Arrivano gli stalli rosa, i parcheggi riservati alle donne in gravidanza

CONDIVIDI

giovedì 2 settembre 2021

Entrano nel Codice della strada gli “stalli rosa”, i parcheggi riservati alle donne in gravidanza. È questa una delle novità più importanti contenute nel decreto Infrastrutture e trasporti approvato dal Consiglio dei ministri.
Previsto anche il rafforzamento delle sanzioni per chi occupa i parcheggi riservati senza autorizzazione.

Gli “stalli rosa”, dedicati alle donne in gravidanza e ai genitori con figli fino a due anni, vengono introdotti insieme alla facoltà per i Comuni di riservare posti di sosta, oltre che ai veicoli adibiti al trasporto delle persone con disabilità, anche ai veicoli elettrici, ai veicoli per il carico e lo scarico delle merci nelle ore stabilite e al trasporto scolastico.

Rafforzate le sanzioni per chi occupa parcheggi riservati

Il decreto prevede anche un rafforzamento delle sanzioni per chi occupa gli stalli rosa e altri parcheggi riservati senza essere autorizzato: ad esempio, vengono raddoppiate le multe per chi parcheggia negli spazi riservati alle persone con disabilità e la nuova sanzione sarà compresa tra 168 e 672 euro. Nel provvedimento sono anche previsti incentivi ai Comuni per consentire la sosta gratuita alle persone con disabilità all’interno delle strisce blu nel caso lo stallo riservato risulti occupato. Multe più care sono previste anche per chi sosta nelle aree perdonali urbane. Gli interventi sulla micromobilità saranno concordati in sede parlamentare in occasione della conversione in legge del decreto. 

Il Dl predispone diversi interventi con riferimento alle diverse tipologie di trasporto. Leggi l’articolo qui.

Tag: parcheggi, trasporto merci, multe, codice della strada

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Premio autista dell’anno: Anita consegna il riconoscimento a Tiziano D’Aprile

Tiziano D’Aprile è il vincitore della prima edizione del Premio autista dell’anno indetto dall'associazione Anita. La consegna è avvenuta a Santa Teresa Gallura durante...

Le proposte di Federauto Trucks&Van per la transizione energetica dell'autotrasporto

Transizione ambientale e PNRR, due grandi occasioni di rilancio per il Paese e quindi per il comparto logistico. Federauto Trucks&Van ha fornito un contributo tecnico per favorire la...

L'autotrasporto nell'editoria: Nieddu entra in Sae - Nuova Sardegna

Il Gruppo Nieddu (trasporti e logistica) è entrato in SAE, gruppo editoriale che pubblica i quotidiani la Nuova Sardegna, il Tirreno, Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio Emilia e la Nuova...

Aftermarket truck: primo semestre 2022 in crescita rispetto al 2020, ma in calo sul 2021

Il fatturato totale del mercato aftermarket truck relativo al primo semestre del 2022 ha registrato una variazione positiva rispetto al 2019 (+4%) e al 2020 (+43%), ma leggermente negativa rispetto...

Ricollocare i congedati nell'autotrasporto: Segredifesa e ANITA firmano una convenzione

Offrire nuovi sbocchi lavorativi nell'autotrasporto ai volontari congedati. La convenzione siglata a Padova dal Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti (Segredifesa)...

Polo Mercitalia: in arrivo 20 locomotrici elettriche Alstom

Il Polo Mercitalia (Gruppo Ferrovie dello Stato) rinnova la flotta di locomotori. Alstom fornirà al raggruppamento 20 locomotive elettriche di nuova generazione Traxx DC3, nota in Italia come...

Trasporto ferroviario merci: nuova tratta Brindisi-Jesi-Bologna

Via a una nuova tratta di trasporto ferroviario di merci dal sud Italia che consentirà di togliere dalla strada oltre 8mila tir l’anno con notevoli risparmi in termini di emissioni di...

Attraversamento Stretto di Messina: prorogati al 20 ottobre i termini per richiedere i contributi a fondo perduto

Prorogato al 20 ottobre 2022 il termine della presentazione delle richieste dei contributi a fondo perduto previsti dalla Regione Siciliana in favore degli autotrasportatori che attraversano lo...