

Polonia: 3,7 milioni di aiuti di Stato per il trasporto merci su ferro

3,7 milioni di euro di aiuti di Stato in Polonia per il trasporto ferroviario: arriva l’ok della Commissione europea alla misura atta a promuovere il trasferimento del trasporto merci dalla...

Intermodalità: unico biglietto treno + bus per raggiungere e spostarsi a L'Aquila

Accordo per il trasporto combinato treno+bus, siglato il primo aprile 2021, fra Trenitalia Abruzzo e AMA. Con un unico biglietto si potrà arrivare con un regionale di Trenitalia alla stazione...

Mobilità elettrica: Scania entra in Motus-E per accelerare la transizione verso la sostenibilità

Scania approda in Motus-E, l'associazione che riunisce e rappresenta la filiera della mobilità elettrica. L'azienda svedese ha da poco presentato sul mercato la prima gamma di veicoli ibridi...

Sostenibilità: accordo MSC Crociere e Total per rifornire le navi a GNL

MSC Crociere e Total hanno annunciato un accordo per la fornitura di circa 45.000 tonnellate all'anno di gas naturale liquefatto (GNL) per le future navi da crociera della compagnia alimentate con il...

Renault Trucks presenta i risultati 2020 e la strategia per il trasporto elettrico

In un anno segnato da una crisi sanitaria senza precedenti, più del 90% dei punti vendita e assistenza Renault Trucks hanno continuato a ricevere i clienti e i loro veicoli durante il picco...

Energie sostenibili: il produttore di biogas Sebigas entra nel gruppo Tica

Produrre energia elettrica sostenibile è il primo e più importante obiettivo del Green New Deal, essendo oggi il comparto energetico responsabile del 75% delle emissioni di gas serra a...

Milano: Atm inaugura le prime stazioni di ricarica wireless per i bus elettrici

Sono in fase di installazione i primi charger hi-tech di Atm: postazioni evolute ad alto contenuto tecnologico che, attraverso un comando Wi-Fi, attivano il pantografo che carica in pochi minuti...