Trasporto pubblico: venerdì 25 febbraio sciopero nazionale. Le modalità a Roma, Bologna e Ferrara

CONDIVIDI

lunedì 21 febbraio 2022

Nuova giornata di disagi in vista per i passeggeri del trasporto pubblico. Venerdì 25 febbraio bus, metro e treni a rischio per gli scioperi nazionali di 24 ore proclamati dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Faisa Cisal, Cobas Adl, Cub Trasporti e Cobas Lavoro Privato.

A Roma l'agitazione è in programma dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio e interesserà la rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord e anche le linee date in subaffidamento ad altri operatori) e le linee bus gestite dalla Roma Tpl. A rischio, nelle stesse ore, anche i bus regionali della Cotral.

Regolarmente in servizio le linee bus S13 e S15.

La situazione per il servizio notturno

Nella notte tra giovedì 24 e venerdì 25 febbraio:
- non garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per "n").
- garantiti invece il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee bus 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980.

Nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 febbraio:
- garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per "n")
- non garantite invece le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee bus 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980.

Bologna e Ferrara: orari e modalità

Le modalità previste per servizi di bus e altre attività di competenza di Tper sono le seguenti:

Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) gli scioperi di 24 ore si svolgeranno, nel rispetto delle fasce di garanzia, dalle ore 8:30 alle ore 16:30 e dalle ore 19:30 a fine servizio.
Lo sciopero di 4 ore indetto dal sindacato SLM FAST CONFSAL si svolgerà dalle ore 11:00 alle ore 15:00, orario ricompreso nella più ampia fascia di astensione prevista dai concomitanti scioperi di 24 ore.

Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Più precisamente, per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera.
Durante lo sciopero, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore.
Gli scioperi riguardano anche il personale dedicato al “Marconi Express”, il cui servizio potrebbe non essere garantito, per effetto dell’astensione dei lavoratori, nel corso dell’intera giornata di venerdì 25 febbraio.

Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria, o dall'autostazione, fino alle ore 8.20 al mattino e fino alle ore 19.20 alla sera.
Per i mezzi urbani, extraurbani e del servizio Taxibus di Ferrara saranno garantite solamente le corse dai capilinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera.

Tag: sciopero trasporti, trasporto pubblico locale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Il nuovo Scania Touring in anteprima a IBE 2022

All’edizione 2022 di IBE Intermobility and Bus Expo, in programma dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Rimini, sarà presente anche Scania. In un’area dedicata l’azienda...

Ddl Concorrenza: confermato lo sciopero dei taxi in programma il 5 e 6 luglio

Ad oggi lo sciopero dei tassisti in programma il 5 e luglio non è stato revocato. Ieri è stato convocato dalla viceministra Bellanova un primo incontro interlocutorio presso il...

Dal 30 giugno nuove destinazioni in Salento grazie alla collaborazione tra MarinoBus, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee

MarinoBus annuncia che al 30 giugno, saranno disponibili nuove corse tra Salento e Sicilia grazie alla collaborazione con due storici vettori isolani, Autoservizi Salemi e SAIS Autolinee. La rete di...

La transizione energetica del trasporto pubblico al centro del nuovo convegno Anav

La transizione energetica nel TPL è stata al centro di un recente convegno dell'Anav, l’Associazione del trasporto di passeggeri con autobus di Confindustria.Dallo studio sul tema...

Ddl Concorrenza: lunedì 27 incontro al MIMS con tassisti e NCC

Lunedì prossimo al Mims si svolgeranno due incontri: il primo con le rappresentanze sindacali dei tassisti, fissato per le 10.30 e il secondo con i rappresentanti ncc, alle 14.30.​ Entrambi...

Trenord: giovedì 23 giugno sciopero dalle 10 alle 12

Questa mattina Trenord ha indetto uno sciopero di due ore, dalle 10 alle 12, che interesserà capitreno, macchinisti e personale di assistenza. L’agitazione – si legge in una nota...

Arriva Italia: 2021 positivo, ricavi in crescita a 153 milioni

Il 2021 Arriva Italia, operatore del trasporto su gomma, si chiude con risultati positivi, anche grazie all’impatto dei ristori governativi, sebbene permanga un forte gap rispetto alla...

Campania: al via la gara d'acquisto per 200 bus ecosostenibili

La Campania prosegue il percorso di rinnovo del parco autobus circolante, con l'obiettivo di garantire ai cittadini campani mezzi adeguati ed ecosostenibili. La Giunta De Luca ha annunciato la...