Rottamazione veicoli fuori uso: pubblicato il regolamento del Registro unico telematico

CONDIVIDI

mercoledì 23 novembre 2022

E' stato pubblicato il regolamento che disciplina il Registro unico telematico dei veicoli fuori uso, che contiene i dati relativi al veicolo rottamato e al suo intestatario.
Le procedure telematiche di gestione consentono di generare il CRD (certificato di rottamazione) e di stamparne copia per l’intestatario del veicolo o l’avente titolo.
I dati sono trasmessi in via telematica dal centro di raccolta, dal concessionario o dal gestore della succursale della casa costruttrice o dell’automercato. Il registro è istituito presso il Centro elaborazione dati (CED) della Motorizzazione.
Ne ha dato comunicazione l'Anita.

Al momento della presa in carico del veicolo e del contestuale rilascio del CRD, il concessionario, il gestore della succursale della casa costruttrice o dell’automercato ovvero il centro di raccolta, annotano nel registro unico i dati relativi al veicolo ed all’intestatario ed in caso di impedimento tecnico all’utilizzo delle procedure telematiche, l’annotazione è effettuata entro la fine del giorno lavorativo successivo alla data di rilascio del certificato di rottamazione in formato cartaceo.

Si semplificano le procedure di cessazione della circolazione dei veicoli fuori uso

Il concessionario e il gestore della succursale della casa costruttrice o dell’automercato indicano anche il centro di raccolta al quale intendono conferire il veicolo fuori uso, al fine di consentire al centro di visualizzare i dati già annotati e di inserire quelli di propria pertinenza, nonché di visualizzare il CRD, ovvero la riproduzione digitale dello stesso generato in formato cartaceo, che è parte integrante del fascicolo digitale.

Il fascicolo contiene in formato elettronico la carta di circolazione, il certificato di proprietà ovvero il documento unico, il certificato di rottamazione e ogni altra documentazione necessaria.

Il CED, dopo le opportune verifiche, consente al centro di raccolta la stampa della ricevuta di avvenuta cancellazione del veicolo fuori uso.
Il centro di raccolta che non intenda avvalersi delle procedure informatiche per l’accesso al Registro unico, può richiedere la cessazione dalla circolazione del veicolo fuori uso anche avvalendosi di uno dei soggetti esercenti l’attività di consulenza della circolazione dei mezzi di trasporto, i quali dispongano del collegamento telematico con il CED.
L’UMC abilita i collegamenti telematici con il CED ed in caso di accertate irregolarità negli adempimenti di gestione del Registro unico, ne dà comunicazione agli organi di polizia per l’applicazione delle sanzioni previste.

Tag: motorizzazione civile

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Esami patente a rischio in Veneto, l'allarme di Confarca: manca il personale nelle motorizzazioni

Ormai è cronica la mancanza di personale negli uffici delle motorizzazioni venete. L'annuncio è di Confarca (confederazione italiana che rappresenta le autoscuole e gli studi di...

Elezioni 25 settembre: Conftrasporto invia ai candidati un manifesto in 10 punti

Conftrasporto-Confcommercio ha trasmesso un "manifesto" a tutte le forze politiche e ai candidati in vista delle elezioni del 25 settembre, per sottolineare le priorità del settore...

Autotrasporto, accesso alla professione: necessaria l'autocertificazione per l'immatricolazione dei veicoli

Il Regolamento Comunitario ha innovato le norme in materia di autotrasporto subordinando l’accesso all’attività alla verifica dei requisiti di onorabilità, idoneità...

Patente smarrita: ecco le nuove regole della Motorizzazione

Patente smarrita? Cambiano le procedure di comunicazione in caso di impossibilità di procedere da parte degli uffici adibiti alla produzione del duplicato. Il Mims ha comunicato che sono state...

Autotrasporto e corsi CQC: nuove indicazioni dalla Motorizzazione

Sono arrivati nuovi chiarimenti sulla disciplina dei corsi CQC (DM 30 luglio 2021 e “Manuale CQC”) e risposte a diverse richieste in merito alla corretta interpretazione della...

Patenti e CQC: novità in materia di comunicazione delle variazioni dei punti

Una circolare del MIMS ha fornito indicazioni in merito alle modifiche introdotte al Codice della Strada (ne abbiamo parlato qui), in particolare in materia di punti patente e CQC.Lo ha comunicato...

Autotrasporto verso la protesta: Fai Conftrasporto chiede un confronto con il Governo

L'autotrasporto pronto a proclamare lo stato di agitazione. Il comparto ha espresso malcontento nel corso dell'assemblea generale odierna indetta dalla Federazione degli Autotrasportatori Italiani...

Documento Unico, Fai-Conftrasporto e Unasca: proroga positiva, consentirà di ottimizzare le procedure

"La proroga del termine per il completamento delle procedure burocratiche per il rilascio del documento unico di circolazione e di proprietà è sicuramente un passo in avanti nella...