Assiterminal: verso la digitalizzazione di aziende terminalistiche e portuali con il progetto Port digital&Innovation

CONDIVIDI

giovedì 17 novembre 2022

L'associazione Assiterminal, in collaborazione con C.I.S.C.O, ha presentato il progetto “Port digital&Innovation”.

La maturità digitale delle aziende terminalistiche e imprese portuali è al centro di un'attività di valutazione avviata da Assiterminal con l’obiettivo di avere un primo chiaro quadro di riferimento della situazione e dei progetti di adeguamento e evoluzione digitale che il settore deve sviluppare in un’ottica di interoperabilità.

I primi risultati sono stati presentati nel corso della Naples Shipping Week: ora è in partenza la seconda fase che consisterà in un’analisi approfondita, one to one, con tutte le aziende per verificare le necessità concrete sia in termini di digitalizzazione che di sostenibilità operativa.

Per uno sviluppo della capacità attrattiva e connettiva dei terminal

Il progetto è stato presentato nel corso di una riunione alla presenza di una circa quaranta referenti delle aziende. Oltre a C.I.S.C.O, il lavoro sarà supportato da un pool di esperti legali e tecnici che accompagneranno il management degli associati insieme ai loro consulenti.

L’output che emergerà consentirà di avere un chiaro quadro di riferimento sulla base del quale accentuare il dialogo con il Governo e le istituzioni per lo sviluppo della capacità attrattiva e connettiva dei terminal, all’interno dei contesti portuali nazionali che si dovranno evolvere in modo uniforme a loro volta anche nel dialogo con le altre amministrazioni, per aumentare la capacità operativa sia dal punto di vista degli equipments che degli operatori: il tutto mirato a dare concretezza agli obiettivi di sostenibilità concreta e misurabile che il NextGenerationEU si pone.

Tag: infrastrutture, smart mobility, trasporto marittimo

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

La Puglia protagonista delle Autostrade del mare grazie a Gruppo Grimaldi

Avviare un confronto finalizzato a individuare punti di forza, criticità, potenzialità e strategie per favorire e accrescere l’attrattività e la competitività dei...

Vicenza: un incontro per raccontare l’ecosistema industriale in Turchia

Si terrà il prossimo 30 novembre un evento organizzato da Confindustria Vicenza con il supporto di Intesa Sanpaolo e dell’Ufficio per la Cultura e l’Informazione...

Sciopero nazionale: venerdì 2 dicembre bus, metro e treni a rischio stop

Venerdì 2 dicembre 2022 tutte le organizzazioni del sindacalismo di base italiane hanno proclamato lo sciopero generale intercategoriale nazionale di 24 ore. Sono interessati tutti i settori...

Traffico in crescita nei terminal italiani: pubblicata l’analisi economico-finanziaria di Fedespedi

Analizzare le performance economico-finanziarie realizzate lo scorso anno dalle società di gestione di 13 importanti terminal italiani, per restiuire la fotografia di un comparto che gioca un...

Pubblicato "ESG CEO Pulse”, il primo rapporto sulla sostenibilità in Turchia

L’Ufficio per gli Investimenti della Presidenza della Repubblica di Turchia ha presentato, in collaborazione con Bain & Company Türkiye, il primo rapporto sulla...

Navi green: prorogato il termine per la presentazione delle richieste di contributo

La decarbonizzazione e l’abbattimento delle emissioni sono ormai imprescindibili per tutte le modalità di trasporto nel percorso verso il raggiungimento degli stringenti obiettivi...

Il mercato auto europeo conferma il recupero: a ottobre +14,1%

Con una nota, l'Unrae ha comunicato che il trend positivo intrapreso dal mercato auto europeo si conferma anche a ottobre 2022. Si tratta del terzo mese consecutivo di recupero dei volumi delle...

Porto di Ortona: 34mln di euro per ristrutturare e potenziare lo scalo

In arrivo 34 milioni di euro a favore dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale per il potenziamento del Porto di Ortona (Chieti). La somma di 4 milioni è stata...